giovedì 25 giugno 2015

Sagra della Mascherpa in Valgerola, domenica 28 giugno

Si svolge domenica 28 Giugno, in una delle valli della Lombardia meno note la Valgerola, la Sagra della Mascherpa.
La Valgerola per quei pochi che la conoscono è sinonimo di Formaggio Bitto, un po' meno nota invece la Mascherpa che è una produzione tipica della zona, una sorta di ricotta grassa, un prodotto pregiato quanto il Bitto. 
La Mascherpa di ottiene dal siero che rimane nella caldaia dopo l'estrazione della cagliata viene riscaldato a 60-65 °C viene aggiunta dell'agra o della soluzione acida, si attende il completo affioramento alla superficie del coagulo, si provvede a trasferire con una schiumarola di rame i fiocchi del coagulo, da qui il nome mascherpa e viene trasferito in contenitori in legno forati.
Si tratta di una lavorazione di formaggio antica che ero molto nota nelle località di Montagna, in Engadina in Valtellina come in Trentino e in Piemonte.
Si può mangiare la Mascherpa fresca oppure stagionata, viene lasciate perdere l'acqua, viene salata a secco e fatta stagionare alcuni mesi, viene utilizzata come formaggio da grattugiare oppure ridotta a scaglie.
Si usa la mascherpa per condire la pasta fresca, come delle tagliatelle, tagliolini, crespelle di grano saraceno, gnocchetti di grano saraceno, la si mangia per accompagnare polenta o le carni di maiale cotte come le costine o la salsiccia ma anche la mascherpa cotta alla griglia.
La Sagra della Mascherpa è l'occasione per scoprire una valle dove regna la quiete, ideale per una giornata di relax. Un appuntamento gastronomico-culturale alla scoperta della Valle e della sua gente, viene predisposto un percorso degustativo all'aria aperta in Gerola Alta che inizia alle ore 11,00 mentre i ristoranti locali propongono un pranzo a tema come Antica Trattoria Pizzo dei Tre signori che include, gnocchetti con mascherpa e noci, tagliata di manzo con riduzione di Grumello e mirtillo, mascherpa alla piasta e sorbetto al limone e menta selvatica.
Come si raggiunge la Valgerola in auto; solo un'ora e mezza di auto da Milano, prendere la  SS 36 in direzione Lecco - Sondrio, al termine della superstrada, proseguite per 5 km fino a Morbegno e poi svoltate a sinistra seguendo le indicazioni per la Valgerola.
Come raggiungere la Valgerola in treno + autobus.: da Milano attraverso Lecco fino a Morbegno 1,30h, da Chiavenna attraverso Colico fino a Morbegno, dalla dalla Svizzera attraverso St.Moritz e Tirano fino a Morbegno. 
Da Morbegno direttamente dalla stazione ferroviaria autobus STPS Morbegno - Pescegallo in 35 minuti vi portano a Gerola Alta. 
Per saperne di più Valgerolaonline, Ecomuseo Valgerola



4 commenti:

  1. Beh, un pezzettino di questo formaggio lo assaggerei molto volentieri !

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine, se anche io non ci sarò sognerò qualcosa di buono!
    Ciao e grazie dei tuo viaggi virtuali che ci doni.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un formaggio che non conosco.... sarebbe proprio interessante riuscire a partecipare a questa giornata. Passo da Morbegno ma, purtroppo, non sono mai stata in Valgerola.Grazie Carmine.

    RispondiElimina
  4. mai sentita prima, deve essere delizioso,come tutti i formaggi!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina