mercoledì 26 gennaio 2011

Aosta, la fiera di Santorso 30 31 Gennaio 2011, 1011° edizione

Un appuntamento classico per Turismo Lento , ogni anno ci siamo andati e l'abbiamo segnalata 2009, 2010 , non potevamo mancare a quella che è una delle fiere più storiche che si conosce, che nel corso degli anni ha saputo trasformarsi e rinnovarsi arrichendosi sempre di più ma senza perdere lo spirito che l'aveva generata.

La consuetudine di Sant'Orso di regalare ai contadini abiti e strumenti per lavorare la terra, si è trasformata in una fiera che permetteva ai contadini di avere delle nuove entrate economiche durante l'inverno dal lavoro che di svolgevano al chiuso, oggi invece raccoglie tutto l'artigianato locale di una regione che non smette mai di stupire accanto ad vere e proprie opere d'arte in legno, anche abiti, stoffe, cuscini ma sopratutto per noi golosi, specialità gastronomiche dai formaggi ai salumi, dal vino alle confetture. tenete d'occhio i punti rosso neri per la ristorazione dove vengono servite esclusivamente specialità locali come Minera d'orzo e castagne, fonduta valdaostana, bocconcini di capra, zuppa di porri, fiocca e castagne al miele.

Appuntamento quindi come al solito il 30 e il 31 Gennaio nella vie del centro di Aosta, quest'anno la novità sono i treni speciali, come suggerito da Turismo Lento dalle principali localita piemontesi partiranno treni speciali per raggiungere Aosta in giornata e partecipare all'evento senza utilizzare automobile più turismo lento di così.

Novita 2011: Concorso Footografico aperto a tutti, wi-fi gratuita





per chi invece lo vuole vedere on line una webcam sarà sempre attiva : Fiera di santorso webcam


Treni speciali in occasione della Fiera di Sant'Orso di Aosta


Queste le corse:


Domenica 30 gennaio
Treno 24813 Torino Porta Nuova - Aosta (partenza ore 7,30);

Treno 24815 Torino P.N. - Aosta (partenza ore 8,30);

Treno straordinario Torino P.N. - Aosta (partenza verso ore 8.55) con fermate intermedie a Torino P.S., Chivasso, Ivrea, Pont-Saint-Martin, Verrès, Châtillon;

Treno 1805 Torino P.N. - Aosta (partenza ore 9,30);

Treno 4085 Chivasso - Aosta (partenza ore12,53) con doppio Minuetto;

Treno 1802 Aosta - Torino P.N. (partenza ore 16,37);

Treno straordinario Aosta - Torino P.N. (partenza verso ore 16.55) con fermate intermedie a Châtillon, Verrès, Pont-Saint-Martin, Ivrea, Chivasso, Torino P.S.;Treno 24828 Aosta - Torino P.N. (partenza ore 17,34);

Treno 1804 Aosta - Torino P.N. (partenza ore 18,20);Treno 10138 Aosta - Chivasso (partenza otr 18,46).Lunedì 31 Gennaio 2011Treno 24815 Torino P.N. - Aosta (partenza ore 8,30);

Treno straordinario Torino P.N. - Aosta (partenza ore 9,30) con fermate intermedie a Torino P.S., Chivasso, Ivrea, Pont-Saint-Martin, Verrès, Châtillon;

Treno 24817 Torino P.N. - Aosta (partenza ore 11,25) ;

Treno 4219 Chivasso - Aosta (partenza ore 12,19) con Minuetto;Treno 4221 Ivrea - Aosta (partenza 13,38) con Minuetto;

Treno straordinario Aosta - Torino P.N. (partenza ore 16.10) con fermate intermedie Châtillon, Verrès, Pont-Saint-Martin, Ivrea, Chivasso, Torino P.S.;Treno 4422 Aosta - Ivrea (partenza ore 17,10) con Minuetto;

Treno 24828 Aosta - Torino P.N. (partenza ore 17,34);Treno 4236 Aosta - Chivasso (partenza ore ore 17,58) con doppio Minuetto;Treno 10138 Aosta - Chivasso (partenza ore 18,46).


Inoltre, i treni circolanti sulla linea Aosta – Pré-Saint-Didier saranno di due vagoni.
È prevista una navetta “trasversale” che unisce i due ingressi opposti della Fiera (Arco d’Augusto – Piazza della Repubblica), con fermata alla stazione ferroviaria.


Info: La fiera di Santorso, Trenitalia, Val d'Aosta Turismo, Aosta,

11 commenti:

  1. Mi piiacciono sempre mercati e fiere dove vengono esposti prodotti dell'artigianato. I piatti poi che tu hai citato, della gastronomia locale, mi fanno venir voglia di andarci assolutamente. Credo proprio che riuscirò a visitarla.

    RispondiElimina
  2. spero la convalescenza proceda bene ; grazie della presa diretta ,almeno se non andarci potrò vedere questa bella festa

    RispondiElimina
  3. Conosco quest'antica fiera ma purtroppo il prossimo fine settimana ho già un impegno inderogabile. Alla prossima

    RispondiElimina
  4. Mi accontento di guardare con la webcam, tempo zero per muovermi! Ciao, e grazie delle informazioni.

    RispondiElimina
  5. Ciao Carmine, questa fiera contiene molte delle cose che amo, spero di poterci fare un pensierino l'anno prossimo!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Ciao carissimo eccomi qui!!! Questa fiera deve essere stupenda!!! Un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  7. grazie per farci conoscere luoghi e tradizioni come questa...che profumi e che sapori!!!una splendida domenica a te

    RispondiElimina
  8. passo e sogno viaggi....la primavera spinge sotto ...e noi non vediamo l'ora di poter tornare a girare....progettiamo posti e vacanze...facciamo il conto alla rovescia e intanto viaggio con la testa anche attraverso i tuoi post

    RispondiElimina
  9. Ci sono andato per alcuni anni, cercando di evitare il fine settimana perchè la fiera diventa impraticabile, si riesce a vedere molto poco...mentre nei giorni feriali (potendo) è tutta un'altra cosa!
    Ciao, un caro saluto.

    RispondiElimina
  10. volevo andarci il 30 gennaio ma uffa...proprio quel giorno c'è stata una nevicata memorabile è il pullman non è partito. doppio uffa perchè amo tanto la neve...peccato che abbia nevicato cosi' solo una volta e proprio il giorno del viaggio:) Sarà per il prossimo anno. Ma tu ci sei stato il 30? perchè dal Piemonte-o almeno provincia di Cuneo- era tutto bloccato causa neve.

    RispondiElimina