mercoledì 17 settembre 2008

Italia Nostra: Paesaggi Sensibili

Il 20 Settembre 2008, l'associazione Italia Nostra lancia la campagna nazionale “paesaggi sensibili” , un iniziativa nata per promuovere la conoscenza del territorio italiano. Una nuova modalità per ri-lanciare la tutela del paesaggio, poichè colline vallate e pianure, coste e vette alpine, laghi e fiumi, pinete e aree agricole, parchi archeologici ville storiche e borghi antichi sono gli elementi costitutivi di un patrimonio architettornico e ambientale di indiscutibile valore sono sempre più a rischio. Il 20 settembre 2008, vuole essere un giorno alla scoperta di “paesaggi sensibili” , cinquanta tasselli di un patrimonio, per fare conoscere i valori del nostro territorio. Si va dallo Stretto di Messina all’Appia Antica, dalle Cinque Terre alla Murgia materana, dal Delta del Po alla Necropoli di Tuvixeddu, Italia Nostra invita i cittadini a appropriarsi del paesaggio attraverso passeggiate, escursioni in battello, escursioni in barca o in treno.
Noi di turismo lento non potevamo non aderire a questa iniziativa, tuttavia nel rilevare che esistevano leggi e strumenti, che avrebbero dovuto tutelare il paesaggio come la legge Galasso e l'impatto di valutazione ambientale ma però sono stati deligittimati e dimenticati a favore di una politica di speculazione immobiliare. A tutti buon weekend.
Info: Italia Nostra Paesaggi Sensibili

3 commenti:

  1. una bella iniziativa che non conoscevo, aderirò

    RispondiElimina
  2. Sono ottime idee per una giornata aall'aperta e potere fare un contributo alla tutela dell'ambiente (per quello che vale)

    RispondiElimina
  3. magari si riuscisse a tutelare i paesaggi, come è stato rovinato il paesaggio negli ultimi anni! Complimenti per il blog

    RispondiElimina