lunedì 21 settembre 2015

Giotto, l'Italia dal 2 Settembre al 10 Gennaio 2016 a Palazzo Reale, MIlano

Torniamo a parlare d'arte, quest' anno per merito o demerito del'Expo non so, si sono succedute più mostre a Milano in un anno che negli ultimi dieci anni, non tutte memorabili, purtroppo passano in secondo piano rispetto all'Expo, un vero peccato perché questa di Giotto è decisamente molto interessante.
Per tutti quelli che hanno studiato storia dell'arte, Giotto non ha bisogno di presentazioni, è colui che ha anticipato il Rinascimento, ha dato spessore e vita alle figure le rende più realistiche. Non vi farò una lezione di Giotto, anche se è uno dei miei artisti preferiti, grande sensibilità, grande mano, intuisce prima d'altri un nuovo cambiamento sociale e spirituale e lo trasporta nel monde dell'arte, nelle suo opere pittoriche, si intravede un uomo nuovo, un rapporto diverso con lo spazio, con il tempo e con il pensiero.
La mostra non è retrospettiva sull'opera completa di Giotto ma solo delle 14 opere su tavola, un' occasione che permette di vedere l'evoluzione del lavoro di Giotto, si parte dalle opere giovanili: il frammento della Maestà della Vergine da Borgo San Lorenzo e la Madonna da San Giorgio alla Costa,  il nucleo dalla Badia fiorentina, con il polittico dell’altar maggiore, la tavola con Dio Padre in trono proviene dalla cappella degli Scrovegni, il polittico bifronte destinato alla cattedrale fiorentina di Santa Reparata, il polittico Stefaneschi, il capolavoro dipinto per l’altar maggiore della basilica di San Pietro in Vaticano, il polittico Baroncelli dall’omonima cappella della basilica di Santa Croce a Firenze ricongiunto con la sua cuspide, raffigurante il Padre Eterno, conservata nel museo di San Diego in California; e il polittico di Bologna.
Per coloro che amano la storia dell'arte è un occasione unica vedere alcune delle opere dell'artista tutte insieme, per avere una visione più completa un solo luogo dell'opera di Giotto.
Per saperne di più: Palazzo Reale Milano ( a lato del Duomo), 
Orari lunedì 14.30-19.30,martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30, giovedì e sabato 9.30-22.30 , il prezzo del biglietto e di 12 euro

10 commenti:

  1. amerei tantissimo poter visitare questa mostra perchè penso che giotto sia uno degli artisti più rappresentativi dell'arte italiana....

    RispondiElimina
  2. Grazie, Carmine, della segnalazione. Non mi perderò Giotto! Per fortuna ho tutto il tempo per una visita e lo farò durante la settimana.

    RispondiElimina
  3. anch'io adoro Giotto, un artista grandioso!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Sarebbe stato bello vedere queste opere!!!
    Buona serata<3

    RispondiElimina
  5. che meravigliose opere, grazie per le info !

    RispondiElimina
  6. Grazie Carmine,per queste preziose informazioni,io.lavoro a Milano proprio dietro
    a palazzo reale sicuramente andrò a vedere i suoi Bellissimi capolavori!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  7. Grazie per le preziose informazioni. Non dimentichiamoci dei "nostri" artisti ed essendoci parecchio tempo andrò sicuramente a vedere le opere esposte.
    Buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  8. Spero tanto di riuscire a vederla! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  9. Sarebbe bello poter visitare questa mostra, mi piace Giotto e le sue opere d'arte!
    Buona serata, ciao!

    RispondiElimina
  10. Sarebbe bello poter visitare questa mostra, mi piace Giotto e le sue opere d'arte!
    Buona serata, ciao!

    RispondiElimina