martedì 22 aprile 2008

Merano : I giardini di Castel Trauttmansdorff

Merano si pone come una delle mete ideali per un turismo lento e dolce, una cittadina tranquilla, un offerta d'ospitalità ricca e varia che include bad and breakfast e masi dei contadini. Un ideale punto di partenza per delle escursioni da fare a piedi, in bicletta ed in treno. Il richiamo più importante per tutti i turisti in cerca di quiete e di pace sono : i giardini di Castel Trauttmansdorff. Dal punto di vista naturalistico offre la ricostruzione di oltre 80 ambienti botanici da tutto il mondo e 11 padiglioni artistici che interpretano la natura in modo giocoso e formativo. Giardini all'italiana giardini all'inglese si alternano ad aiule fiorite multicolori. Il castello è stato reso famoso dalle visite dell'imperatrice Elisabetta d'Austria, che trasformò il castello e il parco in un oasi di silenzio e di quiete. I giardini di castel Trauttmansdorff sono stati eletti come il Parco più bello d'Italia.
Scarica brochure percorsi in bici da Merano, la fomula Eventcard da Merano per la la Val Venosta, I giardini di Castel Trauttmansdorff, Ufficio turistico di Merano , Grandi Giardini Italiani

4 commenti:

  1. chi va a Merano consiglio di fare una gita in Val d'Ultimo una valle molto bella e naturale

    RispondiElimina
  2. i giardini sono molto belli, vale la pena di una visita

    RispondiElimina
  3. mi diverto a cercare curiosità storiche x le ricette che posto, se in rete cerchi il scaldaprete ti fai delle risate..... buon ponte

    RispondiElimina
  4. oltre ai giardini, segnalo anche che c'è un percorso da fare a piedi si chiama "percorsi di sissi", bel blog con molta informazione

    monica

    RispondiElimina