mercoledì 10 marzo 2010

Fa' la cosa giusta 12-14 Marzo a Milano: due sezioni dedicate al Turismo lento


Italia oltre che essere una paesi di pittori e navigatori è un paese delle fiere, in particolare delle fiere di turismo, che oramai grazie alle nuove tecnologie sono divenute inutili. Invece Fa la cosa giusta si muove in una direzione diversa proponendo uno stile di vita differente con esempi pratici che il pubblico può facilmente e consapevolmente scegliere.
Si tratta di un evento a 360 gradi , una fiera del consumo critico e dello stile di vita sostenibile, una fiera completa che unisce insieme diversi aspetti con un ricco programma culturale all'agricolura a chilometri zero, dalla finanza etica alla mobiulità ecostenibile.


Fa la cosa giusta propone due sezioni dedicate al turismo lento con operatori una dedicata alla mobilità alternativa con viaggiare leggeri - mobilità sostenibile e l'altro dedicato al turismo solidale, ben più di 5o operatori del settore, tra gli operatori presenti la prima e unica vera associazione no profit del viaggiare con lentezza, dello slow tourism, l' organizzazione Zeppelin.it, meritano una citazione da segnale gli operatori Borghi Autentici Tour, Four Season Natura e Cultura, Kailas.it, una ricchezza di operatori del turismo lento che in Italia non ha eguali.

Appuntamento a Milanocity dal 12 al 14 Marzo 2010.
Informazioni, fonte e foto: Fa la cosa giusta, Associazione Terre di Mezzo,

6 commenti:

  1. Gianna Aliverti11 marzo 2010 19:20

    devo dire che ci sono stato lo scorso anno e quest'anno ci torno è un appuntamento irrinunciabile, un evento che offre molto, hai fatto bene a segnalarlo

    RispondiElimina
  2. Ne ho parlato anch'io (se vuoi dare un'occhiata...). Nel 2003 vivevo ancora a Milano e sono andata alla prima edizione: sono molto contenta di vedere che l'evento "si è fatto grande". Vuol dire che, nonostante tutto, qualcosa sta cambiando in questo immobile Paese. Ogni tanto bisogna riconsolarsi, no?

    RispondiElimina
  3. un evento davvero significativo , da conoscere.un saluto

    RispondiElimina
  4. è molto interessante, tuttavia io toglierei il biglietto d'ingresso

    RispondiElimina
  5. Bello questo blog! Più ci gironzolo e più mi piace! :-)

    RispondiElimina