martedì 11 febbraio 2014

Chiedo scusa e sappiate che io non chiedo soldi a nessuno

Ringrazio alcuni lettori che mi hanno segnalato che i responsabili di un evento di turismo slow che si farà in  Lombardia, ha preso di mira questo blog e invia email a tutti i link del blog, partners e lettori facendo pubblicità all'evento e proposte commerciali.
Purtroppo non è la prima volta che succede, il copia e incolla credo che sia lo sport preferito dagli improvvisati qui c'è tutto già pronto ma è anche tutto frutto di anni e anni di lavoro, io non godo delle sovvenzioni delle Regione Lombardia, anzi non mi hanno mai preso in considerazione nè a destra nè a sinistra.
Invito tutti lettori e partner a diffidare di simili iniziative collegati con eventi di turismo slow, fiere del turismo lento, festival del viaggiatore, festival degli erranti, tavole rotonde, corsi e master e quanto altro, in quanto vengono qui chiaramente ad "ispirarsi" ma il loro unico interesse è giustificare i fondi che le Regioni e i Comuni in vista dell'Expo elargiscono evidentemente con molta generosità.
Purtroppo queste cose sono la norma proprio nel settore turistico dove la professionalità non è data dagli anni di lavoro ma dalla vicinanza a quello o a quell'altro partito politico.

Tolta la politica dove il turismo è rimasto fermo agli anni '60, oramai non ha più senso parlare di fiere del turismo, oggi l'esperienza avviene on line, oggi chiunque si può fare il suo percorso on line, spesso ci sono utenti che sanno meglio preparare percorsi dei tour operator.
Negli ultimi dieci anni il 50% delle agenzie di viaggio hanno chiuso, la maggior parte dei tour operator hanno portato i registri in tribunale per fallimento.
Non il turismo che è fallito, è finito il lavoro d'intermediazione, oramai a fiere e borse del turismo partecipano solo operatori che stanno i piedi grazie alle sovvenzione pubbliche, è un bagno di sangue e di soldi pubblici.
La voce del turismo è da sempre una delle spese più alte dei comuni e delle regioni, (è un business per la politica) dagli scambi interculturali pagati dai due stati e quindi da chi paga le tasse, sono delle belle scuse per incamerare soldi per questo o quello inesistente.
Sono tutte spese a cui nessuno chiede un feedback, è come mettere in scena uno show in teatro per una sera, indipendetemente dal valore artistico e dal pubblico presente, senza risultati previsti e valutati
A lucrare sui soldi della politica del turismo, ci si sono messe anche Università, Unione Europea, Enti pubblici di non precisata natura e origine, tutti a caccia di finanziamenti non è importante il risultato ma il valore del finanziamento, l'argomento è relativo. Un conto è fare i turisti, un conto è fare viaggiare gli altri,  sono due attività diverse.
Non mancano argomenti fumosi come la guida del turismo delle fonti miracolose, per dire il livello di come siamo, ma come mai l'Italia è fuori dalle prime dieci destinazione turistiche al mondo? Indovina!
Vogliamo essere credibili cosi?

Per quanto mi riguarda non è stata la prima volta ma nemmeno ultima che qualcuno viene qui a saccheggiare su questo blog, ma sappiate che io non ho mai chiesto soldi a nessuno nè tantomeno ai miei lettori, nessuna proposta d'iscrizione a club o associazioni di qualsiasi genere, io non voglio prendere in giro nessuno.
Se qualcuno a mio nome chiedo danaro o iscrizione a associazione no profit a pagamento , partecipazione a tavole rotonde a pagamento, corsi a pagamento, segnalatemeli per email cosi posso fare una denuncia.
Chiedo scusa di questo post ai miei lettori di questo sfogo un po' amaro, non sono permaloso, io non sono nessuno ma una delle poche cose che mi è rimasta in questi anni è l'onestà intellettuale, non mi piace che altri a mio nome senza nemmeno chiedermi autorizzazione vadano in giro a proporre affari commerciali, ma dovevo comunicarlo.

21 commenti:

  1. Caro Carmine, non ho notato questi blog che fanno questo!!!
    io personalmente non ci avrei creduto!!! sono dei volgari che ne approfittano dei buoni post tuoi.
    Buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. hai fatto benissimo a segnalarlo! sono blogger da qualche anno e ormai ne ho viste di tutti i colori, almeno sembra così poi ne arriva una nuova! l'onestà nei confronti dei lettori sempre anche se bisogna scrivere post come questi per chiarire.
    spero si risolva tutto
    raffaella

    RispondiElimina
  3. Carmine, la tua onestà intellettuale traspare da sempre da ogni tua parola, da tutti i tuoi post! Il fatto poi che ti abbiano segnalato la scorrettezza di altri ne è la riprova.
    Hai la mia stima e la mia simpatia.

    RispondiElimina
  4. mai messa in dubbio la tua serietà! ma non smetto mai di sorprendermi per la disonestà della gente...grazie Carmine per avere specificato, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Bravo Carmine hai ragione, non si tratta di essere permalosi, è questione, come dici tu, di onestà intellettuale e di gente che campa sul lavoro altrui peraltro mettendolo in queste situazioni.
    Fai benissimo a denunciare e a difenderti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. hai proprio ragione, hai fatto bene a segnalarlo!

    RispondiElimina
  7. Ciao Carmine, hai tutta la mia stima, comprensione e solidarietà! Un abbraccio e continua sulla tua strada, perché noi che ti conosciamo, sappiamo bene quanto impegno metti in questo tuo blog! :)

    RispondiElimina
  8. hai in assoluto tutta la mia stima ed ammirazione per il tuo lavoro !!!! purtroppo di gente poco onesta ne è pieno il mondo....un caro saluto...

    RispondiElimina
  9. Caro Carmine, purtroppo anche nei blog ci sono la perfidia, l'invidia, la falsità....... Io ti stimo tanto. Buon lavoro!!!!
    Erika

    RispondiElimina
  10. Carmine di gente approfittatrice e inetta è pieno il mondo, i cosidetti furbi, che tristezza!
    Mi spiace per quello che ti è successo, capita anche sui blog di cucina, tu studi, compri gli ingredienti, cucini, fotografi, scrivi e qualcuno fa "il copia incolla" mi chiedo come si sentono questi ladri!?
    Mi raccomando continua il tuo bel lavoro col blog!
    Laura

    RispondiElimina
  11. Carmine la tua onestà traspare dai tuoi post, e il tuo sfogo è più che lecito. Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Ma pensa te ...che gente in giro! :-( Hai fatto bene a denunciare e a difenderti...scherzi ! Ciao..tante belle cose!

    RispondiElimina
  13. La tua trasparenza ed onestà è sempre stata lampante, Carmine. Grazie di aver segnalato questo triste episodio...
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  14. MI dispiace Carmine, che anche nel tuo settore ci siano individui che approfittano della buona fede e dell'onestà altrui. Non c'è più scampo per nessuno. Hai fatto bene a segnalarlo. Un abbraccio e grazie per tutte le belle cose di cui ci rendi partecipi su questo tuo angolo accogliente e tranquillo

    RispondiElimina
  15. Hai fatto bene a segnalare...purtroppo c'è gente poco seria in giro! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  16. Tuuta la mia solidarietà, il web è in effetti lo specchio, nel bene e nel male, della nostra società.

    RispondiElimina
  17. Purtroppo queste cose capitano.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  18. Non ne sapevo niente, ma non avrei avuto il minimo dubbio
    Baci
    Ilaria

    RispondiElimina
  19. hai fatto bene a segnalare e chiarire.

    saluti, ti auguro una serena serata :)

    RispondiElimina
  20. Hai fatto benissimo a segnalare ciò che è accaduto, certa gente non ha scrupoli!!!

    RispondiElimina
  21. c'è anche di peggio purtroppo on line tutto senza regole

    RispondiElimina