martedì 7 ottobre 2014

Verezzi, il borgo terrazza sul mare ligure

Vi voglio portare con me, questa volta in Liguria, in provincia di Savona, dove in questi giorni sembra ancora estate o meglio un dolce autunno.
Dalla Statale Aurelia in direzione Ventimiglia, passato Finale Ligure arriviamo a Borgio Verezzi, il comune è l'insieme di due abitati Borgio sul mare, che ha visto la diffusione del turismo negli anni '60 e '70 e il borgo di Verezzi su in alto in collina a 250 m slm.
Negli ultimi anni a raccogliere l'interesse dei viaggiatori è stato più Verezzi che Borgio, che offre la possibilità di fare trekking e percorsi a piedi, ma proprio la riscoperta di luoghi più autentici e originali.
Durante l'estate c'è un ricco cartellone teatrale del Festival di Verezzi, palcoscenico proprio la piazza di Verezzi, molto spettacolare con questa vista sul mare ligure.




Diversi piccoli bar ristoranti a conduzione familiare, da segnalare per la vista Ristorante il Cappero, oppure antica osteria saracena Bergallo, mentre per la ristorazione sicuramente la società operaia di mutuo soccorso Concordia, specialità liguri della tradizione dalle focacce ai pansotti, pesto e anche pesce.
Ci sono anche dei Bed and Brekfast come L'Archivolto.




Per chi è alla ricerca di un weekend e di qualche giorno di relax, la possibilità di stare in un vecchio borgo, può essere una destinazione molto interessante, vicino le Grotte di Borgio Verezzi, chi ha l'automobile può raggiungere Gorla e poi Calizzano, famoso per i fughi porcini.


Arrivare a Verezzi, da Borgio c'è un bus del comune che porta a Verezzi, a diverse ore del giorno, mentre per chi arriva in treno, c'è la fermata del treno a Borgio Verezzi per i locali oppure Finale Ligure o Pietra Ligure per i treni rapidi, potete poi raggiungere Borgio Verezzi con le linee 040 ( Savona Pietra Ligure Andora)  e 084 (Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Ca del Moro) della società TPL linea.
Per chi invece arriva in auto, uscita autostrada Finale Ligure, seguire il lungomare sull'Aurelia, direzione Pietra Ligure a Borgio trovate un semaforo con indicazione a sinistra per Verezzi.

13 commenti:

  1. I borghi liguri sono splendidi.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
  2. questi piccoli borghi sono rimasti come incastonati nel tempo, sono stupendi, sembra di stare nelle favole mentre cammini fra le case,passi sotto gli archi.
    grazie Carmine, anche questa volta abbiamo fatto una bella conoscenza!
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Vengo volentieri con te, perché Verezzi è un gioiellino. Vorrei ritornarci in questo stesso momento.

    RispondiElimina
  4. Ciao Carmine, vengo volentieri con te, ho proprio di un po di sole.

    RispondiElimina
  5. Amo particolarmente la Liguria che per la sua particola conformazione offre sempre spettacoli paesaggistici ed architettonici unici. A presto. Alice

    RispondiElimina
  6. Mai stata, essì che in Liguira ci vado spesso..... Sarà la prossima tappa, grazie!!!

    RispondiElimina
  7. conosco questo borgo ed è veramente delizioso !!!! un saluto...

    RispondiElimina
  8. Io che abito a Genova non ci sono ancora stata.. i posti più vicini spesso li "snobbiamo" perchè sappiamo esser sempre qui.. prossimamente recupererò!

    RispondiElimina
  9. Non ci sono mai stata, devo provvedere a questa brutta, brutta lacuna! :-)
    Ciao Carmine un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  10. Questi paesini sono la mia passione!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Sono pochi i luoghi ricchi di borghi medioevali come l'entroterra ligure, sempre molto esaustivi ed accattivanti i tuoi post buona giornata.
    enrico

    RispondiElimina
  12. Un luogo incantevole, da farci un giro in questo periodo! Un bacio

    RispondiElimina