venerdì 20 maggio 2016

Recco (Ge): Domenica 22 Maggio, Festa della Focaccia di Recco

In Liguria per segnalare un evento gastronomico, siamo in Provincia di Genova e precisamente a Recco tra Pieve Ligure e Camogli, si festeggia una specialità tipica, la focaccia di Recco, una focaccia al formaggio molto particolare che vanta molte imitazioni ma l'originale dovete venirla a gustare proprio qui a Recco.
La tradizione della focaccia al formaggio a Recco ha origini antichissime, le prime documentazioni partono dall'anno 1189, dove per celebrare in banchetto della Pentecoste, per la partenza dei crociati, sul tavolo nella Abbazia di San Fruttuoso compare una focaccia che due sfoglie di pane sottile contenente della giuncata appena rappresa.
Una focaccia che è rimasta come tradizione culinaria del paese quando si poteva disporre di farina, olio d'oliva e formaggio fresco, più che delle famiglie che erano sul mare di quelle che abitavano all'interno, nelle case di campagna tra terreni coltivati ad ulivo, non mancava mai del latte fresco da trasformare in formaggio.

Nel XIX° secolo con lo sviluppo della popolazione e dei negozi di panettieri, la focaccia al formaggio la si vendeva insieme con il pane, nel giro di pochi anni divenne un prelibatezza gastronomica nota fuori dal paese, tanto che sia da Genova che da Santa Margherita Ligure, sempre più persone arrivavano a Recco per degustare questa speciale focaccia al formaggio.
Supportati anche da una nuova domanda turistica di una nuova Italia, si aprono le prime trattorie dove tra le specialità tipiche, dalla pasta con il pesto alla Mesciua, c'è sempre protagonista dei menù la focaccia al formaggio, negli anni tale è stata la popolarità che tutte le focacce al formaggio venivano identificate con la focaccia di Recco.
Negli anni '60 proprio per differenziare la tipicità della lavorazione della Focaccia di Recco, è nata la Festa della Focaccia di Recco, il resto è storia d'oggi con la nascita del Consorzio e Indicazione Geografica Tipica.

Ma come deve essere la focaccia di Recco? Dai semplici ingredienti di farina, olio extra vergine d'oliva, acqua e sale (senza lievito), si ricavano due sfoglie sottilissime, fino a qualche anno fa si utilizzava stracchino, ora sempre più spesso si utilizza anche per essere conformi al disciplinare la crescenza, meglio se quella prodotta in Liguria nella Valle Stura, se la fate a casa scegliete una crescenza di buona qualità.
Per occasione Domenica 22 ci sono una serie d'eventi la domenica mattina presso in Piazza Nicoloso, via XX settembre , Piazza XXV aprile e via Trieste, tutte in centro città una vicino all'altra, distribuzione gratuita di assaggi di focaccia genovese e focaccia con le cipolle, mentre bisognerà aspettare il pomeriggio dalle 14, 30 alle 18, 30 si alterneranno i fornai locali nella distribuzione gratuita con assaggio di focaccia di Recco col formaggio. 

Partecipano il Panificio Tossini, Panificio Moltedo GB, Panificio Moltedo di Moltedo Luisa, e i Ristoranti di Recco che partecipano all'iniziativa Ristorante Alfredo, Ristorante da O Vittorio, Ristorante  Del ponte, Ristorante Lino, Ristorante  Manuelina Focacceria, Ristorante Manuelina, Ristorante Vitturin 1860.
L'evento ci sarà anche intrattenimento con la Orchestra in Via Vittorio Veneto e Musica dal vivo in via Trieste, il Mercato Recco antiqua, una domenica all'insegna della festa e della focaccia. 

Una domenica a Recco vuole dire anche mare, c'è una bella spiaggia a pochi passi è il caso di dire dall'evento, segnalo inoltre anche se non partecipano all'iniziativa del Consorzio, La baracchetta di Biagio, direttamente sul mare per gustare la focaccia al formaggio con i piedi nell'acqua, e la focaccia versione più leggera dovete andare a Focaccia D'Autore in via Assereto 11, (sempre in centro vicino alla spiaggia, sotto i portici) con farina di grano della valle di Fontanabuona (Provincia di Genova)  con formaggio che qui chiamano la stracchinata un formaggio prodotto con latte delle mucche di Rossiglione (Monte Beigua). 
Come arrivare a Recco in Treno: molto comodo è il treno con Trenitalia, da Genova ci sono i regionali che vanno in direzione La Spezia, treni regionali veloci in 35 minuti portano a Recco 3,40 euro il prezzo, c'è anche un servizio di autobus informazioni presso ATP esercizio srl.  
Come arrivare a Recco in auto: da Milano autostrada dei fiori A7 fino a Genova, poi A 12 uscita Recco.
Dove alloggiare a Recco: Oltre al già citato Ristorante o Vittorio che è anche Maison Albergo, segnalo i B&B Casa Balin, con vista panoramica su Recco, B&B Creuza de Ma
Escursioni a piedi:  per chi è interessato ai percorso ai piedi segnalo, il percorso Fai, Andare per Creuze da Molinetti a Sori, delle vecchio mulattiere con vista sul mare, un percorso tra gli ulivi che collega Recco a Sori.
Per saperne di più : Consorzio focaccia di Recco

21 commenti:

  1. Ciao Carmine, che bella festa, è un'ottima occasione per assaggiare la vera focaccia di Recco!
    Buona serata e buon w.end
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Una bella occasione per passare un weekend piacevole e gustare la focaccia di Recco. Buona serata.

    RispondiElimina
  3. ho mangiato la focaccia proprio a Recco e la ricordo ancora con l'acquolina !Buon we

    RispondiElimina
  4. Questa si che è una bella festa ! Buon weekend !

    RispondiElimina
  5. è una bella occasione per mangiare la focaccia di Recco

    RispondiElimina
  6. Buonissima, quando l'assaggiai mi pentii d'averne presa poca :) ciao, Arianna

    RispondiElimina
  7. e' la mia preferita in assoluto, quanto vorrei essere li'!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Complimenti Carmine, questo reportage sulla focaccia di Recco é fantastico! Bravissimo!!!
    Un caro abbraccio e felice week-end!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
  9. Che buona è la focaccia di Recco. Ultimo pezzettino in un bar ,lo preso anno scorso alle Cinque Terre .
    Quasi,quasi andavo ...ma per domani proprio non posso.
    Ciao ...buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Focaccia al formaggio: la mia preferita! mi piange il cuore non poter essere li' domani, sicuramente ne avrei fatto una scorpacciata. Grazie Carmine di questo bel post. Tra l'altro, pensavo che le origini della focaccia al formaggio fossero molto più' moderne; non si finisce mai di imparare.

    RispondiElimina
  11. La focaccia ligure la conosco e mi piace, quella di Recco non l'ho mai assaggiata ma la proverò sicuramente la prima volta che passo da quelle parti. Grazie dei consigli. Felice domenica
    enrico

    RispondiElimina
  12. Quanto i piace questa gustosa focaccia... peccato di essere lontana!

    RispondiElimina
  13. juste maintenant j'ai mangé une focaccia...à pegli...

    RispondiElimina
  14. Carissimo Carmine, hai superbamente illustrato e celebrato la amatissima ed irresistibile Focaccia al Formaggio di Recco. Imperdibile è l'appuntamento annuale con la celebrazione di una vera e propria istituzione nella mia Liguria.
    Magnifico, meraviglioso post che ho letto tutto d'un fiato.
    Un caro abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  15. Non l'ho mai assaggiata questa focaccia, ma le foto rendono l'idea, sicuramente è buonissima! Grazie per le informazioni, buona serata!

    RispondiElimina
  16. Mai assaggiata la focaccia di Recco...ma dopo queste foto..dovrò assolutamente farlo!!!! Grazie!!!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  17. l'ho fatta qualche volta..buona..ma di sicuro nulla a che vedere con l'originale!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  18. Non l'ho mai assaggiata, ma deve essere buonissima con quel formaggio! Grazie per l'informazioni e buona serata!

    RispondiElimina