lunedì 7 marzo 2016

Roma, Galleria delle Carte Geografiche ai Musei Vaticani

Roma per l'anno del Giubileo è stata completato il restauro della Galleria delle Carte Geografiche, fa parte dell'itinerario dei Musei Vaticani che conduce alla visita della Cappella Sistina, siamo tra la Galleria degli Arazzi e l'appartamento di San Pio V.
La galleria è stata voluta nel 1580 dal Papa Gregorio XIII°, al secolo Ugo Boncompagni di Bologna, docente dell'Università di Bologna, che scopri la sua vocazione spirituale in tarda età, venne nominato sacerdote solo a 40 anni.
Fu uno dei pontefici più colti del suo tempo, non a caso rinnovò il Calendario che ancora oggi porta il suo nome Calendario Gregoriano.
Nella Galleria delle Carte Geografiche volle rappresentare l'Italia con tutte le sue regioni possiamo dire che anticipò di qualche secolo il concetto dell'Unita d'Italia.

si ringrazia gatopretotube per la condivisione del video

Sotto la guida del geografo Ignazio Danti, in questa galleria vi lavorano più artisti come i fiamminghi Matthijs Bril e Paul Bril, Girolamo Muziano, Cesare Nebbia, sono ben 120 metri d'arte, storia e geografia, abbiamo le prospettive dei principali porti italiani e sono rappresentate le piante delle principali città delle regioni.
In corrispondenza delle mappe di ogni regione italiana, ci sono sul soffitto i miracoli più significativi di quella regione, che aggiungono al valore geografico e al valore artistico, il valore spirituale, ora che sono state appena restaurate si coglie appieno la bellezza di questa galleria.
Io consiglio di fermarsi un po' più a lungo, in genere la visita dei musei vaticani si fa in fretta per solo soffermarsi alla visita della Cappella Sistina, ma in questa galleria c'è la storia del territorio d'Italia un invito a soffermarsi anche sui dettagli della rappresentazioni delle mappe.
Roma vale sempre la pena di fare un fine settimana, si arriva comodamente in treno sia con Trenitalia che con Italo Treno, la città offre più cose da vedere, è sufficiente concentrare l'attenzione sulle cose che più vi interessano.
In zona merita una visita ovviamente la Basilica di San Pietro, Palazzo Torlonia e Castel Sant'Angelo.
Segnalo in zona per la cultura gastronomica: 
Il Panificio Mosca, via Candia 16, uno dei panifici storici di Roma, aperto nel 1915, focaccia tipica romana, pane casareccio, pane integrale, pane al farro, i celebri maritozzi, ciambelline al vino rosso, crostatine alla ricotta.
Il Panificio Bonci, via Trionfale 36, famoso piazzaiolo della televisione, da provare tutte le sue pizze e focacce con zucchine, con carciofi ma anche i dolci, un indirizzo sicuro.  
Castroni Caffe, non solo per il caffè ma perchè è un grande emporio con dolci che vengono da tutto il mondo si può trovare perfino il matè, bevanda argentina preferita da Papa Francesco.
Per saperne di più: Roma Musei Vaticani
Viale Vaticano 
Dal lunedì al sabato ingresso dalle 9,00 alle 16,00, chiusura alle 18,00 Metro Ottaviano, biglietto intero 16 euro, è consigliabile la prenotazione on line

Per coloro che sono interessati lascio la mappa Go Slow Green Roma, con tutti gli indirizzi e i consigli per un soggiorno in città.


15 commenti:

  1. Molto interessante, grazie delle preziose info!
    Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Cara Carmine, è sempre interessante passare da te, e passeggiare nei tuoi viaggi.
    Ciao e buona settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. ho avuto la fortuna di visitare i Musei Vaticani anni fa e ricordo benissimo la galleria delle mappe, che meraviglia!

    RispondiElimina
  4. sai Carmine a Roma ci sono stata ma non al Vaticano mannaggia.. mio figlio invece si, più volte e adora i Musei. Devo proprio andarci anche io, grazie per questo bellissimo post :-)

    RispondiElimina
  5. Non ricordo di averle viste, anche se ho visitato i musei vaticani. Ricordo bene la moltitudine di visitatori paganti e le domande che mi sono posta in merito.

    RispondiElimina
  6. Post molto interessante e ben documentato. Sono luoghi fantastici da non perdere se si va in Vaticano. Grazie Carmine.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  7. Interessante ! Sono stata a Roma due volte ma da quelle parti no. !

    RispondiElimina
  8. Spero di poterci ricapitare in futuro! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  9. Molto, molto interessante... mi salvo il post!!!! Grazie come sempre!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Roma non mi stancherei mai di visitarla, sono andata diverse volte, ho visitato la basilica ma non i musei vaticani! Li terrò presente per una prossima volta! Grazie e buona giornata, ciao!

    RispondiElimina
  11. Per noi americani, che proveniamo da un continente giovane, la storia antica cosi palpabile nei Musei Vaticani è eccitante. Questa Galleria delle Carte Geografiche la ho trovata particolarmente interessante, me la ricordo bene. Abbraccio Carmine.

    RispondiElimina
  12. sono stata ai musei vaticani due anni fa e sono davvero pieni di meraviglie!

    RispondiElimina
  13. Le tue indicazioni sono sempre precise e ricche di particolari. Grazie :)

    RispondiElimina
  14. I Musei Vaticani non gli ho ancora visitati, presto o tardi mi riuscirà di andarci. Essendo un appassionato di carte geografiche mi vedo già impalato minuti e minuti su una di esse.
    Ciao Carmine, a presto!

    RispondiElimina
  15. Dal video che hai postato si vede che la Galleria è stupenda. Ne tengo nota per la prossima volta che andrò a Roma, anche se ci vado di rado.

    RispondiElimina