giovedì 30 aprile 2009

In Provenza sulle orme di Picasso

In Provenza è stato aperto un nuovo percorso turistico in dieci tappe per rivivere la storia, l'arte e la vita del grande pittore. Il percorso conduce da Avignone ad Antibes, dove ha vissuto nel Chateau Grimaldi, che è diventato ora il Museo Picasso. Queste le dieci tappe : Avignone, Menerbes, le Baux de Provence, Arles, Aix en Provence, Saint Tropez, Mougins, Vallauris, Cannes, Antibes, un occasione in più se serve per visitare la provenza che in primavera offre dei colore e una luce unica. Per aiutare i viaggiatori è stato creato un sito internet con tutte le informazioni, con una serie di link utilissimi. Tappe fondamentali sono Mougins dove Picasso ha vissuto dal 1961 fino alla sua morte nel 1973. Arles dove sie è ispirato per dipingere tori ed arene. questo viaggio può riservare qualche sorpresa come il castello di Vauvenargues Castello vicino Aix en Provence, dove Picasso visse insieme alla sua ultima moglie Jacqueline, la sua ultima moglie, la nipote vive ancora nel castello e ha deciso per questa occasione di aprirlo al pubblico, eventi e manifestazione saranno in corso dal 25 maggio al 27 settembre.

lunedì 27 aprile 2009

Il lato dolce di Vienna: la sacher torte

Il lato dolce della vita va colto sempre, anche stando seduti al tavolo di un bar e vedere il via vai, Vienna è una destinazione interessante per un turismo lento ma anche per qualche peccato di gola e Vienna in pasticceria fa rima con sacher torte, che ha lasciato un impronta nella storia della città di Vienna tanto da potere essere considerata alla pari di altre espressioni d'arte. Nei libri di cucina viennesi del Settecento e dell'Ottocento si trovavano più ricette di dolci , ma a Vienna costituivano allo stesso tempo, sia espressione di nobiltà, che di rispetto osservanza cattolica nei giorni di magro.
Siamo nel 1832, Vienna è la capitale dell'impero austro-ungarico. Qui alla corte del principe cancelliere austriaco Klemenz Wenzel Lothar von Metternich Winnesburg, lavorava il pasticcere Sacher. Metternich era famoso come goloso di cioccolato. Sacher, inventava ogni giorno una creazione diversa, ma senza suscitare entusiasmo, cosi Sacher pensò di creare una torta leggera: la Sacher Torte, un composto di farina, uova, zucchero e cioccolato con marmellata di albicocche. La fama della torta di cioccolato della casa Metternich, si sparse in pochi anni in tutta Vienna.

Nel 1866 insieme al figlio Edward Sacher aprì un albergo che divenne tra i più noti di Vienna, che contribuì alla fama della torta al cioccolato fuori dei confini della città. Due pasticcerie conservano la ricetta originale Hotel Sacher in Philarmonickerstrasse e la pasticceria Demel in Kohlmarkt 14, a voi a scoprire quale è la migliore.

venerdì 24 aprile 2009

Da Como Villa Olmo a Bellaggio Villa Melzi

Villa Olmo, è sede della mostra dedicata ai maestri dell’Avanguardia russa, si trova al centro di un parco che si affaccia sul lago a Como. Dopo la mosta può essere una cosa interessante fare il giro del lago allo scoperta dei giardini e delle ville che si affacciano sul lago come Villa Melzi o Villa Carlotta di cui ho parlato lo scorso anno.
Villa Melzi si raggiunge con il battello fino a Bellaggio, lo splendido giardino merita una visita proprio in questi giorni dove le azalee sono tutte in fioritura. I giardini si stendono lungo la riva del lago. Il complesso fu realizzato tra il 1808 e il 1810 per Francesco Melzi d’Eril (1753-1816), duca di Lodi, vice presidente della Repubblica Italiana con Napoleone e, successivamente, gran cancelliere del Regno Italico. Egli affidò l’incarico all’architetto e ornatista Giocondo Albertolli (1742-1839). I giardini all’inglese, arricchiti da sculture, furono progettati dell’architetto Luigi Canonica e dal botanico Luigi Villoresi, entrambi responsabili della sistemazione del parco della villa Reale di Monza.
La bellezza di questi giardini furono decancati da Stendhal in Rome, Naples, Florence nel 1817. Un reportage sul Gran Tour Italiano.
Si può raggiungere Como comodamente in Treno, con le Ferrovie Nord la stazione arriva fino sul lago, per la navigazione sul lago info Navigazione Lago

giovedì 23 aprile 2009

Tariffe low cost ferroviarie dall'Italia per Barcellona, Nizza, Francoforte, Zurigo, Amsterdam, Ginevra, Budapest

Con il treno ora si può anche viaggiare risparmiando vediamo le offerte per le destinazioni all'estero
BARCELLONA a partire da 86 euro. Con il Trenhotel Salvador Dalì di ELIPSOS in partenza:- da Milano/Novara/Torino per Barcellona il lunedì, mercoledì e venerdì- da Barcellona per Torino/Novara/Milano il martedì, giovedì e la domenica.
L'offerta è a posti limitati. I biglietti possono essere acquistati fino a 14 giorni prima della partenza, non sono modificabili, ma sono rimborsabili nella misura del 50% prima della partenza del treno.

NIZZA a 15 euro, con gli Eurocity Riviera in partenza tutti i giorni da Milano, 15 euro per posto a sedere in 2ª classe.L’offerta è a posti limitati. I biglietti possono essere acquistati fino a 7 giorni prima della partenza, non sono modificabili, né rimborsabili.

PARIGI a partire da 25 euro, con gli Eurocity ARTESIA in partenza tutti i giorni da Milano e Torino per Parigi Gare de Lyon: Prezzo (in euro) . 25 euro posto a sedere in 2ª classe 50 euro per posto a sedere in 1ª classe
GINEVRA, BERNA, ZURIGO a partire da 19 euro, con Cisalpino 19 euro per posto a sedere in 2ª classe.
FRANCOFORTE, BONN, COLONIA, DÜSSELDORF, AMSTERDAM a partire da 29 euro, con l’Euronight in partenza tutte le sere da Milano per Francoforte, Bonn, Colonia, Dusseldorf, Amsterdam: Sistemazione posto a sedere in 2 classe, 49 euro in cuccetta in compartimento a 6 posti
MONACO DI BAVIERA a partire da 29 euro, con gli Eurocity per lnnsbruck e Monaco di Baviera in partenza tutti i giorni da Milano,Rimini, Bologna, Verona, Venezia, Bolzano : 29 euro per posto a sedere in 2ª classe.
VIENNA E SALISBURGO a partire da 29 euro, con gli EuroCity ALLEGRO in partenza tutti i giorni da Venezia per Vienna, 29 euro per posto a sedere in 2ªclasse
LUBIANA, ZAGABRIA a partire da 15 euro, con l’EuroNight “Venezia” in partenza tutte le sere da Venezia: sistemazione a 15 euro per posto a sedere in 2° classe 29 cuccetta in compartimento a 6 posti
BUDAPEST a partire da 29 euro, con l’EuroNight “Venezia” in partenza tutte le sere da Venezia: Prezzo (in euro) Sistemazione 29 per posto a sedere in 2° classe 43 euro cuccetta in compartimento a 6 posti
Fonte. Trenitalia

domenica 19 aprile 2009

Copenhagen la migliore città ecoturismo d'Europa

Il fascino di Copenhagen lo si coglie solo in bicicletta, centinaia di chilometri di piste ciclabili e "city bike" self-service disponibili, molti alberghi hanno le bici per i propri clienti.
In Vesterbro, vicino alla stazione centrale, c'è l'ex quartiere della classe operaia è divenuto negli ultimi anni uno dei luoghi più trendy della città. qui c'è l'Hotel Axel, un albergo ecologico di ispirazione zen (selezione dei rifiuti, la raccolta di acqua piovana per irrigare il giardino, i mobili in legno da foreste gestite in modo sostenibile e fabbricati secondo le norme del commercio equo e solidale, l'uso di energie rinnovabili ) Da non dimenticare il delizioso e abbondante buffet per la prima colazione 100% bio. L'Axel Hotel: Helgolandsgade 11, DK-1653 København K. Tel. : + 45 33 31 32 66. Camera doppia a partire da € 140.
Nello stesso quartiere ci sono le panetterie Emmery's, Naturbageriet, il Meyers Deli caffè per una prima colazione all'insegna del biologico e del naturale.

Il ristorante Biom. Lanciato nel 2007 è unico ristorante danese biologico. dalle insalata ai panini ma anche piatti più sofisticati come il salmone affumicato e i cannelloni. Ogni domenica bruch: Fredericiagade 78, 1310 København K. Tel. : + 45 33 32 24 66. Cena Menu: 45 € . Brunch: 22 €.
Uno spazio unico per i bambini invece è Experimentarium. A un quarto d'ora di autobus dal centro della città, questo grande parco di divertimenti più un un magazzino è la patria di diverse attività, tra cui la didattica con un gioco divenrtente che insegna a misurare la quantità di CO2 emessa dal contenuto di ogni loro gesto: Tuborg Havnevej 7, 2900 Hellerup. Ingresso: € 20 adulti, € 13 per 3-11 anni.

Info: Visit Copenhagen c'è un sezione interamente dedicata all'ambiente : Green Copenhagen, con una serie di indirizzi di Hotels, ristoranti, shopping

lunedì 13 aprile 2009

Urbino dal 4 Aprile al 12 Luglio 2009

Raffaello e Urbino, questa mostra vuole cercare di ricostruire quello che è stato i contesto di Raffaello del suo periodo passato ad Urbino. Gli artisti del tempo erano fortemente radicalizzati sul territorio, nei loro dipinti mettevano quel solo mondo che conoscevano, in un secondo tempo qualdo girerà l'Italia i suoi dipindi si rifanno sempre ai paesaggi del Montefeltro attorno ad Urbino, facendo intravedere un amore per il suo territorio e per la sua terra. Tuttavia non macate ad Urbino a questa mostra Info: Raffaello e Urbino, Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale, piazza Duca Federico 107, tel. 199.75.75.15. Ingresso: 9 €. Catalogo Electa

mercoledì 8 aprile 2009

Santo Stefano di Sessanio (AQ)

In questi giorni le immagini del terremoto sono dure, lo scorso anno ho parlato di questo piccolo borgo molto bello, che purtroppo anche se non nella zona dell'epicentro è stato parzialmente lesionato, la zona vecchia ancora da ristrutturare, ci auguriamo che torni al più presto come era prima. Tutta la solidarietà
Una voce fuori dal coro direttamente dall'Aquila : Miss Kappa

domenica 5 aprile 2009

Tre indirizzi di Hotel e pensione di una Praga low cost

Cercare una sistemazione a Praga Low cost, non è facile, sembra assurdo ma è cosi, ma vediamo se riesco a darvi qualche dritta
A. Pension Vysehrad
Dimenticatevi in concetto di albergo, qui non c'è internet, TV, ma un hotel bello accogliente e luminoso, vicino il castello di Vysehrad il costo è di circa 60 euro colazione inclusa in un bel giardino, ogni mattina le due fermate in piazza San Venceslao.
B. Dum u Velke Boty
Quando si parla di Praga, di solito fa riferimento a Mala Strana, il quartiere che si trova tra il fiume Moldava e le mura del castello, che fa di Praga più un villaggio che una capitale. Lungo una strada che si chiama Vlasska vicino all'ambasciata tedesca c'è Dum u Velke Boty, l'ho scoperto per caso un atmosfera un po retrò ma molto bella.
C Pension Dientzenhofer
Si tratta di una antica casa per ospiti con un vecchio passato storico , ha visto come ospiti architetti dello stile barocco che adorma Praga . E' la sistemazione ideale per un weekend con camere grandi senza macchia e senza lode.

venerdì 3 aprile 2009

Luoghi dell'ospitalità: Cascina Caremma, Besate (MI)

Sembra incredibile a due passi dalla città cogestionata di Milano, si possono trovare dei luoghi carichi di "lentezza" come : Cascina Caremma. A 30 chilometri da Milano vicino alle rive del fiume Ticino, una vera azienda agricola lombarda biologica sul serio è stata tra le prime in Italia ad abbracciare questa filosofia più di tredici anni fa'. Anni di lavoro di investimento, di testardaggine che solo oggi sanno dare buoni frutti, sono stati bravi a Cascina Caremma. Un ristorante tra i più noti dei golosi lombardi per la qualità e anche per la quantità, tutto fatto realmente in casa e con prodotti freschissimi, solo menu stagionali, decisoin base alla diponibilità di frutta e verdura, la differenza la avvetirete al primo boccone. Nel menu a prezzo fisso (28 € con più di dieci portate), oramai dopo anni la voce si è sparsa per cui prenotare è meglio. 14 camere vi aspettano anche per il pernottamento. Tutti i giovedi sera c'è la Festa del Pane, una degustazione di solo pane diversi. Cascina Caremma ha aperto il Nature Spa con pacchetti relax da 30 € a persona. L'azienda offre anche i tour nel parco del Ticino con montain bike. Non mancano i corsi didattici dall'erba al formaggio, dall'acqua al risotto, dalla farina al pane.
Agriturismo Azienda Agricola Cascina Caremma, Besate (Mi), tel. 029050020,