martedì 20 luglio 2010

Morava, lungo la via dell'Ambra: Olomouc




Le grandi vie di comunicazione storiche, in parte dimenticate furono tracciate dai pellegrini o dai mercanti nel Medioevo, come la via del Sale e la via Franchigena (Canterbury - Roma). Dall'Est l'Italia era collegata con la Via Imperiale, che partendo da Riga nei paesi baltici, conduceva in Russia, poi Germania, Ungheria, Ceca, Slovacchia, Austria, Slovenia e Italia, dove il punto d'arrivo era la città vescovile d' Aquileia. La fortuna di questa via di comunicazione è dovuta ad una pietra dalle caratteristiche particolari l'Ambra. Dai paesi dei mare baltico l'Ambra veniva portata ai paesi del mare mediterraneo per la lavorazione, il commercio dell'ambra è talmente antico che nella tomba di Tutankamon sono stati ritrovati monili d'ambra. Era ritenuta una pietra preziosa e magica, il commercio dell'Ambra era cosi importante che venne affidato i Cavalieri Templari il commercio in Europa.

Oggi la vecchia Via Imperiale è un nuovo modo per conoscere percorsi d'arte di storia e di cultura nella quiete e nella tranquillità, in particolare nella Morava, la regione ha le pianure più fertili della Repubblica Ceca, le montagne e le acque incontaminate di Jeseniky e Rychleby, le terme Luhačovice, un museo a cielo aperto sull'architettura tradizionale a Roznov.

Un punto di partenza interessante è la città di Olomouc, una città vivace e universitaria, ricca di chiese barocche come la Chiesa di San Michele, la Chiesa della Madonna della Neve, Chiesa di San Venceslao, le sei fontane barocche che decorano la città, l'orologio astronomico e la celebre Colonna della Santissima Trinità, il monumento barocco più noto della Repubblica Ceca, dichiarato patrimonio dell'Unesco, a pochi chilometri il Castello di Sternberk, Castel Bouzov. Sono solo il segno di quanta ricchezza lasciato dietro di se il commercio dell'Ambra.

Meraviglie del mondo on line : Olomouc: virtual tour, Roznoc virtual tour

Info: Czechtourism.com la via dell'Ambra, ViaMorava, Vychodni‐morava.cz, ok-tourism.cz,
Fonte Foto: Czechtourism

9 commenti:

  1. Ciao Carmine, un percorso assolutamente straordinario. Adoro questo genere di itinerari! Mi devi perdonare, ma ho sempre dimenticato di dirti che ti o citato in
    questo post
    , spero non ti dispiaccia.
    Un caro saluto.

    P.S Canterbury- Firenze ce la siamo fatta proprio nelle scorse settimane ;)

    RispondiElimina
  2. accidenti a te e al tuo blog. Questo altro posto dove lo hai scovato? Mangnifici i due castelli, sono andata vedermeli on line e spero di avere l'opportunità di andarci, che arredi che decorazioni, come sempre sai trovare destinazioni inusuali

    RispondiElimina
  3. confesso di non avere mai pensato ad una vacanza in questo posto ma che belli castelli :-))

    RispondiElimina
  4. Davvero straordinario, è un percorso magnifico!

    RispondiElimina
  5. Sembra una favola.Grazie della visita;ti auguro una serena giornata,saluti a presto

    RispondiElimina
  6. non sarà la meta del mio prossimo viaggio estivo ...ma utilizzerò anche quest'anno un tuo post :-) ...sto decidendo in questi giorni ...
    un abbraccio!
    Ale

    RispondiElimina
  7. ANCH'IO ADORO VIAGGIARE...SOLAMENTE CHE TUTTE LE VOLTE DEVO QUASI ARRIVARE A RICATTARE IL MIO 'MOROS O LE MIE AMICHE PER RIUSCIRE A SPOSTARMI DAL SOLITO TRAN-TRAN
    DA OGGI SONO UNA TUA SOSTENITRICE...GRAZIE DELLA VISITA SUL MIO BLOG...
    A PRESTO!
    EMY DE: le torte stregate di emy

    RispondiElimina