domenica 8 settembre 2013

Festival del Prosciutto di Parma, dal 6 al 22 Settembre 2013 a Parma e dintorni

È iniziato il 6 Settembre e prosegue fino al 22 Settembre il Festival del Prosciutto di Parma che vuole simbolicamente festeggiare uno dei prodotti del territorio più famosi d'Italia, l'evento vuole rimarcare il  legame tra il Prosciutto con la cultura del territorio.
Vi partecipano tutti i comuni dell'erea vocata con le loro attrattive turistiche, i luoghi di produzione del prosciutto di Parma con Finestre aperte dove è possibile vedere come si realizza il prosciutto, i ristoranti con menù a tema, una festa per i cittadini e un occasione per i viaggiatori di conoscere da vicino il ciclo di produzione del Prosciutto di Parma e il suo territorio fatto non solo di Prosciutto ma d'arte e cultura.
L'evento coinvolge 12 comuni, Parma, Calestano, Collecchio, Corniglio, Felino, Langhirano, Viisgnano de bagni, Montechiarugolo, Neviano degli arduini, Sala Baganza, Tizzano val di Parma, Traversetolo, Varano de' Melegari.
La novità di quest'anno sono le escursioni guidate in bicicletta, il 7/8 bike tour da Langhirano, il 14/15 bike tour da Sala Baganza e il 21/22 Bike Tour da Parma.
Il limite però di quest'evento è l'eccessiva dispersione sul territorio e la multi varietà dei temi, se sono divertenti degustazioni e tagli un po' meno le gare canore dei bambini come in Tv, ai balletti, i concerti di musica leggera, la lettura dei gialli d'autore, alla fine se non si sta attenti più un minestrone che un prosciutto.
Fonte e Info: Festival del Prosciutto di ParmaStrada del Prosciutto di ParmaProsciutto di Parma DopQuali sono i salumi più magri

14 commenti:

  1. Una volta in cui ero a Parma c'era la presentazione di non ricordo più cosa in un grande bar. Veniva offerto il prosciutto di Parma. Mai avevo assaggiato una simile dolcezza, eppure a Milano ci sono degli ottimi negozi....
    Vuol dire che devo assolutamente andare al festival di cui ci parli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ci dipende dalla stagionatura dalla lavorazione, anche perchè spesso ci rifilano prosciutto di parma senza alcun marchio, provarlo lì è un altra cosa con diverse stagionatura ci si rende conto della differenza

      Elimina
  2. Ora mi trovo a Casalgrade, quasi quasi un pensierino c'e' lo faccio.
    A Presto

    RispondiElimina
  3. Sai che mi hai dato un'ottima idea per il prossimo fine settimana? Parma è stupenda e il prosciutto divino!!! :)))

    RispondiElimina
  4. Un festival eccezionale tutto da gustare
    ciao buona serata

    RispondiElimina
  5. Un appuntamento da non perdere Carmine!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Davvero raro assaggiare la dolcezza del vero "Parma". Mamma mia quanto sono invitanti queste immagini!

    RispondiElimina
  7. Per gli appassionati deve essere un paradiso (per me no, non mangio carne).

    Bacio

    RispondiElimina
  8. Quanto vorrei esserci!!! Che bontà!!!! Ciao Carmine

    RispondiElimina
  9. Ciao Carmine, che meraviglia! Queste sono le cose buone e belle della nostra splendida Italia, un sorriso in mezzo a tanta tristezza!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Un bellissimo evento!!!! Grazie per il post interessantissimo.

    RispondiElimina
  11. Un bellissimo evento!!!! Grazie per il post interessantissimo.

    RispondiElimina
  12. Ahi Ahi...peccato che il festival finisca il 22...devo andare da quelle parti a fine mese!!!Spero che ci terrai aggiornati sui prox eventi...A presto.

    RispondiElimina
  13. una degustazione di crudo è molto invitante

    RispondiElimina