venerdì 2 ottobre 2015

Mercato storico del Pane e dello Strudel, dal 2 al 4 Ottobre a Bressanone / Brixen

Torniamo questo fine settimana a Bressanone perché c'è il Mercato Storico del Pane e dello Strudel dal 2 al 4 Ottobre, nella Piazza del Duomo.
Pur essendo la provincia di Bolzano una provincia piccola, non ho mai visto tanta varietà di pane, questo perché una volta il pane si faceva in casa, con gli ingredienti che c'erano, la vita contadina non è stata mai semplice ed esigenze di risparmio e di reperibilità hanno stimolato al creatività in cucina ma sopratutto nel pane che è l'alimento base.
Il pane bianco rappresenta solo il 20% della produzione di pane in Alto Adige, perché la maggior parte degli altri pani vengono fatti con una grande varietà di farine, spezie, semi ed erbe aromatiche.
A partire dal 2011 il progetto Regiongrano in Alto Adige ha dato uno stimolo alla produzione di cereali locali in grandi quantità, come segale e farro, l'intenzione e quello di favorire solo panificazione con cereali prodotti localmente.
Il famoso Schüttelbrot, il pane di segale duro fatto con farina di segale con aggiunta di cumino, coriandolo e semi finocchio, ma anche pani di solo segale morbidi come pane di campagna, pane ai fiocchi d'avena, pane di segale al cumino.
Ci sono anche i pani misti di segale e frumento e/o tritello di frumento come il pane della Val Venosta con segale e frumento ed erba trigonella, cumino, finocchio ma anche il pane allo zafferano, pane ai chicchi di grano, pane con pancetta, pane ai semi di lino, pane all'anice, pane di Aldino, pane al coriandolo e semi di lino, il pane casareccio aromatico con farina di segale, frumento e tritello di frumento con cannella, chiodi garofano e noce moscata.
I pani con farina integrale d'orzo, pane alle noci, pane alle castagne e il pane ai sei cereali (segale, frumento, orzo, avena, farro e grano saraceno), il pane d'avena con nocciole, potrei continuare al'infinito, ogni valle ogni paese, ogni contrada ha un suo pane caratteristico.
Un autentica scoperta invece è lo Strudel in tutto le suoi nuovi abbinamenti dalle pere e cioccolato, all'uva, alle castagne e alle prugne.
Arrivare a Bressanone con i mezzi pubblici: in treno siamo sulla linea Verona Bolzano Brennero Innsbruck, sono molti i treni nazionali e internazionali che si fermano a Bressanone info Ferrovia Tedesche.
Sono diverse le linee di pullman che passano per Bressanone a partire quelle che vanno da Milano a Torino a Monaco di Baviera, Innsbruck o Vienna.
La rete locale è assicurata dal Trasporto Integrato Alto Adige che collega Bressanone con tutta la provincia di Bolzano
Arrivare a Bressanone in Auto: siamo sull'autostrada del Brennero A22 uscita Bressanone Sud o Chiusa Val Gardena poi immettersi sulla statale 12 del Brennero per pochi km.
Per scoprire questo mondo di pane dal 2 al 4 Ottobre 2015 a Bressanone/ Brixen

Go Slow Green Brixen Mappa per Alberghi , Parcheggi e Ristoranti

8 commenti:

  1. Non voglio togliere il pane di bocca ai visitatori del luogo... io mi accontento dello strudel :-).
    Ciao felice settimana
    enrico

    RispondiElimina
  2. La vetrina del fornaio sudtirolese/altostesino è in realtà una boutique del pane e questo vale anche per i piccoli centri; prima di tutto va assaggiato il pane nero che da queste parti mangiano un po' tutti, bambini compresi: un misto segale/frumento molto popolare nelle sue forme rotonde, da non confondere con il pane di pura segale, piuttosto pesante e anche difficile da conservare. Se chiedete un "paarl" vi daranno quello giusto, ma potete anche domandarlo in italiano: "segalino"...

    RispondiElimina
  3. Che buono lo strudel! Te lo danno leggermente tiepido e poi i pani che si possono mangiare in Alto Adige, non li puoi mangiare da nessun'altra parte!

    RispondiElimina
  4. UNA MANIFESTAZIONE SIMILE LA FANNO UN ANNO SI E UNO NO QUA DA NOI, E' MERAVIGLIOSA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Un evento per chi può andare è da leccarsi i baffi per chi li ha e per chi no, almeno le dita, se no, si gode solo la metà !

    RispondiElimina
  6. E' davvero per me un dispiacere non poter essere presente alla molteplicità di manifestazioni che si svolgono in Trentino Alto Adige. Ma grazie alle tue sempre precise, puntuali informazioni e alle bellissime immagini, posso in qualche modo goderne. Grazie di cuore, caro Carmine!

    RispondiElimina
  7. E' davvero per me un dispiacere non poter essere presente alla molteplicità di manifestazioni che si svolgono in Trentino Alto Adige. Ma grazie alle tue sempre precise, puntuali informazioni e alle bellissime immagini, posso in qualche modo goderne. Grazie di cuore, caro Carmine!

    RispondiElimina