giovedì 9 aprile 2015

Il Palio della Rana, Fermignano (Pesaro e Urbino) 10, 11 e 12 Aprile 2015

Questo fine settimana a Fermignano, vicino a Urbino nelle Marche, si svolge un evento molto singolare, il Palio della Rana.
L'evento vuole rievocare un momento storico molto importante del Comune di Fermignano, quando il 28 settembre 1607, Francesco Maria II Della Rovere, Conte di Montefeltro e Duca d'Urbino, istituisce il primo Consiglio Municipale di Fermignano composto da 24 consiglieri dei quali 10 scelti nel comune di Fermignano e gli altri nelle contrade circostanti, per celebrare l'evento la domenica dopo Pasqua detta Domenica in Albis si dava luogo a festeggiamenti popolari consistenti in corse coi sacchi, rottura delle pignatte, albero della cuccagna, corsa delle rane in carriola.
Dopo qualche periodo di buio, in cui l'evento venne dimenticato nel 1966 l''Associazione Pro Loco volle fare rivivere questa festa di cui tanto si sentiva parlare nei racconti popolari.
Il Palio della Rana è un occasione per creare un legame con la storia, un occasione per promuovere il turismo, in una delle zone meno note ma più belle delle Marche.



L'evento si articola in più spettacoli da quello con Arcieri Aquile Ducali di Urbino, Apertura dei mercatini dell'artigianato e la mostra dei vecchi mestieri, al momento teatrale con il Processo per Stregoneria a Donna Laura da Farneta,  Torneo degli Arcieri del Palio presso il campo d'arme, Esibizione degli sbandieratori e dei giocolieri La Pandolfaccia al Palio della Rana, il termine sarà lo spettacolo pirotecnico don l'incendio della Torre e del Ponte.
Un 'occasione per conosce anche i prodotti tipici della zona di Fermignano e della Provincia questa è territorio di funghi ma in particolare di Tartufo siamo vicini ad Acqualagna, tra i prodotti tipici spiccano: la Casciotta di Urbino, il Formaggio di Fossa, il Pane di Chiaserna, le cresce di Pasqua dolci e salate al formaggio, con i vini tipici quali Bianchello del Metauro, Rosso dei Colli Pesaresi.
Per il palio le contrade apriranno le taverne con la scoperta della cucina della tradizione come il polentone, tagliatelle ai funghi porcini, pappardelle al cinghiale, la caratteristica coratella d'agnello.
Non mancheranno per i gourmet i piatti a base di rane come tagliatelle e rane fritte.







12 commenti:

  1. Sono stata di recente nella zona, in particolre a Gradara, le Marche sono un regione forse non molto conosciuta ma con delle chicche veramente imperdibili, come questa che ci proponi tu... Grazie come sempre, prendo appunti!

    RispondiElimina
  2. grazie per le informazioni, un evento davvero particolare!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Ho visto il video, ma che bello questo palio! Non sapevo ci fosse un palio della rana. E' buffissimo. Devi arrivare senza che la rana salti giù dalla carriola. Ma la rana non lo sa e, cpome si vede nel video, sta facendo impazzire uno dei carriolanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è divertentissimo c'è una regola nel palio che possono passare il traguardo solo con la rana sopra la carriola, altrimenti devono ripetere il tragitto e si sa che le rane sono dispettose

      Elimina
  4. Caro Carmine, ti vai a pescare tutto da nord e sud e ovunque, non avevo mai sentito parlare del palio della rana, dal video si vede che deve essere molto bello.
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Pure il palio della rana! Comunque son belle le Marche, le rane un po' meno...ciao, Arianna

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono molto gli eventi storici, grazie per queste informazioni!
    Ciao felice serata!

    RispondiElimina
  7. questo proprio non lo conoscevo, grazie per le informazioni, buon weekend !

    RispondiElimina
  8. Senza parole.
    Con questo post hai conquistato il cuore di un corridore "tradizionale" come me ... Grazie.

    Paolo

    RispondiElimina
  9. A volte ho nostalgia dei tempi delle corse nei sacchi e del gioco della pentolaccia; semplici divertimenti che facevano sentire parte di una comunita'. Applaudo al recupero di queste belle tradizioni.

    RispondiElimina
  10. Ciao!
    Che meraviglia le Marche! Conosco benissimo la zona di cui parli, ci ho vissuto per oltre 10 anni! Sono stata anche al palio della rana e consiglio vivamente, potendo, di andare!
    Grazie per avermi riportato anche solo virtualmente in una delle regioni chr io amo!
    Alla prossima!

    RispondiElimina