mercoledì 3 settembre 2014

Festival del Prosciutto di Parma dal 5 Settembre al 21 Settembre

Si inaugura questo venerdì, il Festival del Prosciutto di Parma, la rassegna che vuole ancora di più rimarcare il legame con il territorio di produzione del prosciutto Dop, uno dei salumi più noto nel mondo del panorama dei prodotti agro alimentari italiani.
Festa in tutti i 13 comuni Parma, Langhirano, Sala Baganza, Calestano, Collecchio, Corniglio, Felino, Lesignano de Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Tizzano Val di Parma, Travesetolo, Varano de' Melegari.
Il programma prevede eventi per 15 giorni e 3 weekend, tra le iniziative : Finestre Aperte, dove i prosciuttifici aprono ai consumatori e a turisti, Nei weekend del 6-7 Settembre e 13-14 Settembre da Langhirano, partenza da Piazzale Corridoni, navette senza prenotazioni, per  info tel. 0521 354156, le navette conducono ai prosciuttifici di Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Tizzano Val Parma e Corniglio. Dal 13 al 21 settembre invece navette prenotabili e partenze dalla Fiera di Parma (che non è comodo raggiungere)
Altra iniziativa da segnalare Prosciutto in Vigna, in particolare in zona Langhirano e Castello di Torrechiara dieci aziende vitivinicole, uniranno fette di salumi e vino di produzione locale, le visite saranno legate anche ad un concorso fotografico.
Anche i ristoranti della zona proporranno menù a base di prosciutto come Officina della fate a Pilastro di Langhirano sulla strada per Torrechiara, menù con degustazione di Prosciutto Crudo di 24 mesi e 30 mesi con panfritto, pani speciali, insalatina di verdure e melone con primo sale di capra avvolto nel Prosciutto Crudo di Parma, tortelli di patate con funghi e Prosciutto crudo di Parma, roselline di manzo e Prosciutto Crudo di Parma al rosmarino con patate duchessa.
Il programma è ricco d'eventi forse anche troppi e non tutti di buon gusto e che hanno a che fare con il prosciutto, in qualsiasi caso ci sono le visite ai musei del prosciutto e del pomodoro, gare di taglio del prosciutto al coltello, intrattenimento musicale con liscio la sera, rassegne per motociclisti, trail del prosciutto, raduno di fuoristrada. 
Dal punto di vista del turismo lento, si può unire la visita ai paesi e ai luoghi della storia con il prosciutto, per esempio una visita a Parma, Palazzo della Pilotta, Parco Ducale, Duomo, il Battistero, Teatro Regio con una sosta nei prosciuttifici, oppure Sala Baganza (la Rocca San Vitale) o Langhirano (castello di Torrechiara), perchè solo prosciutto diventa poi noioso e ripetitivo mentre un mix d'arte e storia con una degustazione di prosciutto è più accattivante.
Info e foto: dal 5 al 21 Settembre Festa del Prosciutto di Parma.


12 commenti:

  1. deve essere stupendo poter essere presente a tali manifestazioni, chissa' che profumi fantastici si possono sentire e quante informazioni preziose!!!Grazie di avercelo comunicato!!!Ciao Sabry

    RispondiElimina
  2. Questi si che sono festival!!!....

    RispondiElimina
  3. Caro Carmine, che meraviglia questo festival!
    Peccato essere tanto l'ontani altrimenti ci sarei di sicuro.
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. questo è il festival che fa per me! Peccato abitare così lontano!

    RispondiElimina
  5. Il prosciutto di Parma e' il mio preferito, specie se ben stagionato. Come mi piacerebbe essere presente a questo festival (altro che Sanremo)!

    RispondiElimina
  6. Wow!! E qui non si può mancare!!! Buono a sapersi :-)!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ho l'acquolina in bocca. Questo itinerario è interessante e la zona dei salumi di qualità merita sicuramente una visita.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  8. C'ero stata tempo addietro. Una meraviglia. Un prosciutto crudo dal gusto sublime, mai assaggiato prima.

    RispondiElimina
  9. Moooolto interessante, se riesco ci faccio un salto, grazie!!!!

    RispondiElimina
  10. Un festival golosissimo! Ciao, Arianna

    RispondiElimina