domenica 8 febbraio 2015

Carnevale di Venezia 2015: origini della cultura gastronomica di Venezia

Come promesso ecco il video ufficiale dell'inaugurazione del Carnevale di Venezia del 31 gennaio, oltre l'interessante performance artistica e la scelta della località di Cannareggio, la zona ultimamente più frequentata di Venezia dai veneziani durante la sera e gli aperitivi. Dal titolo il magico banchetto una favola del cibo a Venezia per sottolineare la grande tradizione enogastronomica di Venezia.
La cultura della Gastronomia a Venezia è poco nota, forse pochi lo sanno ma l'uso della forchetta nasce a Venezia intorno al 1075, venne portata in dote da Bisanzio dalla principessa Teodora Ducas, moglie del doge Domenico Selvo e sorella dell'Imperatore di Bisanzio Michele VII Ducas.  
A Venezia nel 1475 venne scritto per la prima volta il primo libro di gastronomia del mondo "De onesta voluptate et valetitudine" scritto da Bartolomeo Sacchi detto il Platina, la grande intuizione non sta solo nelle ricette ma dell'importanza che l'autore da ai prodotti del territorio e su come coniugare per la salute alimentazione e attività fisica. 
A Venezia nel 1640 fu aperto il primo caffè in Europa, il primo caffè al mondo venne aperto a Costantinopoli  nel 1554, si servivano bevande calde come tisane e dolci paste secche  e paste salate. 
Venezia è stata a lungo la patria delle spezie, dei vini passiti, rinomata in tutt'Europa per le raffinatezze delle tavole dei dogi, non va dimenticata la grande cucina popolare che ha espresso grandi ricette come risi e bisi, risotto dei dogi, sarde in saor, seppie alla veneta.
Carnevale vuole dire a Venezia Galani e frittole e frittelle o castagnole.
Info: Carnevale di Venezia

Prossimi appuntamenti:
7 /2 ore 12,00, Festa Querinissima protagonista il Baccalà
7-8 /2 ore 21,00 Tentazioni Dinner Show all'Arsenale
9/2 ore 9.00 Cibo a Regola d'Arte Palazzo Ducale
10/2  ore 10,00 I pittori dipingevano il cibo, Palazzo Querini
12 /2 ore 10,00 Gli aromi del carnevale in una serra, Serra dei Giardini
12 /2 ore 12,00 Teatrino gastronomico itinerante, Piazza Ferretto
12 /2 ore 21,00 Dinner Show all'Arsenale
13 /2 ore 12,00 Cibo a regola d'arte nella trazione Veneziana
13/2  ore11,00 Briciole di Cameraphoto, mangiare a Venezia 1950
14/2 ore 10,00 I dolci più golosi del mondo Campo San giacono dell'orio



7 commenti:

  1. Caro Carmine, il carnevale di Venezia credo sia uno dei più conosciuti nel mondo, con le sue tante tradizioni...
    Buona domenica caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. ciao Carmine ! vado a Venezia ogni tanto e mi mancano tutte queste iniziative !!! ciao e grazie dei tuoi post sempre così informativi e approfonditi !

    RispondiElimina
  3. CHE BELLO, VORREI PROPRIO ESSERE LI'!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Che ricordi, da ragazzo non mancavo mai... ora invece...
    Buona Serata
    Ste

    RispondiElimina
  5. ho visto il video, uno spettacolo unico. Meraviglioso.

    RispondiElimina
  6. Stupendo, un carnevale che affascina, quanto mi piacerebbe esserci! Ciao

    RispondiElimina
  7. Tutti piatti che preparava mia mamma..... Bei ricordi... Ciaooo

    RispondiElimina