mercoledì 19 marzo 2014

Le settimane della buona cucina in Valle Isarco 14 Marzo- 30 Marzo, Eisacktaler Kost

Torna la primavera in Alto Adige è più precisamente nella Valle Isarco con questa iniziativa che ci accompagna da 42 anni
Mentre ancora sui pendi c'è ancora la neve per delle dolci sciate di fine stagione qualche metro più in là, abbiamo le settimane della buona cucina che coinvolge 20 ristoranti di tutta la valle con menù speciali alla scoperta dei prodotti del territorio.
Cucina tradizionale ma che si fonde con le nuova ricerca enogastronomica dagli ingredienti a km zero, dei prodotti biologici, della riscoperta della cucina del territorio, tra gli esempi più fortunati: al Ristorante Pitzock lo stinco d’agnello della razza autoctona della Val di Funes, mentre al Romantik Hotel e Restaurant Stafler, i menù saranno dedicati alla degustazione dei formaggi locali tra le specialità Schlutzkrapfen di farina di carrube ripiene di formaggio di malga.
Le città coinvolte sono Bressanone, Villandro, Velturo, Varna, Chiusa, Gudon, Funes, Vipiteno, Campo di trens.
Per i lettori di questo blog molti di questi ristoranti gli abbiamo già visitati in questi anni, quest' anno segnaliamo oltre al ristorante Pitzock e l'albero ristorante Stalfer  già citati:
Il Maso Kircherhof ad Albens tra Bressanone e l'uscita dell'autostrada di Chiusa Val Gardena, in perfetta filosofia green, prodotti freschi e sani proveniente da un ciclo di vita sostenibile, orti e terreni di coltivazione di proprietà del maso. Si offre pernottamento con appartamenti realizzati con materiali naturali, adatti alle persone allergiche. Il ristorante attinge a solo materia prima locale alcuni esempi di questa settimana Tagliatelle di pane integrale con ricotta di capra, speck e crescione fresco dal nostro orto e Tortina di grano saraceno con gelato di prugne del maso. Si organizzano durante l'anno seminari sulle Erbe di campo, Canederli, Pane e dolci.
A Velturno invece Hotel Ristorante Taubers Unterwirt, dove le settimane della buona cucina saranno accompagnate con degustazione di vini con i produttori locali biologici Radoar, Zöhlhof e Garlieder, corso di cucina con lo Chef Eugen Brugger. .
Un mondo d'arte culinaria da scoprire, per iniziare una primavera con gusto

19 commenti:

  1. Mooooolto interessante, vedo se riesco a fare una scappatina, grazie!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Carmine, tu ci fai vedere dei bellissimi posti! il Trentino alto Adige ne è pieno, e ci fai sognare di poterci andare!!!
    Buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. quel bel mix di formaggi è un invito troppo forte

    RispondiElimina
  4. Non sono mai stato da quelle parti, ma dovrò decidermi quanto prima!

    RispondiElimina
  5. carina questa iniziativa peccato essere lontani!

    RispondiElimina
  6. Luogo bellissimo per chi ama il relax e la buona cucina
    ciao carmine buona serata.

    RispondiElimina
  7. che bella iniziativa! sarebbe un sogno poter partecipare!

    RispondiElimina
  8. Splendidi posti, grazie Carmine per aver condiviso questi luoghi :-)

    RispondiElimina
  9. in Alto Adige si sta molto bene, chissà che quest'anno non ci passi qualche giorno !

    RispondiElimina
  10. Incantevole Alto Adige!! Torno sempre con grande felicità!!
    Grazie Carmine, ci regali sempre preziose informazioni.
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  11. L'Alto Adige. Il mio luogo del cuore. Mi manca moltissimo. Grazie di cuore, Carmine, per avermelo regalato in questo post.
    Un caro abbraccio e una serena notte!
    MG

    RispondiElimina
  12. vorrei poter stare sempre in viaggio per potere vedere e partecipare a tutte queste bellissime manifestazioni di cui ci parli !!!! grazie sempre perchè almeno ci sono virtualmente....un saluto e buon we...

    RispondiElimina
  13. Carmine, lasciami dire che fai il mestiere più bello del mondo!

    RispondiElimina
  14. Tu, Carmine, ci fai ingrassare solo a vedere queste foto di prelibatezze. Ottimi consigli, come sempre. Trascorri un sereno fine settimana.
    Erika

    RispondiElimina
  15. In Alto Adige non ci sono mai stata, mi piacerebbe andarci, specialmente dopo tutte le informazioni che ci dai! Grazie, buona domenica!

    RispondiElimina
  16. Quando andavio a sciare da quelle parti non avevo il tempo di dedicarmi a ricerche gastronomiche per avallare più piste possibili. Certo che l'ultima foto mi fa pentire della decisione di allora. Ciao e buona domenica.
    PS - Buono anche il post su Napoli.

    RispondiElimina
  17. Splendidi luoghi con fantastiche proposte enogastronomiche!!!

    RispondiElimina
  18. Io sono stata a Bressanone qualche anno fa e rimasi colpita dall' aspetto pulito ed elegante di questa cittadina e poi i prodotti biologici sono una normalità quasi come non ne esistessero di altri!! M'immagino adesso come sarà! E nella settimana della buona cucina da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  19. ci andrei solo per quel piatto di formaggi misti

    RispondiElimina