lunedì 25 giugno 2018

Vienna 2018: l'Art Noveau


Viaggi all'insegna dell'arte, della fotografia e dell'architettura, Vienna dedica questo 2018 all'Art Noveau,  a tutte quelle personalità d'artisti, scienziati, architetti chei hanno segnato e caratterizzato l'aspetto della città di Vienna tra ottocento e novecento e che hanno influenzato tutti gli artisti del secolo XX°.
Museo Leopold
Egon Schiele. La mostra dell'anniversario
23.02-04.11.2018
Dipinti, opere su carta dove si manifesta la sua propensione a rompere gli schemi a rompere i tabù, per elevare la sua evoluzione artistica.
Gustav Klimt
22.06-04.11.2018
Saranno esposti i pezzi del Leopold Museum, la collezione privata della famiglia Leopold, i pezzi della Fondazione Klimt,. La mostra mette in evidenza l'evoluzione artistica di Klimt che gli ha permesso d'essere una delle figure di spicco dell'Art Nouveau viennese.
Disegnami il ritratto, Madame d'Ora 1907-1957
13.07-29.10.2018
Nel 1907, Dora Kallmus fu una delle prime donne ad aprire uno studio fotografico a Vienna. Nell'arco di pochi mesi, l'Atelier d'Ora è diventato uno degli indirizzi più eleganti e rinomati per i ritratti artistici  Il primo artista che fotografò fu Gustav Klimt, nel 1908, e l'ultimo fu Pablo Picasso nel 1956.
Moriz Nähr. Fotografia e modernità viennese
24.08-29.10.2018
Moriz Nähr (1859-1945) è considerato uno dei grandi innovatori della fotografia a Vienna, amico di Klimt si influenzarono a vicenda, Nähr è stato il fotografo dell'arciduca ed erede al trono ma è nelle foto paesaggistiche, nell'archittetura e nella ritrattistica che troviamo l'ispirazione dell'Art noveau.

Wien Museum 

Otto Wagner 
15/3 - 7/10/2018
Il Wien Museum dedica a questo “architetto metropolitano” la prima mostra completa che aiuta a focalizzare meglio il  contesto artistico, culturale e politico dell'art noveau.

Hofmobiliendepot. Museo del Mobile
Wagner, Hoffmann, Loos e il design di mobili del Modernismo viennese. Artisti, committenti, produttori
21/3 - 7/10/2018
La mostra presenta le diverse posizioni sul tema del'abitare dell'arredare degli architetti Otto Wagner, Adolf Loos e Josef Hoffmann.


Come arrivare a Vienna in treno: diversi treni vanno a Vienna diretti come da Venezia, tutti i giorni EC 130 partenza dalle 15,28 arrivo a Vienna alle 23,35. si passa per Villach, linea che collega anche Udine e Trieste con Vienna. In alternativa la linea del Brennero da Bologna o da Verona si raggiunge Innsbruck si cambia per Vienna, da Innsbruck sono solo 4 h per Vienna. Ferrovie Tedesche .
Come arrivare a Vienna in bus: Diverse linee portano a Vienna, Flixibus da Milano l'orario più veloce è la partenza alle 6,45 arrivo 19,55 in 13h, 10
Come muoversi a Vienna: consiglio la Vienna City Card per muoversi nella città con i mezzi pubblici e avere agevolazioni ingresso musei da 24/48/72 ore da 17/25/29 euro.
Dove alloggiare a Vienna, oltre ai Bed and Breakfast o appartamenti consiglio:
Do & Co Hotel in Stephansplatz 12, in centro vicino alla Cattedrale di Santo Stefano
Altstadt Boutique Hotel, Kirchengasse 41 poco fuori dal centro storico nei pressi del Leopold Museum
Migliori Cafè pasticceria di Vienna: 
Caffè demel, uno dei luoghi famosi per la Sache torte
Hotel Sacher,  un istituzione per la sacher torte, la famosa torta al cioccolato
L. Heiner K.u.K. Hofzuckerbäcker, Kaerntner Strasse 21-23, tutti i dolci della tradizione viennese come la Sachertorte, Esterhazytorte, Dobostorte in questo periodo preparano lo strudel d'albicocche
Per maggiori informazioni: Wien info


9 commenti:

  1. Caro Carmine, spesso mi dicevo che dobbiamo una volta visitare Vienna, ahimè sono state solo idee, sicuramente visitare quella storica città sarebbe stato bello.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. grazie per le info vienna è sempre un ottimo posto dove andare, la conosco bene e ci torno spesso e a volte una bella mostra è un ottimo motivo per partire!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  3. Sono passato un paio di volte da Vienna ma la mia meta era la Polonia, non mi sono fermato e me ne pento.
    Felice giornata
    enrico

    RispondiElimina
  4. tout est K&K.. et les prix chez Demel et Sacher aussi :)))bises

    RispondiElimina
  5. Quella viennese è fra le più belle culture europee! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  6. Ok con queste mostre e le tue indicazioni ora non ho più scuse per non andare a Vienna :-)))

    RispondiElimina
  7. Anch'io come Daniele.
    Vienna, aspettami!

    RispondiElimina
  8. Adoro l'art nouveau, grazie per questo post!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  9. Mai stata a Vienna..Grazie!

    RispondiElimina