martedì 11 giugno 2013

Isole della lentezza, le isole Ionie: Leucade (Lefkas, Lefkada), Grecia



Le isole Ionie sono la Grecia che ci somiglia di più, solo la Grecia più vicino all'Italia, sono state per molti secoli dominate da Venezia, l'influenza si sente ancora adesso. 
L'isola di Leucade è tra Cefalonia e Corfù, il suo nome in greco significa bianco, infatti tutta la costa ovest non è che una falesia di gesso immacolato che si butta dentro il mare, chilomentri di spiagge delimitate da un mare turchese come a Porto Kastiki, Gialos o Poros
Isola è un oasi di tranquillità oltre al centro Leucade ci sono solo piccoli villaggi, nell'isola vengono coltivate sopratutto lenticchie che sono tra le più rinomate della Grecia.
La fortuna vuole che a Leucade vive un italiano Giancarlo, che ha creato un ottimo sito informativo Made in Lefkas su come arrivare e cosa fare a Leucade, c'è tutto proprio tutto dai battelli per arrivarci dalle città di Ancona, Brindisi, Trieste, Venezia con www.superfast.com, www.ventouris.gr, www.agoudimos-lines.com, www.anek.gr, www.minoan.gr.
Ricordiamo che per arrivare a Leucade non ci sono collegamenti diretti bisogna arrivare a Igoumenitsa da qui partono battelli giornalieri per Leucade.
Isola inoltre è collegata con un ponte levatoio con la terra ferma.
Oltre ai consigli del sito di Made in Lefkas, ho trovato molto interessanti per alloggiare:
Pavezzo Country Retreat, nel villaggio di Katouna
Meli Tradition Housenel villaggio di Dragano
Per girare l'isola è bene affidarsi a un noleggio di un mezzo di locomozione a meno che non siate abili ciclisti o camminatori, va bene anche uno scooter.

I parere di due attive blogger Myricettarium Lefkada 2014 e Chiara la voglia matta Lefkada isola dei contrasti 1 Lefkada isola dei contrasti 2
Ringraziamenti: per il video Lekfata drcatalinilie e per il video  Lefkada Beaches (HD) Λευκάδα, ringrazio  jaromirhodan s per la condivisione



Post Correlati Isole Greche
Isole della lentezza : Amorgos
Isole della lentezza: Kithnos
Isole della lentezza: Skyros
Isole della lentezza: Zakynthos (Zante)

23 commenti:

  1. io che amo viaggiare ma non posso farlo passare da te è una magra consolazione ma è come se viaggiassi ancora

    RispondiElimina
  2. Altri luoghi che "indosso" a meraviglia, lontani dalla pazza folla e con il minimo indispensabile...
    Grazie caro Carmine!
    Bacio:::)))

    RispondiElimina
  3. Vorrei partire subito per questi splendidi luoghi!!!! Grazie per le informazioni!!!! Un abbraccio e felice giornata

    RispondiElimina
  4. Che luoghi, che mare!!!!
    Buona giornata,
    Ci

    RispondiElimina
  5. Caschi proprio come si suol dire "a pennello"...
    Ne parlavamo ieri io e mio marito volevamo andare in Grecia!!!!
    Grazie per le tue informazioni sempre molto dettagliate!!!!
    Un saluto

    RispondiElimina
  6. Che belle le mete fuori dai "soliti giri"!
    Valentina

    RispondiElimina
  7. Caro Carmine, che nostalgie mi viene vedendo questi magnifici luoghi, peccato che li non ci sono mai arrivato. Buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. quando leggo della Grecia mi brillano gli occhi! Conosco le isole ionie e sono splendide, io fra qualche giorno andrò a Rodi, un abbraccio !

    RispondiElimina
  9. Bellissimo posto...grazie per averlo descritto..!!

    RispondiElimina
  10. Ci sono stata tanti di quegli anni fa che non mi ricordo quasi niente. Ma l'impressione che ho ancora oggi inconfondibile è di una serena bellezza! Ciao Carmine, un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Che incanto, luoghi stupendi!!!!

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Bellissime queste isole..
    spero che un giorno riuscirò a visitarle.
    A presto.
    Mary

    RispondiElimina
  14. Un luogo bellissimo..da visitare,
    in questo periodo ne ha davvero bisogno.
    Purtroppo la crisi, si fa sentire amaramente anche qui, spero che al più presto si ricomincia a far qualcosa per questi due paesi bellissimi.
    Buona serata.
    Incoronata

    RispondiElimina
  15. Gianna Aliverti12 giugno 2013 09:57

    ci hai dato una botta di vita, non conoscevo quest'isola neanche sentita nominare

    RispondiElimina
  16. Viste, con la dovuta lentezza che mi concedo,,,finalmente, lo scorso settembre. Chissà se presto riuscirò a replicare. Ma anche il viaggio del ricordo aiuta.

    RispondiElimina
  17. portaci con te che facciamo prima

    RispondiElimina
  18. Da questo turismo, da queste isole, speriamo che la Grecia tragga frutto per risorgere!

    RispondiElimina
  19. posti sconosciuti per me, ricordo vagamente Zante per una pesia studiata a scuola tanto tanto tempo fa.

    RispondiElimina
  20. Certo che, tra bellezze della natura e reminiscenze della Serenissima, un lento vagare là appaga al meglio lo spirito!

    RispondiElimina
  21. Saluti da Giancarlo di www.MadeInLefkas.com grazie per la menzione nell'articolo.

    RispondiElimina