mercoledì 22 agosto 2012

A Seminar la Buona Pianta: Vallarsa, Rovereto e Schio dal 23 al 26 Agosto 2012


Si tiene questo fine settimana in Trentino e a Schio l’evento “A seminar la buona pianta” un evento che ha colto la mia attenzione, perché quando vado nei boschi mi piace riconoscere le erbe, le piante e i fiori. L’ho imparato da bambino quando mio nonno mi portava nel bosco, mi insegnava a riconoscerle le piante, mi spiegava le proprietà,  mi insegnava come adoperarle al meglio.
Negli ultimi anni ho ripreso i fili della mia vita che si erano persi recuperando tutta quella serie di conoscenze che avevo acquisito e dimenticato, ampliando la conoscenza di erbe e piante alla ricerca di medicina dolce con l’uso delle piante ed erbe medicinali per il mio benessere fisico.

Immagine "Vuoto di memoria" di Giampietro Carlesso che verrà inaugurata in Vallarsa, Ristoro MB, Località Malga Fratte, ore 16.30 giovedi 23 Agosto Apertura dell'evento con Geremia Gios, Sindaco di Vallarsa e Massimo Mercati, Direttore generale di Aboca

L’evento “A seminar la buona pianta” offre l’opportunità di conoscere meglio il mondo delle natura e delle piante in modo originale attraverso la conoscenza del territorio della Vallarsa, di Rovereto e di Schio ma anche attraverso la rappresentazione delle piante e della natura nell’arte, nella letteratura nella poesia e nella musica.
L’evento propone un calendario molto ricco, si va dall’ escursione guidata alla scoperta delle piante medicinali spontanee della Vallarsa ai corsi di Fitoterapia, dalla visita alla mostra del Mart a Rovereto ai Pascoli di Malga Prà di Mezzo e Malga Boffetal in Vallarsa per scoprire la tradizione locale casearie e delle erbe locali alla lettura la sera di Lella Costa di Italo Calvino, da Schio presso l’Aboca Museum a scoprire il rapporto tra l’uomo e le erbe al Mart per seguire il concerto di Gian Maria Testa, uno degli artisti italiani più colti e più noti all’estero.
Ora quando vado nel bosco mi porto i mie nipoti parlo della natura delle piante e delle erbe medicinali ho scoperto una gioia molto grande e sconosciuta che è quella di trasmettere una conoscenza mi rendo conto dare qualcosa di speciale, che se poi vorranno potranno approfondire nel corso della vita.
Info: A seminar la buona pianta, Aboca Museum il Museo delle Erbe


A Schio in Provincia di Vicenza presso il Salone Piano Nobile Palazzo Fogazzaro "QUANDO L’ARTE SERVIVA A CURARE. GLI ERBARI TRA SCIENZA ED ARTE" Mostra a cura di Aboca Museum, l’esposizione rimane aperta dal 23 agosto all’11 novembre 2012 lunedì - venerdì 16.00 - 19.00 sabato - domenica 10.00 - 12.00 / 16.00 -19.00






Visualizza A seminar la buona pianta in una mappa di dimensioni maggiori



13 commenti:

  1. Ma che bella questa iniziativa :-)

    RispondiElimina
  2. Solo dalle mie parti, pur ricche di storia antica di erboristeria, non si fa abbastanza per valorizzare tali aspetti!

    RispondiElimina
  3. bellissima iniziativa a volte ci vuole la volontà delle persone per creare eventi eccezionali

    RispondiElimina
  4. è davvero interessante e proprio perchè permette di imparare qualcosa di utile per la proprio salute divertendosi :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Carmine, un grande nonno il tuo, ha tutta la mia ammirazione e simpatia!
    Sorridente serata!

    RispondiElimina
  6. Che bella questa iniziativa!!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  7. Vorrei approfondire anch'io la conoscenza e l'uso della piante, è uno di quei progetti che si mettono da parte per quando si avrà più tempo... speriamo!
    E questi di cui ci parli, sono eventi davvero interessanti... bello anche che tu trasmetta ai tuoi nipoti questi antichi saperi, sono conoscenze che non andranno perdute!

    RispondiElimina
  8. quanto mi piace questo tuo inserire nei post 'pezzetti' di vita passata... immagini e non solo foto!

    RispondiElimina
  9. Gianna aliverti22 agosto 2012 00:59

    altre regioni per un evento cosi? il trentino è lontano da altre regioni italiane

    RispondiElimina
  10. Vorremmo essere lì, in quei luoghi e in quel contesto, iniziative di questo tipo sono per noi entusiasmanti!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Un evento splendido, molto interessante!!! Grazie per il bellissimo post!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Anche a me piacciono queste cose...fin da piccola mi mandavano a raccogliere le piante selvatiche con un sacco di raccomandazioni per evitare alcune specie! Altri tempi? Ora sembra sia il tempo della plastica e, di conseguenza il poco o nullo rispetto per la natura che ci nutre. Grazie per il tuo impegno e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  13. conosco poco quelle zone, sarebbe l'occasione giusta per visitarle! Buon weekend Carmine, a presto !

    RispondiElimina