martedì 30 settembre 2014

Parigi: I Borgia e il loro tempo da Leonardo da Vinci a Michelangelo

Da Ferrara ospiti nella città d'Alfonso d'Este, terzo marito di Lucrezia Borgia, ci spostiamo a Parigi dove ai Borgia è dedicata una delle mostre più interessanti di quest'autunno a Parigi.
Leonardo da Vinci, Raffaello, Pinturicchio, Giovanni Bellini, Andrea Mantegna, Tiziano e Michelangelo e Luca Signorelli, la mostra ripercorre la storia della famiglia Borgia attraverso i loro ritratti. Dalle collezioni private e istituzioni italiane, questi rari dipinti, in gran parte inediti all'estero, sono opera dei più grandi artisti del Rinascimento.
I ritratti più numerosi sono del Papa Alessandro IV e dei suoi figli, in particolare i suoi due figli preferiti, Cesare e Lucrezia avuti da una delle sue amanti la mantovana Vannozza Cattanei.
Del Papa Alessandro IV sono noti a Roma i comportamenti licenziosi, i figli furono usati come strumenti per gestire il suo potere sulle signorie in Italia la giovane Lucrezia e in Francia e Spagna Cesare nominato Duca di Valentino.
Nell'immaginario collettivo, i Borgia sono l'incarnazione dei vizi più abominevoli, esprimono così tutti gli eccessi di una società del Rinascimento, la sete di potere e la lussuria, nella realtà esprimono la società d'allora, la loro fama è il frutto dei personaggi fuori dal comune che ne hanno fatto parte, uomini di stato, re, papi, artisti e famiglie nobili italiane Sforza, Gonzaga, Orsini, Este.
L'esposizione rivela il vero volto della famiglia Borgia, che ha segnato la storia della la seconda metà del XV secolo in Italia e in Europa.
Nulla sarà più come prima, la fine dei Borgia segna il declino e la fine di un epoca, il mondo cambia con la scoperta dell'America, l'invenzione della stampa, della Riforma iniziata da Lutero.
Dal 17 Settembre al 15 Febbraio 2015, la mostra è ospite del  Musée Maillol - 59/61 rue de Grenelle - 75007 Parigi, Metro Linea 12 fermata Rue du Bac, nella zona di Saint Gemain. des Pres.
Arrivare a Parigi in treno: sul sito delle ferrovie francesi offerte per l'autunno da 25 euro
Dormire a Parigi: nuovo Hotel Max a Parigi.



12 commenti:

  1. amerei tantissimo vedere questa mostra, davvero affascinante il mondo dei borgia e così poter anche rivedere la mia adorata parigi !!!! un saluto...

    RispondiElimina
  2. fa sempre piacere constatare che all'estero danno sempre molta importanza all cultura e storia Italiana...
    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, non comprendo perchè queste iniziative non partano dall' Italia

      Elimina
  3. Non male come proposta soprattutto a noi liguri di ponente che ci spostiamo più con comodità all'estero che in Italia!
    Un bacio Carmine mio!

    RispondiElimina
  4. Bella sì questa mostra, Carmine, bisognerebbe proprio non perdersela, ma credo che me la perderò.... posso sempre leggermi qualche libro e dare sfogo all'immaginazione, che ne dici? Grazie comunque e un abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piacerebbe tornare a Parigi... magari per un a bella mostra come questa......

    RispondiElimina
  6. Una mostra affascinante come lo è la storia dei Borgia. Sarebbe bello fare un salto a Parigi e tornare, solo per visitare questa mostra.

    RispondiElimina
  7. i Borgia si troverebbero bene ai giorni nostri, ne sono convinto!

    RispondiElimina
  8. Mooolto interessante, peccato la lontananza! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  9. Interessante, grazie. Bisogna proprio programmare una visita a Parigi e alla mostra.

    RispondiElimina
  10. Caro Carmine, provo a fare un commento, e vediamo se succede ancora.
    ciao

    RispondiElimina
  11. Molto interessante questa mostra!

    RispondiElimina