giovedì 3 marzo 2016

Weekend da turismo lento: Zurigo e il dadaismo


Questo weekend andiamo in treno a Zurigo, vicino a un gruppo di nostri amici lettori. In particolare modo per quelli che abitano in Lombardia andare a Zurigo è molto comodo la città dista solo 4 ore di treno, una distanza più che accettabile per un fine settimana.
Quest'anno Zurigo festeggia i 100 anni del movimento dadaista, un movimento artistico culturale nato a Zurigo nel 1916, nel Cabaret Voltaire, mentre in tutta Europa imperversava la Prima Guerra Mondiale, un gruppo d'artisti sensibili e perchè no anche snob e controcorrente, propongono una cultura antibellica in forma d'arte tanto che stravolgono tutto quelle che sono le concezioni dell'arte.
Anche se questo movimento ufficialmente durerà pochi anni dal 1916 al 1920 influenzerà molto l'espressione dell'arte e della cultura negli anni a venire, tanti saranno gli artisti che si ispireranno al dadaismo.



La grande opportunità del dadaismo, è stata la possibilità di sperimentazione nei nuovi campi dell'arte dell'ultimo secolo del millennio, come l'arti visive, il cinema, la grafica, anche se il movimento ribaltò i canoni estetici delle arti classiche come il teatro, la letteratura e la poesia.
Sarà attraverso le sperimentazione del dadaismo che si inizierà a costruire una nuovo cultura delle arti visive, una sperimentazione che non aveva collegamenti con il passato e andava alla ricerca di forme nuove e materiali nuovi per un uomo nuovo, passaggi che saranno fondamentali per un nuovo tipo d'arte.
La fine della prima guerra mondiale porterà un nuovo ordine politico ed economico, un cambiamento sociale e l'emergere di nuove realtà.
Il dadaismo come movimento nato a Zurigo si svilupperà in tutte le città tedesche come Berlino, Colonia, Hannover ma arriverà anche a Parigi e a New York.
Tanti gli eventi che celebreranno questo centenario come:
Dadaglobe Reconstructed presso il Kunsthaus di Zürich, che raccoglie oltre duecento opere d’arte e testi spediti a Tristan Tzara (uno degli artisti fondatori) nel 1921 da artisti di tutta Europa. Questa mostra rappresenta rappresenta un’impressionante mostra completa sulla forza storico-artistica del Dadaismo grazie ai contributi di tanti artisti in particolare Hans Arp, André Breton, Max Ernst, Hannah Höch, Sophie Taeuber-Arp.
Dada Universale presso il Schweizerisches Nationalmuseum - Landesmuseum Zürich, la mostra vuole puntare i riflettori sullo spirito creativo, rivoluzionario e universale che ha contraddistinto il movimento attraverso una selezione di opere più rappresentative del movimento.
Ufficio turistico della città propone un tour a piedi per il centro storico dedicato al dadaismo, informazioni presso Zürich Tourismus, Hauptbahnhof , ( nella Stazione Ferroviaria) 8001 Zürich.


Zurigo merita una visita tra le attrazioni più importanti, ci sono il centro storico, la Bahnhofstrasse, la Chiesa di Grossmünster e il Lago di Zurigo
Gli amanti della cultura non possono perdersi una visita a musei, Teatro dell'Opera, Schauspielhaus o Tonhalle. Gli appassionati della natura fanno una gita sul monte cittadino, l'Uetliberg, allo zoo o a Rapperswil in battello.
Come arrivare a Zurigo con il treno: dalla stazione di Milano Centrale partono i treni per Zurigo, ci sono prezzo smart da 29 euro da prenotare almeno una settimana prima.
Come muoversi a Zurigo, nel centro della città il modo migliore è muoversi a piedi, è una citta con centro piccolo e ricco di fascino. Molto interessante è muoversi per la città con i mezzi pubblici come tram e autobus, la cosa migliore è acquistare un biglietto giornaliero oppure la Zurichcard.
Dove alloggiare a  Zurigo ricordo che si sono ottimi  Bed & Breakfast come Villa Feldpausch in Rehalpstrasse 5, in una zona fuori dal centro città ma molto tranquilla, oppure ci sono degli ottimi alberghi centrali con un buon rapporto qualità prezzo come
Hotel Limmathof, nella città vecchia di Zurigo, in posizione più che centrale! 
Hotel Arlette , confortevole, piccolo ma raffinato in posizione centrale e tranquilla
Hotel Leoneck albergo dall’originale design ispirato alle mucche sorge in posizione centrale, vicino alla stazione ferroviaria centrale.
Dove fare shopping gourmand al cioccolato, il cioccolato svizzero ha un ottima fama
Vollenweider Chocolatier Confiseur, uno dei artigiani del cioccolato più famoso di Zurigo
Confiserie Sprüngli, famoso per le lavorazioni al cioccolato Luxemburgerli, Pralinés e Truffes. 
Pasticceria Teuscher, lavorazioni al cioccolato senza additivi solo con prodotti di prima qualità
Max Chocolatier, il moderno maestro cioccolatiere offre un esperienza golosa al cioccolato.
Informazioni: Zurigo Turismo

11 commenti:

  1. Meravigliosa Zurigo, ha solo una pecca: i prezzi :-( io ci vado spesso, grazie per il post caro Carmine :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il cambio euro franco svizzero negli ultimi anni è stato deleterio per l'euro, lo comprendo però oltre che i biglietti dei treni a 29 euri gli alberghi sono sui 100 - 130 euro come in altre destinazioni, certo negli ultimi anni il cambio non aiuta

      Elimina
  2. Caro Carmine, devo ringraziarti, che ai fatto vedere la città dove ho vissuto 10 anni in centro, poi per ragioni di alloggi sono andato a Kloten una cittadina alla periferia, e ora da tre anni a Bülach a 15 Km. da Zurigo.
    Ha ragione Batù Simo Zurigo è una delle città più care del mondo!!!
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai non è solo cara è anche molto bella, vivi in una bella zona dai

      Elimina
  3. non sono mai andata a Zurigo ma la Svizzera che ho visitato mi è piaciuta molto !

    RispondiElimina
  4. Conosco abbastanza bene la Svizzera compreso Zurigo e mi piace molto.
    Che bello quel periodo di fermenti in cui nacque il dadaismo, eccitante e meraviglioso.

    RispondiElimina
  5. Grazie Carmine, per tutte queste preziose informazioni,mi hai così incuriosito che chiederò a mio marito di visitare questa splendida città! Bravissimo!
    Un caro abbraccio e felice week-end!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  6. Quando abitavo a Como andare continuamente in Svizzera era normalissimo ma non sono mai stato a Zurigo. Mi hai fatto venire voglia di andarci.
    Buon fine settimana
    enrico

    RispondiElimina
  7. Preziose informazioni sulla meravigliosa Zurigo!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  8. Una città tutta da scoprire.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  9. Ci sono stata a Zurigo, è veramente bella e da vedere! Felice weekend, ciao!

    RispondiElimina