sabato 22 novembre 2008

Guida verde: Londra in versione ecofriendly

Al contrario di quello che si può pensare Londra può essere una destinazione eco sostenibile, ci sono ristoranti bio, eco butique e molti edifici dotati di pannelli solari autosufficienti dal punto di vista energetico. vediamo in ordine alberghi, ristoranti, mercati e luoghi per lo shopping tutti rigoramente attenti all'ambiente.

Alberghi, luoghi dell'ospitalità : The Apex City of London Hotel , vicino alla Tower Bridge, un ecohotel con sistema riciclaggio rifiuti, controllo dell'energia, bianceria anti allergia, finestre e luci ecompatibili. 51 Buckingham Gate’s piccolo casa con alloggi che ha sposato la sostenibilità ambientale vicino St. James’s Park.
Ristoranti: Il primo ristorante a emissini zero Water House Restaurant di cui abbiamo già parlato, molto amato dai vegetariani questo ristorante Duke of Cambridge,30 St. Peter's St. 44-20-7359-3066, servono tutti cibi da agricoltura biologica provenienti da alcune aziende agricole a sud di Londra, il menu cambia a seconda della stagionalità.
Lo Chef Arthur Potts Dawson di Acorn House in King’s Cross, 69 Swinton St. 44-20-7812-1842 reinventa la cucina classica inglese con pesce, verdura e insalate.

Shopping ecologico ed ecosostenibile : lo storico Borough Market è uno dei posti più noti per il cibo biologico e naturale, 8 Southwark St , 44-20-7407-1002. Eco , 213 Chiswick High Rd. London, T. 44-20-8995-7611 tutto biologico per la casa dai cuscini ai tavoli, una vera scoperta, molti prodtti dal commercio equo e solidale. Equa, 28 Camden Passage London, 44-20-7359-0955 boutique tutta al femminile tutto i tessuti naturali con colorazioni naturali.
Green Tours , escursioni da fare a piedi il giro include una visita al Tate Modern, 25 Sumner Street South Bank/Bankside ; un giro da Junky Styling, negozio alternativo alla moda misto bio e seconda mano, una visita al negozio di cioccolato biologico Montezuma’s; e una vista alla City Hall, per visitare gli edifici progettati da Norman Foster per essere autosuffienti dal punto di vista energetico. Un esperienza indimenticabile: Navigare sul Tamigi.
In questo periodo è possibile visitare i mercatini di Natale, dal 25 ottobre al 22 marzo al Royal Accademy of Art la mostra su Bizanzio 330-1453

6 commenti:

  1. bella questa guida di londra in versione ecosostenibile e in italia?

    RispondiElimina
  2. Londra è la più bella città d'europa, dopo Parigi

    RispondiElimina
  3. segnalo che c'è anche enopolis il più grande emporio del vino, con una bella sezioen di vini bio da tutto il mondo

    RispondiElimina
  4. tutte le volte che qualcuno mi racconta di aver trascorso un weekend a Londra , mi prende l'invidia !ecco , un po' mi mette a disagio il bus - barca...ma deve essere una cosa oltre che bella , anche divertente ! un saluto al mio agente di viaggi di fiducia!!p.s. posso scriverle i due posti che vorrei visitare ( anche se forse sono più per l'altro blog..) ?

    RispondiElimina
  5. Bellissima guida di una citta' straordinaria!..Grazie per la visita al mio blog.

    RispondiElimina
  6. Londra e Vienna mi permetto di accomunarle in questo unico commento: la vacanza ecosostenbile: un intelligente ed alternativo modo di divertirsi.

    RispondiElimina