martedì 11 novembre 2008

Guida ai mercatini di Natale in Europa

Strasburgo dal 29-11-08 al 31-12-08 dalle 10 alle 19
Tra Francia e Germania, questo è considerato dal 1570 il miglior mercato di Natale in Francia ideale per acquistare gli addobbi, i prodotti dell’artigianato, ma soprattutto le tipiche specialità alsaziane Bredle, Bretzels, Kougelhopf, Maennelle, Flammekeuche “torta tipica del natale ” e Buche de Noel. Sono molto belle le ghirlande da appendere sulla porta fatte con intrecci di rami e foglie. Tutta la citta è decorata e ci sono diversi mercatini tutti raggiungibili a piedi a breve distanza l'uno con l'altro, sul sito tutte le informazioni, c'èil mercato degli artigiani, delle specialità alsaziane, dei viticoltori, del libro

Bruxelles Chritmas Market Style 28-11-08 / 28-12-08
Creato dal 2002 il mercato di Natale classico composto da 240 casette di legno attorno al palazzo della Borsa, in Place Sainte-Catherine e sul Marchè aux Poissons, prodotti tradizionali per il natale e per i decori, le tradizioni belghe in particolare quelle gastronomiche dolci come waffels e croustillons, cioccolato, biscotti Speculos, biscotti Dentelles e le immancabili patatine fritte. Ogni anno il mercato ospita una regione del mondo quest’anno è la vota dell’isola della Reunion .

Copenhagen 13-11-08/ 20-12-08 dalle 11,00 alle 22,00
Si svolge all’interno del Tivoli Garden, che per l’occasione viene illuminato dal 1800 luci di Tyffany con attrazioni giochi ed eventi, pista con pattinaggio sul ghiaccio, si beve e si mangiano le tipiche Glogg e Aebleskiver (vino speziato caldo e frittelle allo zucchero e marmellata), biscotti natalizi e mele caramellate, c’è anche un mercato dell’artigianato lungo lo storico Nyhavn District.

Dresda 28-11-08/ 24-12-08 dalle 10,00-20,00
Non esiste natale senza un tocco di frutta secca, deve essere questa l’opinione che gli abitanti di Dresda, quando vanno allo Strixelmarket, il mercato di Natale, 230 stand è uno dei mercati di natale più tradizionale dal 1434. Si trova il meglio dell’artigianato tedesco : stoffe di Lausitz , ceramiche della Sassonia, palle di in vetro soffiato della Lauscha, i Rauchermannchen (statuine in legno) . Si trova il tipico dolce di frutta secca di Natale : Christstollen che ricorda molto lo zelten del trentino, e i tipici i Pulsnitzer Pfefferkuchen ( biscotti in panpepato) e gli originali "Dresdener Pflaumentoffel" (spazzacamini di prugne secche).

Londra dal 22-11-08 al 04-01-09 dalle 10,00-18,30
Hyde Park’s winter Wordeland con tradizionale mercato più giochi ed attrazioni per il natale con la pista per pattinaggio, Londra offre diversi piccoli mercati di Natale come quello lungo Regent Street, Greenwich market, Royal Albert Hall e quello più storico The tower of London medieval Christmas istituito nel 1284 da re Edoardo I adorato dai bambini per i dolci.

Monaco dal 26-11-08 al 31-12-08 10,00-19,00
Sotto l’albero di Marienplatze, l'odore di mela caramellata, Reiberdatschi (frittelle di patate con composta di mele), Gluhwein (vin brulè), Lebkuchen (biscotti allo zenzero), Dampfnudeln (dolci lievitati al vapore con salsa di vaniglia). Sono diversi i mercatini come le specialità alimentari al Rindermarkt, il mercato degli artisti a Schwabing, il mercatino medievale il Mittelaltermarkt in Wittelsbacher, il mercatino dei presepi a Sedlinger Tor . In contenporanea si svolge il Tollwood Festival November 26th - December 31st 2008 che oltre ad avere una serie di bancarelle classiche da tutto il mondo per il natale unisce programmi d'intrattenimento culturale ed artistico.

Nurnberg dal 28-11-08 al 24-11-08 dalle 9,30-20,00/22,00 È forse il mercato di natale più frequentato in Germania, lo scorso anno due milioni di visitatori, per acquistare giocattoli, artigianato e decorazione. È sicuramente il più organizzato ed ecologico mercato di Natale ed è quello che ha una maggiore offerta il più fornito, il più tranquillo, il più ideale per un turismo lento.

Praga dal 29-11-08 al 01-01-09 dalle 10,00-20,00
Ci sono tre localizzazioni per i mercatini di Natale a Praga, una in Piazza Wenceslao e l’altra nella piazza della città vecchia Old Town square , travelksche trzeiske. Si trovano giocattoli in legno, cristalli di Bohemia, gioielli artigianali, le marionette ceche, e molti Dolci fatti con miele e frutta secca come vanocvka,( pasta sfoglia con uvetta), vosì hnizda, svarene vino (vino caldo). Ricordate che si festeggia San Nicolao più che Babbo Natale

Salisburgo dal 20-11-08 al 26-12-08 dalle 10 alle 20,30-21,00
È uno dei mercati più antichi, in assoluto ch eis svolge intorno alla cattedrale, in un atmosfera mista medioevale e barocca, ci sono 85 stand, artigianato tipico, costumi tipici, loden, dolci di mandorle e nocciole, ma anche salsicce alla griglia e vino caldo.non dimenticate il più brande calendario dell’avvento costituito da 24 finestre.

Stuttgart dal 26-11-08 al 23-12-08 dalle 10-21
Sotto la grande cattedrale gotica, da oltre 300 anni, si tiene il mercato di natale, ci sono 280 stand, giocattoli di legno, candele, palle di vetro colorate, babbucce, pantofole ma soprattutto prodotti gastronomici per il Natale, dai salati (salsicce, salse piccanti, formaggi) ai dolci (waffles, mandorle arrostire, croccante, Hutzelbrot). La citta di Stuttgart unisce al mercato un ricco programma di concerti di musica classica e sinfonica all’interno del vecchio castello rinascimentale.

Vienna dal 15-11-08 al 24-12-08 dalle 10,00 alle 21,30
Direttamente sulle Rathauplatz, ha registrato lo scorso anno tre milioni di visitatori, si viene per comperare le candele, giocattoli, decorazioni per la casa, frutta candita, frutta secca ma sopratutto per bere il “christmas punch” una bevanda alcolica calda fata con vino, brandy e frutta fresca . Sempre a Vienna c'è mercato più raccolto presso Schoubrunn Palace. Sia Vienna che Stuttgart uniscono l'occasione di una visita al mercato natalizio con una serie di concerti con musiche di Strass ed Haydn nel Municipio ogni Venerdì e Sabato.

ricordo le offerte in treno delle Ferrovie Tedesche o i viaggi in autobus di Club Magellano

14 commenti:

  1. una guida ben dettagliata complimenti

    RispondiElimina
  2. mille grazie. dopo questa guida stupenda mi metterò a piangere pensando a tutti i posti in cui non andrò ...ma non si sà mai!!buona settimana

    RispondiElimina
  3. woow è una bella guida, magari non ci vado ma me la conservo, il tuo è un servizio utile meglio di certe riviste di turismo

    RispondiElimina
  4. ciao, ho visto il tuo link da mammazan. una curiosità: a bruxelles si trovano anche le birre belghe tra i vari espositori del mercatino? a presto e grazie delle dritte!:D

    RispondiElimina
  5. grazie della dritta...quasi quasi guardo quale volo ho a disposizione...:-)

    RispondiElimina
  6. ciao Fresca, benvenuta
    purtroppo abbiamo chiesto se ci sono stands con le case di birra mi hanno assicurato che ci saranno ma non quali io ti do questi indirizzi interessanti per la birra a bruxelles:

    Rue de la Colline, 24
    1000 Bruxelles
    Tél.: +32 (0)2 511 20 20
    www.les-brasseurs.be
    una fabbrica di birra dove anche mangiare

    Le Musée des Brasseurs belges - Maison des Brasseurs
    Grand-Place, 10
    1000 Bruxelles
    Tél.: +32 (0)2 511 49 87
    www.beerparadise.be

    Musée schaerbeekois de la Bière
    Av. Louis Bertrand, 33-35
    1030 Bruxelles
    Tél. : +32 (0)2 215 01 78
    http://users.skynet.be/museedelabiere

    RispondiElimina
  7. magari mi piacerebbe molto andare, il treno è meglio ma anche l'autobus per mette di viaggiare in modo comodo e in compagnia

    RispondiElimina
  8. Ciao Carmine, ho dato un'occhiata al decreto di cui parli, e dall'art.8 comma 3, sembra che i blog ne siano esclusi, confesso che non ho letto tutto il DDL, ma visto che ho voglia di capire, prima di sparare a zero sulle cose, lo scarico e me lo leggo con calma. Perchè non mi sono mai fidata ciecamente dei giudizi altrui. Appena riesco ti faccio un fischio.
    Baci :)

    RispondiElimina
  9. ciao io vado a Vienna perchè inizia questo weekend e ti faccio
    sapere

    RispondiElimina
  10. Mi diverto sempre un mondo a girare nei mercati è anche il moento in cui arrivano in Europa tante venditori dall'estero con spezie e profumi di altre culture. Non è però a volte tutto cosi conveniente, bisogna prestare attenzione

    RispondiElimina
  11. Ciao Carmine ne approfitto per augurarti un buon fine settimana e segnalarti questa cosa visto che sei un blogger anche tu e hai Google Adsense. Magari ne sei già al corrente .....

    RispondiElimina
  12. ... mi pare di sentire già il profumo delle mele caramellate... e il freddo ai piedi!

    (PS: tra i film che hai messo fra i preferiti ce ne sono due che mi piacciono assai!)

    RispondiElimina
  13. La guida è superdettagliata, grazie! La giro subito a qualcuno che potrebbe essere interessata...

    Ciao, Virgilio

    RispondiElimina