mercoledì 30 settembre 2015

Festa dello speck, 3-4 Ottobre in Val di Funes

Lo speck è uno dei salumi più conosciuti, nato dalla necessita di conservare le carne del maiale per più tempo, veniva prima sotto sale e poi conservato in inverno dove c'era la stube in ogni maso, si affumicava  e poi si conservava in un luogo fresco per la stagionatura.
Per tradizione ogni famiglia si faceva lo speck per l'inverno, ogni famiglia una ricetta diversa con profumi ed erbe, per rinnovare questa tradizione l'appuntamento è Santa Maddalena in val di Funes, con degustazioni, musica, canti e balli, una festa paesana, un occasione per conoscere ed apprezzare la Valle di Funes che oltre allo speck produce mele, un ottimo vino bianco frizzante Muller Thurgau, i succhi di frutta lampone e mela e i formaggi freschi della Malga Kaserill, tutti prodotti nella sola Val di Funes.

6 commenti:

  1. Mi piacerebbe tanto andarci.
    Grazie x le informazioni
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  2. Che buono lo speck! Mi piace soprattutto quando è abbrustolito, sull'uovo al tegamino, sulle verdure ...
    Ciao Carmine, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, e se lo ordini in tedesco (=Spiegel Eier, pronuncia spìgel aier) sembra ancora più buono, meglio del bacon...

      Elimina
  3. come faremmo senza speck, io lo uso molto in cucina, e' buonissimo!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Anche in casa mia non manca mai lo speck, lo compro intero e poi lo affetto quando serve; un abbraccio Carmine e felice ottobre !

    RispondiElimina
  5. adoro lo speck , lo mangio sempre volentieri !

    RispondiElimina