domenica 5 maggio 2013

Cibi d'Italia, Milano dal 3 al 5 Maggio al Castello Sforzesco con Coldiretti e Campagna Amica

Per quelli che rimangono in città a Milano questo weekend è possibile recarsi a Cibi d'Italia un appuntamento creato in vista dell'Expo 2015 dal Comune di Milano, la Provincia e la Regione Lombardia che cercano di sensibilizzare i Milanesi, certo che utilizzare il fossato del Castello Sforzesco come luogo dell'evento non è stata un idea molto felice, tuttavia l'evento complice il bel tempo dopo tante nuvole è riuscito a catturare l'attenzione.
Con Coldiretti e Campagna Amica ci sono produttori provenienti da tutta Italia non solo Lombardia con le loro produzioni locali, delle cascine e dalle aziende agricole italiane che producono riso, formaggio di bufala, gli asparagi bianchi di Bassano, il pesce azzurro di Cesenatico,  salumi e formaggi di capra, cannoli siciliani, zafferano di Pozzolengo, un occasione per conoscere prodotti nuovi non sempre disponibili nei canali di commercio di tutti i giorni anche se coldiretti gestisce il mercoledi e il sabato il Farmer Market di via Ripamonti e uno spazio fisso alla Cascina Cuccagna..
Qualche interesse lo hanno suscitato i premi rivolti ai giovani imprenditori da Campagna Amica
Il club del salame per alpini e bikers a Luigi Bellini - Berlingo - Brescia. L'azienda agricola "Al Berlinghetto" una delle aziende che ha riportato la tradizione dei salumi in provincia di Brescia ha fatto diventare l'azienda punto di ritrovo per gruppi e associazioni di motociclisti e alpini negli spazi che ha messo a disposizione.
Energia pulita dalle coltivazioni di fragole. A Cassina de' Pecchi le fragole crescono a quasi due metri d'altezza grazie a  Guglielmo Stagno d'Alcontres, che ha investito circa 2 ettari e mezzo dei terreni di famiglia per la costruzione di cinque serre fotovoltaiche di 5 mila metri quadrati l'una dove coltiva fuori suolo circa 200 mila piantine di fragole e seimila lamponi.
Dalla stalla al bicchiere, il latte Uht Firmato Agricoltori Italiani di Pietro Pierani - Brescia. Un Un latte prodotto unicamente da allevamenti italiani selezionati e controllati. E' il latte Uht a lunga conservazione, il Made in Italy Firmato Agricoltori Italiani (FAI), se forse era latte fresco era meglio!

Intendiamoci non delle grandi idee ma che possono catturare un certo tipo d'interesse, può essere usufruibile piacevolemente anche se predomina la confusione, quanto tutto questo poi abbia a che fare con l'Expo 2015 non si sà. 
Alla fine l'evento si trasforma in una sagra paesana dai prezzi non proprio economici, speriamo che anche l'Expo 2015 non finisca con lo stesso spirito della sagra paesana, altrimenti è meglio che restituiscano i soldi presi. 
L'evento si presenta come il meglio del Made in Italy non me ne vogliano ma il Made in Italy è un altra cosa un termine che andrebbe utilizzato in altri contesti, non per vendere salamelle.
Un evento che andrebbe pensato e organizzato un po' meglio, un conto è fare un mercato un conto è fare un evento dedicato ai cibi d'Italia verso l'Expo 2015 e sopratutto in un luogo più edificante del fossato del Castello Sforzesco che i milanesi non a torto chiamano "la fossa dei leoni".
Cibi d'Italia a Milano verso l'Expo 2015 dal 3 al 5 Maggio al Castello Sforzesco

18 commenti:

  1. Immagini molto belle della manifestazione che, vedo, ha radunato moltissima gente.
    E merita sicuramente una visita anche l'interno del Castello, con le formidabili opere d'arte che racchiude.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente in castello merita una visita allìiterno credo che sia poco noto ai stessi milanesi

      Elimina
  2. Beh si, fare un evento nel fossato del Castello è proprio un'idea bizzarra!
    Lo spirito critico che hai messo nel tuo post mi spinge ad andare a vedere la "sagra paesana" per poter poi essere d'accordo o meno con te, ma già la scelta del luogo mi lascia molto perplessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non volermene stanno venendo dei nuvoloni grigi, mi auguro che non piove

      Elimina
  3. Bellissima rassegna; purtroppo per problemi di lavoro non sono riuscita ad andarci.... Mi dispiace molto!!!

    RispondiElimina
  4. Caro Carmine, sarebbe bello poterci andare, ma mi devo accontentare di quello che hai scritto! Interessante.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Carmina Ciao!
    Articolo interessante e immagini bel sole!
    Una bella Domenica a voi!
    Abbraccio!

    RispondiElimina
  6. una bellissima iniziativa, peccato non essere a Milano ! Buona settimana Carmine

    RispondiElimina
  7. per fortuna c'è coldiretti che da una mano a noi agricoltori a farci conoscere ma soprattutto a portare le persone a spendere meglio con prodotti freschi e genuini a km 0

    RispondiElimina
  8. Noooo che peccato aver letto solo ora questo tuo post....avrei volentieri fatto un bel giro a vedere questa manifestazione!!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. il mercato mi sembra molto interessante mentre invece visto l'afflusso di gente, la location mi sembra proprio sfigata visto che poi al castello tra cortile e controcortile, anti parco arena e parco sempione lo spazio non manca, convengo che l'effetto sardina tra la folla non è piacevole

    RispondiElimina
  11. E pensare che per me doveva essere, questo appena trascorso, un fine settimana da passare a Milano!

    RispondiElimina
  12. che bello: queste iniziative sono sempre più diffuse :)

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Un bello evento

    Baci Baci J&J

    http://couturetrend.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. che bello sempre iniziative meravigliose grazie per averle condiviso con noi baci

    RispondiElimina
  16. Ciao Carmine,grazie per essere passato da me.Vedo che i tuoi viaggi sono istruttivi,bene alla prossima!
    Z&C

    RispondiElimina