venerdì 29 giugno 2012

In treno in silenzio, gli spazi del silenzio sui Eurostar in Francia e FFS in Svizzera

Oggi che ci sono dei vagoni unici senza spazi limitativi come i vecchi treni, si viene spesso disturbati di telefono che squillano continuamente e da persone che fanno conoscere tutti i fatti propri, per non parlare dei cori e dei schiamazzi dei ragazzi.
Quante volte mi sono detto faccio un viaggio di quattro ore magari schiaccio un sonnellino oppure leggo in pace un libro, non ci sono mai riuscito.
A partire da metà settembre 2012 le vetture numero 8 e 11 di tutti gli eurostar in Francia diveranno "Spazio del Silenzio", non si potrà tenere accesi i telefonini, il tono della voce deve essere basso.
Iniziativa già presente nei treni svizzeri SBB CFF FFS queste le linee con i Spazi del Silenzio
Una bella iniziativa che spero altre compagnie ferroviarie adottino tale soluzione. 

5 commenti:

  1. Oddio che bei posti! Mai stata a Lugano e sembra incantevole. Ottimo post come sempre! Ciao

    RispondiElimina
  2. che bella iniziativa. Io quando ero una studentessa fuorisede avrò preso centinaia e centinai di treni e ho sentito tante di quelle storie raccontate al cellulare che avrei potuto scrivere un libro...non ascoltarle era impossibile! Mi farei volentieri adesso un bel viaggio silenzioso...

    RispondiElimina
  3. ottimo...ma un'utopia per i nostri treni!

    RispondiElimina
  4. Would love to have these 'bogies' /compartments in our place! Loved the snapshot.

    RispondiElimina
  5. sembra un sogno! ogni giorno lotto strenuamente per concentrarmi nella lettura di qualche pagina e, troppo spesso, son costretta invece a sorbirmi gli schiamazzi e lo starnazzare dei sempre più maleducati utenti delle ferrovie

    RispondiElimina