domenica 13 aprile 2008

Riccione per un turismo lento e sostenibile offre viaggio in treno gratuito

Raggiungere Riccione per le vostre vacanze in treno non sarà solo utile sul piano ambientale ma anche conveniente, infatti per il secondo anno consecutivo gli alberghi della rinomata località turistica romagnola gestiti all'insegna del rispetto e della salvaguardia dell'ambiente, rimborseranno il biglietto di andata per i soggiorni di una settimana e del viaggio di andata e ritorno per i soggiorni di due settimane.
Gli ecohotel metteranno infatti a disposizione di coloro che vorranno approfittare di quest'offerta biciclette gratuite, convenzioni con taxi, autonoleggi e car sharing e da quest'anno, grazie alla collaborazione con i bagnini della città, sarà gratis anche il pedalò.

Una iniziativa interessante per potere iniziare un periodo di relax, liberi dalle code in autostrada, magari con la qualità e il comfort di un treno, verso una vacanza all'insegna di un turismo sostenibile. Per tutte le informazioni sull'iniziativa RiccioneGo - Albergatori Riccione

Riccione non è solo la località del divertimento e dell'abbronzatura, offre dei percorsi da fare in bicicletta dell'entroterra con diversi gradi difficoltà come il Giro del Sangiovese e Giro del Montefeltro, inoltre c'è un' associazione d'alberghi per coloro che vanno in bicicletta Riccione Bike Hotels Via Macanno, 38/Q - 47900 Rimini Italy - Fax +39.0541/390029

5 commenti:

  1. riccione non è proprio tra i miei desideri di vacanza, il fatto che mi pagano il viaggio in treno la trovo simpatica

    RispondiElimina
  2. beh si ripuliranno un attimo la coscienza

    RispondiElimina
  3. riccione ecologica è un po come bush senza petrolio

    alessandro

    RispondiElimina
  4. io a riccione non ci andrei mai anche se questa iniziativa porterà consensi

    RispondiElimina
  5. beh non credo che Riccine e la costa Adriatica siano da schifare solo per il fatto che sono state sfruttate solo per il turismo di massa...
    infatti consapevoli di ciò la provincia di Rimini e le realtà locali si stanno attivando per cambiare rotta prima tra tutte l'iniziativa che si svolgerà i prossimi 27/28/29 novembre conferenza patrocinata Organizzazione Mondiale del Turismo - UNWTO; Commissione Europea, Presidenza del Consiglio dei Ministri - Turismo; Ministero dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare; ICLEI - Local Governments for ustainability.
    una conferenza che già nel 2001 ha stilato una "carta" e che forse è imortante sostenere almeno in Italia dato il poco valore che si da ai nostri patrimoni turistici.
    Perchè anche se qualcuno disprezza Riccione solo per il turismo di massa non sa che ci sono altre bellissime cose da vedere nei suoi dintorni.

    Sara

    RispondiElimina