martedì 4 maggio 2010

Orchidee selvatiche sul Lago di Bohinj, Slovenia

Sicuramente avete sentito parlare della Slovenia come meta di destinazione turistica qualcuno avrà sentito parlare della località di Bled che in estate ha più di 5.000 visitatori al giorno che rende la località particolarmente calda. Il mio invito personale è di raggiungere si Bled ma fermarsi un po' prima sul lago Bohinj durante il mese di Maggio l'aria è particolarmente frizzante, le cime sono ancora innevate, i campi sono pieni di fiori selvatici e l'accoglienza è speciale perchè la stagione estiva deve ancora iniziare.
Quest'anno si celebra il 4° Internazionale Wild Flower Festival dal 22 maggio al 5 giugno 2010, l'evento prevede un workshop sul taglio del fieno, lezioni di botanica sulle orchidee e gli iris che sbocciano proprio in questa zona in Primavera, un corso di cucina tradizionale con uso dei fiori e delle erbe in cucina. Per i più attivi ci sono i Botanic cycle tour o le escursioni botaniche a cavallo, la possibilità di escursioni in quota e di affrontare corsi d'acqua in kayak, oppure per noi turisti lenti di nome e di fatto una canoa o una barca a remi per fare finta di pescare trote nel lago.
Non ci sono solo orchidee il fiore più noto è Oryctographia Carniolica ma ci sono anche diverse varieta di rododentri, genziane, campanule, gerani e lilium.
Arrivare a Bohinj dista un ora di auto da Ljubljana, si può raggiungere sia in treno sulla linea Nova Gorica - Bohinjska Bistrica e in autobus sulla linea Ljubljana - Bled , la città di Ljubljana è collegata con le città di Venezia, Trieste, Gorizia con l'Italia, ma grazie alla breve distanza molti la raggiungono autonomamente in auto. Orari ferrovie Slovene, le ferrovie hanno anche un servizio di car train, Orari Bus.
Ospitalità il miglior albergo è Chalet Jezero , ma ci sono anche delle ottime possibilità in aziende agrituristiche e affitto di appartamenti
Info: Bohinj.si

8 commenti:

  1. Sarebbe la mia meta ideale,oltre la località ...adoro i fiori selvatici di cui sono un'attenta ricercatrice nella mia zona.Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  2. Gianna Aliverti4 maggio 2010 09:37

    posso aggiungere che la slovenia non costa molto rispetto ad una vacanza in Italia si può risparmiare il 20%, che di questi tempi

    RispondiElimina
  3. Bello voglio andare a vederlo!!

    RispondiElimina
  4. Ecco un altro esempio di meta da "turismo lento" e quindi da viaggiatori e non da turisti e basta. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. ma che idea meravigliosa!
    quasi quasi prendo qualche giorno di ferie e mi faccio il ponticino a giugno! grazie della segnalazione, è davvero interessante!

    RispondiElimina
  6. Credo che sia proprio ciò che ci vuole per questa stagione.

    RispondiElimina
  7. ciao
    grazie di essere passato nel mio blog.
    Ho guardato il tuo,anzi i tuoi blog,mi piacciono molto,notizie utili e belle immagini.
    A presto Lu

    RispondiElimina
  8. il posto non sembra niente male

    RispondiElimina