domenica 22 marzo 2015

Modena in Fiore, weekend tra fiori e piante con Aceto Balsamico, Ferrari e Figurine Panini

La primavera è arrivata e in molte città si allestiscono i mercati dei fiori, un'occasione per rinnovare i balconi, le finestre e chi è più fortunato, ma difficile a Milano, il proprio giardino.
Fra tutte le città ho scelto Modena, dove il sabato e la domenica si tiene Modena in Fiore, dalle ore 9 alle 19.30 da Piazza Pomposa e lungo tutta via del Taglio e strade e piazze vicine , una cinquantina di floricoltori, provenienti da tutta Italia, venderanno piante e fiori di ogni tipo. 
La manifestazione si arricchisce di espositori e proposte: non solo fiori, piante da frutto e grasse, piante da appartamento e da esterno, ma anche il mercato biologico Bio Pomposa, l’artigianato artistico a tema, il mercatino alimentare dei prodotti tipici.
Non si può dire d'essere stati a Modena senza avere gustato il suo più famoso prodotto tipico, l' Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, squisito condimento ottenuto dal mosto d’uva cotto, invecchiato a lungo in botti di legno. Un’occasione per scoprire alcuni segreti della sua produzione è quella di visitare una delle tante aziende agricole che aprono le loro acetaie.
Ma Modena non è solo Aceto Balsamico anche Salumi con il Prosciutto di Modena, sempre l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena servito sul Parmigiano Reggiano altro prodotti tipico del territorio, il cotechino e lo zampone, non può mancare una degustazione di vino Lambrusco, vino rosso frizzante, che è il vino italiano più conosciuto nel mondo e scoprirne gli abbinamenti più originali come con il gelato.
Il nome di Modena è legato alla Ferrari, una visita la merita il MEF-Museo Enzo Ferrari, il complesso museale dedicato a Enzo Ferrari.
Il nome di Modena è legato alle famose figurine Panini, il Palazzo Santa Margherita ospita il Museo della Figurinanato dalla appassionata opera collezionistica di Giuseppe Panini, la raccolta riunisce accanto alle figurine propriamente dette, materiali affini per tecnica e funzione, un viaggio d'amarcord quando non c'era internet e i nuovi mezzi di comunicazione, dove si rivivevano le imprese calcistiche della domenica attraverso la fantasie delle immagini dei calciatori.
A Modena si arriva comodamente in treno sulla linea Milano- Bologna
Per saperne di più: Modena in Fiore, Modena Turismo

10 commenti:

  1. QUANTI BEI COLORI, CHE ALLEGRIA CHE METTONO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine i fiori parlano di primavera, se anche da noi non si fa vedere, oggi sembra ritornato l'inverno.
    Ciao e buon inizio delle settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. bellissime le tue foto di mercatino dei fiori... solo a vederle mettono allegria e mi fanno ricordare che e' iniziata la primavera visto che qui a bilbao nn sembra proprio

    RispondiElimina
  4. Bei colori primaverili! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  5. Che voglia di fiori e di spensieratezzaaa! <3 Chissà quando smetterà di pioveree :( Un bacione!

    RispondiElimina
  6. non ero mai a Modena, sarebbe una bella occasione anche per comprare i loro prodotti di alta qualità, buona settimana !

    RispondiElimina
  7. Una manifestazione molto interessante, grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia di colori! Ci sarei andata a Modena, se non avessi avuto altri impegni. E' la città dove abita Sandra, sarebbe stato bello fare un giro con lei per il mercato.

    RispondiElimina
  9. una bella manifestazione. Si è vero in questo periodo si fanno in varie parti queste manifestazioni floreali. E' stata fatta anche qua a Cremona.

    RispondiElimina