domenica 13 aprile 2014

Milano Fuorisalone 2014: Università Statale di Milano "Feeding new ideas for the city"

Tanti luoghi del design nella città di Milano, mai così tanti, la città vuole a tutti i costi farsi vedere, riprendo questo evento perché vuole essere un anticipo dell'Expo 2015. Organizzata da Interni, non si comprende  bene cosa questo ha a che fare con il salone del Mobile, difficile da dire, ma dal momento che il design e il mobile italiano ha una forte considerazione del mondo ci si allinea tutti dietro per cercare una buona compliance.
L'evento alla Università Statale di Milano è quello che più fa notare la creazione dell'immaginazione intorno all'evento Expo 2015, si va spesso fuori tema dove artisti o presunti tali mettono in scena delle performance che unirle al significato del cibo si fa molta fatica.
Ho sentito un dibattito sul cibo da manuale da circo, è vero che tutti mangiamo per amore del cielo, ma non tutti siamo esperti di nutrizione, sentire parlare di nutrizione degli artisti è un po' come sentire parlare dei chef di futurismo o di astrattismo.
Mi si perdoni l'ironia ma godiamo lo stesso le performance artistiche che ripeto non hanno nulla a che fare con il cibo e nemmeno l'Expo 2015 da cui vengono finanziate ma sono delle performance artistiche interessanti anche se contraddistinte da troppo gigantismo e voglia di stupire, più è grande e meglio è, come dire che solo le dimensioni giganti sono capolavori dell'arte? La Gioconda di Leonardo esposta al Louvre a Parigi è 77cm x 53cm epppure è uno dei dipinti più apprezzati nel mondo non coprirebbe mai tutto il cortile dell'Università Statale di Milano. .
Interessanti invece in un piccolo angolo il design della scuola cinese che dimostra che tra qualche anno potranno essere molto competitivi, che piaccia o no il futuro sarà loro, mentre noi costruiremo cattedrali giganti e vuote nel deserto, in questo caso l'arte si fa metafora della realtà e dell'economia.





Nella figura 1 e 2: U Cloud è una nuvola fluttuante sull’erba, composta di schermi a Led che, riproducendo immagini, l'effetto ottico è che sembra ampliarsi costantemente e invadere lo spazio dello spettatore, fig.3e fig 4 Sliding natura (dieci alberi stilizzati in bambù lamellare e legno tutti uguali), fig.5 Prima architettura spazio frame sperimetale.fig 6, 7, 8, 9 YU junran design china, sotto le foto dello spazio Lavazza





Dal 9 al 13 Aprile 2014, Università Statale di Milano, Via Festa del Perdono 4.

17 commenti:

  1. D'accordo con le tue "critiche" Carmen, fuori tema, ma che belle creazioni. D'accordo con te anche a proposito del gigantismo che alla fine non stupisce più di tanto, mentre i cinesi sono davvero bravissimi. Ma viene smantellata con la chiusura del salone del mobile o resta per un certo tempo? Vorrei andarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no haimè tutte le cose della fiera del mobile nascono e muiono per quei giorni., oggi domenica è ultimo giorno, è un po come il canto delle cicale, è un peccato chiaramente

      Elimina
  2. da vedere se uno abita lì in zona! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi spiace si lo so, l'ho pubblicato per tutti quelli che non verrano a Milano

      Elimina
  3. Ciao Carmine, hai ragione che oggi bisogna soprattutto stupire e che invece nel piccolo ci sono cose meravigliose! Comunque grazie come sempre per tutte le informazioni, un abbraccio

    RispondiElimina
  4. per un pò basta fiere....che forte quella poltrona però non credo si possa star comodi !

    RispondiElimina
  5. Interessante si per chi è lontano come me, posso almeno vedere da queste immagini l'Expo.. che dire? è vero, non sempre grande è sinonimo di "grandezza" .. ha fatto un bellissimo esempio con la Gioconda, io l'ho vista in effetti è un quadro piccolo, piccolissimo in confronto a queste sculture ma non c'è paragone inquanto a bellezza ed espressione! cmq è interessante conoscere altri punti di vista o altre opere per così dire :) grazie

    RispondiElimina
  6. Grazie per questo bellissimo reportage, mi sarebbe piaciuto moltissimo!!!!

    RispondiElimina
  7. Condivido le tue critiche. Il "Fuorisalone" c'entra poco o nulla con il salone del mobile, è una mostra, più o meno discutibile, di arte moderna.
    Direi che tutto serve ad attirare l'attenzione su Expo Milano.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  8. Bellas imagens em seu blog.
    Cordialmente do Brasil:
    Geraldo

    RispondiElimina
  9. Una carrellata interessante! Tutto fa brodo poi, si sa...ciao, Arianna

    RispondiElimina
  10. Ma qualcuno compra oggetti del genere? Un caro saluto e, se non ci sentiamo perchè questa settimana sarò impegnata con il mio nipotino, ti faccio tanti cari auguri per una Serena Pasqua.

    RispondiElimina
  11. la mia migliore amica è stata proprio nel fine settimana ed era esaltata dall'energia bella e vivace che ha respirato!

    RispondiElimina
  12. Mi piace tanto la tua considerazione sulla vacuità delle dimensioni di un'opera d'arte!
    Buona Pasqua Carmine e un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Buona Pasqua !!! Complimenti per il blog molto interessante.
    Virginia

    RispondiElimina
  14. Complimenti per lo splendido reportage!!!

    RispondiElimina