sabato 5 aprile 2014

Genova: Templari, storia e leggenda dei Cavalieri del Tempio

Ci sono tante cose che si possono fare a Genova, come andare all'Acquario, fare due passi nei tipici caruggi, vedere i Palazzi dei Rolli, la città dei bambini, un ottima idea per un week end in famiglia.
In questi giorni è stata inaugurata una mostra nella Piazza della Commenda dalla Fondazione DNart che vuole cosi ricordare che 700 anni fa, gli ultimi maestri Templari vennero bruciati vivi sulla piazza a Parigi, la mostra interessante ripropone il tema dei Templari, sotto una luce differente unito al ruolo di Genova nel Medioevo.
L'esposizione contiene icone, scrigni, reliquiari, manoscritti, statue, troni, sigilli, lastre tombali, codici miniati, con l'obiettivo di raccontare l'eredità storica dei templari, partendo direttamente dal contesto di quell' epoca e trasportandolo ai nostri giorni, come il fascino dell’Oriente, la difesa della terra santa e il processo ingiustamente subito dai templari al fine di demolirne il potere e portarne via le ricchezze che l'ordine aveva raccolto, tresca ordita dal Re di Francia, Fillippo il Bello e dal Papa Clemente V.
I templari sono diventati storia e leggenda insieme ma rimangono in un periodo buio come quello del medioevo degli uomini intraprendenti, che armati dal sentimento religioso apporteranno in Europa un periodo di rinnovamento economico e culturale.
Non è casuale che con il ricavato dei possedimenti dei templari, il re del Portogallo potrà aprire la prima scuola di navigazione, dando vita cosi alle scoperte delle Americhe che cambierà l'assetto politico e finanziario dell'Europa e del Mondo, si possono fermare gli uomini ma non le idee.
Info: Genova Fondazione DNArt, dal 28 Marzo al 2 Giugno, Pizza della Commenda, Genova

10 commenti:

  1. grazie!! sono di Genova ma questa mostra mi era proprio sfuggita!

    RispondiElimina
  2. Grazie per la segnalazione: ho in programma di andar a Genova per il ponte del 25 aprile

    RispondiElimina
  3. Grazie caro Carmine delle tue precise informazioni.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Vorrei proprio vederla questa mostra! I templari e la loro storia spesso avvolta nel mistero, mi hanno sempre affascinato. Dura fino al 2 giugno, il tempo per andarci si riesce a trovare sicuramente.

    RispondiElimina
  5. Adoro la storia Carmine!! Qui non si può mancare!! Grazie per le info, un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  6. La Liguria è una delle regioni dove vorrei tornare presto.

    RispondiElimina
  7. Imparo sempre cose da te, e potrei andare a Genova a fine mese... Ciao Carmine grazie !

    RispondiElimina
  8. Genova è una città bellissima, mi ci sono persa e immersa per tre giorni, mi piacerebbe molto ritornarci, se poi pensi che mio marito è molto affascinato dalla storia e in particolare da quella dei Templari sarebbe perfetto. Grazie ciao

    RispondiElimina
  9. Una mostra splendida e affascinante che vorrei tanto visitare!!!!

    RispondiElimina
  10. Non ho mai pensato a genova come una destinazione turistica, mi sembra strano ma la mostra è interessante dalle tue parole

    RispondiElimina