martedì 14 aprile 2015

Milano, Giardino delle culture: i murales di Millo

In questi giorni Milano è presa da una sorta di spirito creativo dato dalla Fiera del Mobile e del Design, dove tutta la città sembra trasformata in Museo e anche la mia zona quella di Porta Vittoria, che non ha attrattive, è stato coinvolta in un nuovo Giardino, denominato Giardino delle Culture, che è in fase d'ultimazione (hanno promesso che metteranno piante e fiori), mi sono ritrovato di fronte a casa mia, con due Murales realizzati da Millo, nome d’arte di Francesco Camillo Giorgino, i suoi Murales in bianco e nero sono molto popolari, ha lavorato in grande città come Barcellona, Londra, Parigi.
Il tema del Murales è molto divertente ed è comune a molte grande città, cioè la ricerca dell'amore e dell'affetto che si perde tra i palazzi tutti uguali, le immagini parlano da sole da un parte abbiamo lei lancia cuori con una fionda come cupido e dall'altra lui un rabdomante che cerca cuori, come si cerca l'acqua in un deserto.
Interessante l'evoluzione della cultura del Murales, nato come un affresco si è poi molto sviluppata negli anni '70 nel sogno dell'arte delle periferie, dai Murales in Messico vero movimento artistico ai Murales di Belfast, con il conflitto dell'Irlanda del Nord, tra Irlanda e Regno Unito, da segnalare anche i magnifici Murales di Satriano di Lucania.
Ricordo a Milano dei Murales negli ani '70 in quartieri degradati come Quarto Oggiaro, oggi invece i murales sono divenuti opere d'arte d'ammirare, sono diventati parte di un turismo culturale. 
Milano, Giardino delle Culture via Morosini angolo via Bezzecca.

7 commenti:

  1. Caro Carmine, Milano avrebbe bisogno di più artisti come Millo e i suoi murales (davvero affascinanti) e di meno imbrattatori (chissà perché, la madre di questi ultimi è sempre incinta).

    RispondiElimina
  2. Ciao carmine, condivido il commento de la belle auberge e aggiungerei che ci sono tante città che avrebbero bisogno di artisti come Millo.
    Buon pomeriggio da
    Tiziano.

    RispondiElimina
  3. ma quanto sono belli, amo le opere!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Caro Carmine, ora con te siamo a Milano!!!
    Bellissimi questi murali, non mi resta che dirti, grazie amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. ma quanto sono belli questi murales.

    RispondiElimina
  6. è stupendo!

    tra le città dei murales ti segnalo valparaiso in cile!

    RispondiElimina
  7. Molto belli questi murales! Se riesco ci faccio un salto :)

    RispondiElimina