lunedì 25 agosto 2014

Stelvio senza auto sabato 30 Agosto, solo per Bike per la Scalata Cima Coppi

Si rinnova anche quest'anno per ultimo sabato del mese d'agosto l'appuntamento al passo dello Stelvio dedicato ai ciclisti.
Per tutta l'intera giornata il passo dello Stelvio sarà chiuso al traffico, per la scalata alla Cima Coppi, manifestazione cicloturistica non competitiva, non c'è bisogno di iscrizione, è gratuita, possono partecipare tutti basta avere una bicicletta, il casco, un po' d'allenamento, buona volontà e delle gambe buone per pedalare su quelle salite e cime che hanno visto negli anni i veri grandi ciclisti.
Per primo come non ricordare Coppi e il mitico Bartali, Girardengo, Bertoglio, quando su quelle biciclette c'erano dei veri eroi, oggi nonostante tutto il Giro d'Italia difficilmente passa sullo Stelvio, la mitica tappa Bolzano Bormio è sempre meno presente nel calendario, un vero peccato perchè darebbe un valore aggiunto alla corsa.
Per i nuovi arrivati, qualche dritta la salita più facile, se cosi si può dire, è durissima ragazzi, è quella da Bormio, con 21,6 km e 36 tornanti, mentre da Prato allo Stelvio, in provincia di Bolzano sono 26 km con pendenze più forti e 48 tornanti, con ultimi km pendenza del 11%!
Diversi i punti di ristoro messi a disposizione dei sponsor dell'evento con bevande calde e fredde, bevande idrosaline, frutta, dolci, per la sicurezza sono presenti anche diverse ambulanze con equipe mediche, che speriamo non ce ne sia bisogno.
A Bormio in Piazza del Kuèrc dalle ore 15:00 alle ore 20:00 di sabato 30 agosto, saranno presenti gli stand di"Campagna amica" con prodotti tipici valtellinesi.
Quindi appuntamento Sabato, 30 Agosto 2014 dalle ore 8.,00 alle ore 16,00 al passo dello Stelvio.

6 commenti:

  1. Quasi quasi mi aggrego e faccio un bel giretto in bici... che voglia di monti, quest'anno nemmeno una vacanzina...!! Grazie come sempre, caro Carmine! :)

    RispondiElimina
  2. Che magnifica Iniziativa caro Carmine...
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Auguro il bel tempo a tutti coloro che vi parteciperanno, diversamente, purtroppo, son dolori...!
    Spero inoltre nella buona riuscita dell'iniziativa, che sia di esempio per la programmazione del prossimo giro d' Italia.

    RispondiElimina
  4. Eccomi Carmine!! Perdona la latitanza... Splendido il giro, anche se sicuramente una bella faticata, un abbraccio e grazie per i tuoi post!!

    RispondiElimina
  5. molto interessante per gli amanti della bici,Io sono una frana!!!!

    RispondiElimina