domenica 20 ottobre 2013

Firenze: il taxi di Zia Caterina, Milano 25 il taxi per supereroi


Un iniziativa che conosco da qualche anno, è il taxi di Caterina Bellandi, Milano 25, che dopo la morte di tumore del compagno, ha eredito la licenza e il taxi  e lo ha trasformato in luogo d'amore, d'amicia e di solidarietà. 
Caterina accompagna "i superoi" cioe i bambini che vengono trattati per il tumore nel suo taxi tra una chemioterapia e un altra, offre un momento di grande umanità e anche spensieratezza nella città di Firenze.
Conosco Caterina di vista, non posso dire che sia una mia amica, ma non l'ho mai vista triste e ha sempre un magnifico sorriso sul suo volto, pronta ad accogliere tutti, molto diretta, entra con  una grande compliance con il bambino, il ragazzo, gli adulti che salgono sul suo taxi speciale, colorato che fa le bolle di sapone e i pop corn.
C'è chi dietro un grande dolore si piange addosso nel rimpianto c'è chi invece come Caterina che trasforma questo dolore in uno stimolo positivo per sè e per gli altri.
Come sempre dice Caterina "non è importante la meta ma il viaggio".

21 commenti:

  1. Non conoscevo questa storia triste ma bellissima. Come ben dici bisognerebbe trovare la forza dentro di noi per superare le avversità e farne tesoro magari donando un po' di noi a chi ne ha bisogno! Un abbraccio! Alice

    RispondiElimina
  2. Mi sono commossa ed ho la pelle d'oca. Che bella persona!
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  3. Grazie, Carmine, per questa storia toccante che riconcilia con il genere umano. Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  4. Caro Carmine, ne avevo sentito parlare di questo taxi, è qualcosa che commuove veramente! A questa, Caterina Bellandi, meriterebbe un riconoscimento dello stato italiano per solo l'idea che a avuto.
    Ciao e buon pomeriggio caro amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Passare da te Carmine è sempre un piacere e non si finisce mai di imparare nuove cose :-) Un abbraccio e buon domenica

    RispondiElimina
  6. Veramente toccante grazie di averlmelo fatto conoscere stupenda persona. Ciaoo e buona settimana.

    RispondiElimina
  7. Conosco anch'io la storia, davvero profonda! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  8. Grandissima Caterina!!!!!:)
    Buona serata Carmine, a presto!

    RispondiElimina
  9. Bellissima questa iniziativa di Caterina. Non la conoscevo. Una persona davvero eccezionale, degna di ammirazione e di simpatia. Pochi le somigliano, perché pochi sono quelli che davvero si occupano degli altri e di portare sollievo a chi soffre.

    RispondiElimina
  10. Commovente!!
    Una persona eccezionale Caterina, un abbraccio da parte mia.
    Buona serata a te Carmine e buon inizio settimana.
    Incoronata

    RispondiElimina
  11. Ora mi guardo il video...la gente ti stupisce sempre: nel male ma per fortuna anche nel bene!

    RispondiElimina
  12. devo dire che mi sorprende molto questa storia è straordinaria

    RispondiElimina
  13. Ciao Carmine, Caterina è una DONNA dalla grande intelligenza e dal cuore immenso!
    Lieta giornata a te, a lei e a tutti i Supereroi!

    RispondiElimina
  14. sono commossa, basta poco x fare del bene...brava zia!

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo la storia, è veramente commovente. Zia Caterina è una persona eccezionale! Buon lunedì!

    RispondiElimina
  16. Una cosa a me nota perchè Firenze è...casa mia,mi fa moto piacere questo tuo magnifico "riconoscimento".
    Grazie Carmine

    RispondiElimina
  17. Che grande donna, la Caterina! Ho condiviso su FB. Buona notte, Carmine.

    RispondiElimina
  18. Una splendida, lodevole iniziativa!!! Grazie per il fantastico post.

    RispondiElimina
  19. Carmine che bello sapere queste cose! non conoscevo questa donna meravigliosa eppur vivendo in provincia di Firenze... un augurio a tutti i SUPEREROI di Caterina allora!
    Sandra

    RispondiElimina
  20. Non la conosco personalmente, ma la vedo spesso. L'ho incontrata anche la domenica, mentre accompagnava dei bambini alle mostre. La vedo quasi tutti i giorni a rallegrare i bimbi molto malati. E' veramente una persona molto speciale. Il suo taxi è tutto dipinto con personaggi dei cartoni, lei indossa un cappellone, clownesco. Tutti la conoscono e sanno della sua triste storia. Hai fatto bene a farla conoscere a tante persone. forse non sanno che il suo impegno è costante, da anni. Lei c'è tutti i giorni dell'anno.

    RispondiElimina