venerdì 24 aprile 2009

Da Como Villa Olmo a Bellaggio Villa Melzi

Villa Olmo, è sede della mostra dedicata ai maestri dell’Avanguardia russa, si trova al centro di un parco che si affaccia sul lago a Como. Dopo la mosta può essere una cosa interessante fare il giro del lago allo scoperta dei giardini e delle ville che si affacciano sul lago come Villa Melzi o Villa Carlotta di cui ho parlato lo scorso anno.
Villa Melzi si raggiunge con il battello fino a Bellaggio, lo splendido giardino merita una visita proprio in questi giorni dove le azalee sono tutte in fioritura. I giardini si stendono lungo la riva del lago. Il complesso fu realizzato tra il 1808 e il 1810 per Francesco Melzi d’Eril (1753-1816), duca di Lodi, vice presidente della Repubblica Italiana con Napoleone e, successivamente, gran cancelliere del Regno Italico. Egli affidò l’incarico all’architetto e ornatista Giocondo Albertolli (1742-1839). I giardini all’inglese, arricchiti da sculture, furono progettati dell’architetto Luigi Canonica e dal botanico Luigi Villoresi, entrambi responsabili della sistemazione del parco della villa Reale di Monza.
La bellezza di questi giardini furono decancati da Stendhal in Rome, Naples, Florence nel 1817. Un reportage sul Gran Tour Italiano.
Si può raggiungere Como comodamente in Treno, con le Ferrovie Nord la stazione arriva fino sul lago, per la navigazione sul lago info Navigazione Lago

7 commenti:

  1. Ho avuto modo di visitare la Villa Melzi: splendidi quei giardini.
    Sicuramente Stendhal non ha fatto fatica a decantarne la bellezza.

    RispondiElimina
  2. ciao Carmine!
    sta qui vicino a me ... credo sia proprio una bella gita domenicale! in questo periodo di fioritura i giardini devono essere uno spettacolo.
    Buon week end! e grazie per questa "dritta" ... molte volte si va lontano e non ci si ricorda di questi luoghi che son fuori dall'uscio di casa.
    A presto!
    Ale

    RispondiElimina
  3. Ciao Carmine!Che bello questo itinerario fuori porta (io abito a Milano). Mi fa ricordare molto la visita di qualche primavera fa alle isole Borromee, di cui mi sono subito innamorata! Grazie del suggerimento. Buon w-end :) AMY

    RispondiElimina
  4. devo ripetermi anch'io come sopra , è ritornato in mente anche a me i giorni trascorsi in vacanza li , e sopratutto che volevo comperarmi delle piante ma sembra che così belle vengano solo grazie al clima del lago!!un saluto

    RispondiElimina
  5. Gianna Aliverti25 aprile 2009 12:11

    sono stata a villa carlotta, lo scorso anno ed è stata un autentica sorpresa non conoscevo villa melzi, sembra molto interessante

    RispondiElimina
  6. Abbiamo una proposta interessante per te

    RispondiElimina
  7. Non conosco questo posto...ma sembra bello e riposante.

    RispondiElimina