mercoledì 25 febbraio 2015

Genova, Niccolò Paganini in tour a piedi

In occasione del 54° Premio Internazionale Niccolò Paganini, la città di Genova, tramite l'associazione Genova a Piedi, riscopre il celebre musicista Niccolò Paganini che è nato a Genova, ma che la memoria collettiva associa più a Parma dove per qualche anno ha studiato e dove è stato sepolto, che la sua città natale Genova.
Niccolò Paganini è nato a Genova, il 27 ottobre 1782, compositore ed esecutore tra i più famosi violoncellisti dell' 800, diversi sono i luoghi che ce lo ricordano. Abitava con la sua famiglia nel carrugio nella zona a di Via del Colle, in piazza Sarzano all’altezza della Chiesa di San Salvatore una targa ricorda che proprio lì fu battezzato il violinista. A 12 anni, già si faceva ascoltare nelle chiese di Genova, diede un concerto nel 1795 al Teatro di Sant'Agostino oggi Teatro della Tosse, eseguendo delle sue variazioni per chitarra e violino, il Teatro del Falcone in via Balbi, dove Paganini si esibì nel 1827 alla presenza del re Carlo Felice, Palazzo Doria Tursi dove è esposto il famoso violino realizzato da Guarneri del Gesù per il Paganini.
Un interessante contributo alla visita della città di Genova, di quello che viene ritenuto un autentico genio della musica.
Genova è nota anche per la sua gastronomia, le specialità più note sono il pesto e la focaccia ligure, sia nella semplice versione all’olio extra vergine d'oliva ligure, che nelle varianti locali, focaccia alla cipolla, focaccia alle olive taggiasche, focaccia al formaggio, focaccia alla salvia, focaccia al rosmarino.
Meno nota ma di grande valore enogastronomico della tradizione ligure è la pasta ripiena, come i tradizionali ravioli e i tipici pansotti (ripieni di bietole, uova e ricotta); i corzetti della Val Polcevera, corzetti della Val d’Aveto, corzetti della della Val di Vara, eppure la celebre Torta Pasqualina, in più versioni come la torta di carciofi uova e formaggio o torta di bietole, uova e formaggio.
Per saperne di più: Associazione Genova a piedi, Visit Genoa

4 commenti:

  1. che citta' interessante!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. conosco molto bene genova e questo tour sarà davvero molto interessante !!! un caro saluto...

    RispondiElimina
  3. Caro Carmine, purtroppo Genova la ho vista passando, sarebbe interessante questo tour...
    Ciao e buona serata, amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo, Carmine, questo tuo prenderci per mano e farci viaggiare per mete una più bella dell'altra.

    RispondiElimina