giovedì 19 marzo 2015

Val Badia, sciare con gusto la Roda dles Saûs

Ci sono tanti modi per andare in montagna d'inverno, per praticare un po' di sport all'aria aperta, come ci sono tanti modi per attrarre i turisti, la Val Badia da più anni punta molto sulle enogastronomia locale, qui in Val badia la buona cucina e lo stile di vita raffinato assumono più sfaccettature. 
Da un parte abbiamo gli accoglienti rifugi di montagna dove viene offerta la cucina ladina tradizionale e poi ci sono anche gli ambienti eleganti dei ristoranti stellati della Guida Michelin. 
L'evento Roda dles Saûs è stato più creato per una cucina ladina tradizionale dove viene realizzata una cucina con prodotti freschi dell’Alto Adige. Speck, erbe aromatiche, carne e latticini sono la base di tante ricette ed il punto di partenza per creazioni moderne.
L'evento Roda dles Saus e uno Skisafari da una baita all'altra alla scoperta dei piatti tipici della tradizione ladina accompagnati dai vini dell'Alto Adige.  
Sciare con una sosta molto gourmand, al di là della piacevolezza della sosta è anche un ottimo modo per fare conoscere i prodotti locali come i vini dell'Alto Adige, che poi possono essere richiesti anche fuori dalla regione.
I protagonisti della Roda dles Saûs sono : 
Ütia L’Tamà: crafuns mori / Krapfen
Vino: Alto Adige Pinot nero 
Ütia Lèe: bala da fié te jopa da cern / canederlo di fegato in brodo di carne
Vino: Alto Adige Pinot bianco 
Restaurant Oies: cajincì t’ega / ravioli di ricotta e spinaci 
Vino: Alto Adige / Südtirol Perlhofer Crescendo
Ütia Florian: gnoch da ciajó / gnocchi al formaggio 
Vino: Alto Adige / Südtirol Zweigelt 2013
Restaurant La Munt: furtaies cun sulza de granëtes / furtaies con marmellata di mirtilli 
Vino: Alto Adige moscato rosa
Ütia Nagler: föies da soni y craut / frittelle di patate con crauti 
Vino: Alto Adige / Südtirol Gewürztraminer
Ütia Paraciora: panicia y turtres / zuppa d’orzo con turtres 
Vino: Alto Adige Schiava
Info: Alta Badia


3 commenti:

  1. Che posto incantevole, queste foto sono fantastiche! Grazie per i tuoi preziosi consigli!
    Un abbraccio Laura *_*

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine tu ci porti in giro per l'Italia a visitare luoghi meravigliosi di tutte le specie.
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Gnocchi ,che passione!!!! Ci tenti sempre. Ciaoooo

    RispondiElimina