lunedì 25 marzo 2013

Firenze a Pasqua: la Primavera del Rinascimento al Palazzo Strozzi e lo scoppio del carro dei Pazzi

Firenze è da sempre una delle mete preferite per le vacanze di Pasqua, posta più o meno a metà della penisola è facilmente accessibile con un tempo di percorrenza accettabile in treno da molte città d''Italia.
Firenze è sopratutto storia è uno dei simboli del Rinascimento Italiano che ha fortemente condizionato la storia dell'Umanità, se la famiglia dei Medici ha rappresentato al meglio la città, per questa Pasqua scopriamo altre due famiglie nobili fiorentine dell'epoca che hanno fatto la storia della città : i Strozzi e i Pazzi.

Palazzo Strozzi
Si tiene a Palazzo Strozzi la Mostra "La primavera del Rinascimento dal 1400 al 1460" dal 23 Marzo al 18 Agosto 2013, mette e fuoco un periodo di pochi anni dove il Rinascimento è stato il massimo dell'espressione delle arti in Europea, mettendo in luce aspetti noti e meno noti dell'epoca e dell'arte e dei suoi protagonisti. Palazzo Strozzi è parte integrante della Mostra, in quanto è considerato uno dei capolavori architettonici del Rinascimento, voluto così grande da Filippo Strozzi per competere con Palazzo Medici, e rappresenta la dimora ideale signorile del Rinascimento, ironia della sorte l'ultimo Strozzi si spense all'inizio del '900 non lasciando eredi, mentre la famiglia Medici si estinse nel 1737 con il passaggio ai Lorena Asburgo.


Si ringrazia del canale You tube toscanaweb.tv per la condivisione del video

La tradizione dello scoppio del carro la domenica di Pasqua
Questo rito dello scoppio del carro ci riporta alla Famiglia dei Pazzi, altra famiglia fiorentina protagonista della congiura dei Pazzi contro i Medici. Pazzino de' Pazzi, partito crociato per la Terra Santa con Goffredo di Buglione, fu il primo a salire sulle mura di Gerusalemme ed espugnare la città, in segno di riconoscimento gli vennero donate tre pietre del Santo Sepolcro.
Secondo la tradizione il sabato santo dopo la liberazione di Gerusalemme venne attinto un fuoco, il fuoco benedetto per purificare la città. Lo stessa tradizione Pazzino de' Pazzi la porta a Firenze così ogni anno dallo sfregare le pietre focaie del Santo Sepolcro si ottiene il fuoco per benedire la città.
Il rito invece come è celebrato oggi è frutto delle diverse evoluzione storiche, il giorno di Pasqua il corteo parte alla 9,00 da via del Prato e percorre tutto il centro storico fino alla Cattedrale dove una colombina lanciato in chiesa accede un carro con fuochi artificiali, al corteo partecipano personaggi in costumi storici, musicisti e sbandieratori, che ricordano a tutti la storia della città.
Raggiungere Firenze in treno: Trenitalia, Italo


Firenze a tavola
Firenze è anche cucina toscana, l'arte e la cultura in cucina, una cultura che nonostante gli anni e i secoli e le contaminazioni rimane intatta : zuppa di farro, ribollita, pappa con il pomodoro, merluzzo alla livornese, frittelle di riso sono tra i classici, un ottima possibilità anche per degustare i prodotti del territorio dal formaggio di Pienza ai salumi di cinta senese una cucina molto del territorio, una cucina povera, una cucina stagionale.
Per Pasqua un capitolo a parte lo meritano i dolci dalle celebre Schiacciata di Pasqua ai classici per tutte le occasioni di Ricciarelli, Cavallucci e Panforte.


Alloggiare a Firenze Go Slow Green
Rispetto allo scorso anno aggiungiamo quelle strutture ricettive nella città di Firenze che sono state segnalate per seguire una filosofia green con attenzione all'impatto ambientale e il servizio in bicicletta di risciò o meglio Pedicab, che si aggiungono alle informazioni precedenti.
Granduomo Piazza Duomo 1/7 - Firenze
Residenza d’epoca del Moro Via del Moro 15 - Firenze
Albergo Kursaal & Ausonia, Via Nazionale 24 - Firenze
B&B Relais Firenze Stibbert Via Lambruschini 49 - Firenze
Abatjour Ecofriendly B&B Viale Cadorna 14 - Firenze
La casa dei Tintori Corso Tintori 33 - Firenze

Muoversi a Firenze in riscio:


Toscana Go Slow Green
La toscana non è solo Firenze e diamo alcuni consigli per una Pasqua in Toscana da turismo lento:
Locanda Casa Nuova, Figline Valdarno (Toscana)
Podere Terreno, Radda in Chianti Toscana
Badia a Coltibuono, Siena Toscana
Il Borro Resort Spa un Borgo Medievale in San Giustino Valdarno
Adler-thermae, a Bagno Vignoni San Quirico d'Orcia




Visualizza Firenze Go Slow in una mappa di dimensioni maggiori

Post correlati: 
Firenze Go Slow il giardino degli iris e il giardini delle rose
Firenze Trekking e Bike Anello del Rinascimento
Una Pasqua Slow da Turismo Lento
Pasqua 2011 agriturismi luoghi di nobile ospitalità
Turismo a Pasqua in Val d'Orcia: Bagno Vignoni


31 commenti:

  1. Come sempre un bel post esaustivo, ci sono stata ad ottobre, andata con Trenitalia e ritorno con Italo, Firenze è meravigliosa , da tornarci!!!!Ciao, buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Adoro Firenze, è magica!
    Poi per quanto riguarda il mangiare, ogni volta ritorniamo carichi di roba, dai salumi alla Chianina, formaggi, ecc.
    I toscani sono bravi a vendersi.

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!! Adoro Firenze, la Toscana.. che bello sarebbe poterci tornare subito! Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  5. Grazie per lo splendido post dedicato alla mia città!!! Buona serata

    RispondiElimina
  6. Bella città Firenze ,sono andata tre volte. Non conoscevo la tradizione dello scoppio del carro la domenica di Pasqua. Mi piacciono molto queste tradizioni. Grazie per l'informazione.
    un saluto e buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Che onore la mia Toscana e la mia Firenze!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! GRazie un post magnifico

    RispondiElimina
  8. Firenze per me è stato amore a prima vista! Quant'è che non vado... :(
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Carmine, tutta la Toscana è sempre stata una delle mie mete preferite e ci sono stato sette volte, o sei, non me lo ricordo più. Mi piace molto, oltre a Firenze, anche Siena, come città, e tutta la campagna toscana. Cosa vuoi farci, sono un innamorato della natura. Non so se potrò ripassare prima e quindi ti faccio un grande augurio di Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  10. Bellissima Firenze e tutta la Toscana in generale!! Ci sono stata tantissime volte:) e quanto si mangia bene???
    Buona serata e a presto!

    RispondiElimina
  11. Da troppo tempo non torno a Firenze!

    RispondiElimina
  12. si impara sempre qualcosa di nuovo su Firenze

    RispondiElimina
  13. adoro Firenze, l'ho neanche a 50 km e tutte le volte che vado trovo sempre qualcosa di nuovo!!! mi piace tantissimo!!! e non dimenticatevi il piazzale Michelangelo dove la vista sulla città ci farà perdere il fiato

    RispondiElimina
  14. ciao Carmine
    che emozione vedere la mia citta' cosi ben descritta!!!
    Io per Pasqua non ci saro' ma in effetti e' uno dei periodi piu' belli per godersela!
    Grazie da parte di una fiorentina doc :-)

    RispondiElimina
  15. Questo post è troppo interessante, me lo salvo proprio....mi piace tornare a firenze ogni tanto, la trovo una splendida città a misura di turista! grazie per gli spunti!

    RispondiElimina
  16. Bravo Carmine, mi piace tanto l'idea di Toscana Go Slow Green :)
    Buona giornata e, se non ci sentiamo prima, buona Pasqua!

    RispondiElimina
  17. Che nostalgia che mi hai fatto venire Carmine :-)

    RispondiElimina
  18. Ciao Carmine ! io ho un'origine toscana eppure non ho mai visto lo scoppio del carro di Pasqua ! Sarebbe bello essere là per Pasqua ! Ciao e un carissimo saluto !!

    RispondiElimina
  19. E' tanto che non vado a Firenze per Pasqua, mi hai fatto venire tanta nostalgia!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. manco da qualche anno da Firenze ma vorrei ritornarci presto, grazie per le preziose info, buona settimana!

    RispondiElimina
  21. Pazzino de' Pazzi e la tradizione da lui derivante mancavano proprio al mio bagaglio di conoscenze su questa splendida città, che ho avuto modo a suo tempo di visitare a lungo.

    RispondiElimina
  22. Da qualche anno non vado a Firenze, ma mi è rimasta nel cuore.

    Baci

    RispondiElimina
  23. Bellissima firenza ci sono stata!
    Buona Pasqua !!
    a presto!

    RispondiElimina
  24. Tanti Auguroni per una Pasqua Serena e... girovaga, Fabio

    RispondiElimina
  25. Sono passato per farti i miei piu sinceri auguri di Buona Pasqua Clicca qui

    RispondiElimina
  26. Ciao Carmine, Firenze è una delle città capolavoro della nostra Italia, c'è da esserne fieri!
    Serena e lieta Pasqua a te e ai tuoi cari!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  27. essendo fiorentina doc non posso che apprezzare questo post

    RispondiElimina
  28. Ottimi consigli Carmine ma io festeggerò a casa mia, non amo viaggiare durante le grandi feste. Conserverò questi tuoi appunti preziosi per un futuro viaggio in questi luoghi. Colgo l'occasione per augurarti una Serena Pasqua.

    RispondiElimina
  29. ciao
    bellissima la città di Firenze.

    RispondiElimina
  30. Firenze è una delle mie città italiane preferite e che visito spesso, prendo appunti per la Mostra, non vorrei proprio perdermela!! :D

    RispondiElimina