mercoledì 5 settembre 2012

Da Ortisei stazione funicolare del Rasciesa in Val Gardena alla Malga Brogles in Val di Funes

Questa settimana avrei dovuto raccontarvi della scalata dello Stelvio, per tutto il giorno di sabato la strada del Passo dello Stelvio chiusa al traffico alle auto e solo per i ciclisti ma il brutto tempo la pioggia e la neve sul passo mi ha fatto desistere dalla mia buona volontà e ho deciso di cambiare e portarvi con me dalla Stazione di Rasciesa a Ortisei in Val Gardena alla Malga Brogles in Val di Funes.


Questa è una delle escursioni più frequentate in qualsiasi stagione, adatta a tutta la famiglia, definita facile da molti escursionisti in realtà c'è un sali scendi un pò impegnativo di un circa un ora e mezza, tra mucche che prendono il sole e cavalli che scorazzano liberi sui prati, è un panorama magnifico sia sulla Val di Funes che sulla Val Gardena, con una magnifica vista sullo gruppo delle Odle del Parco Naturale del Puez-Odle.


Da Ortisei si raggiunge la Funicolare del Rasciesa, un piccolo trenino che vi porta fino al Rasciesa 2.163, in 8 minuti con un dislivello di 818m, al costo di a/r 16 euro. Inaugurata nel 2010 ha sostituito la vecchia seggiovia degli anni '50. Dalla stazione della funicolare prendete il sentiero 35, passate dalla Baita Cason, dove producono formaggio fresco e yogurt e proseguite verso la Malga Brogles, circa un ora e mezza.


Dopo il ristoro alla Malga Brogles m.2045, i più atletici possono raggiungere a piedi le malghe della Val di Funes, come la Malga Zannes, la Malga Gampen, Malga Casnago ,chi vuole può tornare indietro da Ortisei per il sentiero 5 fino alla stazione intermedia della funivia Seceda, altrimenti tornare indietro e riprendere il trenino del Rasciesa.

I tre posti di ristorazione sono il:
- Chalet Ristorante Rasciesa all'arrivo del trenino, con una bella terrazza e una buona offerta di piatti tipici com i tortelloni al formaggio, polenta, funghi, gulash.
- Baita Cason, latte, latticello, yogurt e formaggi freschi, offrono anche piatti caldi e freddi, i dolci sono fatti in casa lo strudel è uno dei dolci più buoni, uno dei pochi posti dove mangiare uno strudel tradizionale  e non industriale.
- Rifugio Malga Brogles, piatti tipici della tradizione come uova, patate e speck, pasta del montanaro, canederli e speck con formaggi. 
Per una vacanza senza auto in provincia di Bolzano : Mobil Card Alto Adige,  un sistema di collegamento efficiente tra treno, bus, funivie e speciali programmi per visite ai musei e bike, per 1, 3, 7 giorni. Turismo lento eco go slow e sostenibile è anche muoversi utilizzando i mezzi alternativi alle auto al fine di ridurre le emissioni di CO 2 nell'atmosfera.
Inoltre per chi sceglie solo la Val Gardena c'è la Val Gardena Card per 3 o 6 giorni con uso illimitato di funivie, seggiovie, telecabine e autobus.

Ma come si marcia in montagna, cosi!


Vi ricordo inoltre i due appuntamenti più importati della prossima settimana , in Val Senales, il sentiero più antico della storia, luogo dei ritrovamento di Otzi, sulla transumanza delle pecore e per i più sportivi il Tour dei Geants in Valle d'Aosta.

Post Correlati:
I costumi tradizionali della Val Gardena
Il roseto più alto d'Europa a Bulla Ortisei
Il raduno delle Vespe a Ortisei, Val Gardena
Alpe di Siusi, Silenzi d'Alpe
Renon Museo Plattner
Val di funes il sentiero natura Zannes
Alta Badia i percorsi del sè
Paesi Slow Barbiano

38 commenti:

  1. ottimi posti aria fresca e sport con benessere ... adoro la montagna, non vedo l'ora che maurizio (mio figlio)inizi a camminare benissimo e tornare a fare queste bellissime camminate

    RispondiElimina
  2. Posti dove non ci si stanca mai di ammirare la natura e di mangiare cose straordinarie. Io amo il mare, ma non ti nascondo che mi stai facendo apprezzare anche la montagna. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto questo blog e il tipo di turismo che sostiene. e non si può non restare a bocca aperta di fronte alle Dolomiti!

    RispondiElimina
  4. wau che posti meravigliosi!! Mi è sembrato di poter esserci grazie alle tue splendide foto

    RispondiElimina
  5. Ciao, grazie per essere passato da me. Bello il tuo blog, questi post fanno davvero venir voglia di essere sempre in vacanza, per poter assaporare ogni giorno un nuovo percorso. Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Ciao, Carmine, bell'itinerario che fa venir voglia di montagna..Peccato che mi aspetta una serata di lavoro(o per fortuna!!)Buon proseguimento...

    RispondiElimina
  7. Che bei posti che hai visitato, anche a me piace passare del tempo a fare passeggiate tra la natura :)

    Con questo viaggio potresti proprio partecipare al mio contest, vieni a dare un occhiata su http://divertirsimangiando.blogspot.it/2012/08/il-mio-primo-contest-travelfood.html

    A presto ^^

    RispondiElimina
  8. Bellissimi posti!!! Quanto mi piacciono i paesaggi montani!!!!
    Felice serata!!!!

    RispondiElimina
  9. ottimo suggerimento. anno dopo anno apprezzo sempre più queste destinazioni da "turismo lento", tutte natura ed escursioni (e ovviamente enogastronomia). Chissà come mai :/

    RispondiElimina
  10. Che posti splendidi, le Dolomiti sono un incanto e che buono lo strudel fatto lì, ha un altro sapore.

    RispondiElimina
  11. Post e posti meravigliosi!!!
    Rientrata da alcuni giorni ho la malinconia da ritorno, quelle montagne (e anche quello strudel...) lasciano un segno nel cuore!
    Mi riprometto sempre di tornare nella bellissima Val Gardena ma, purtroppo, non riesco, il tempo vola via veloce e continuo a percorrere i sentieri della altrettanto bella Val Pusteria!

    A presto!

    RispondiElimina
  12. Ciao, grazie per la visita al mio blog...mi aspettavo uno chef e trovo un architetto (come me), che fa bellissimi viaggi!! conosco la val di Funes benissimo, ci ho trascorso 3 estati e queste malghe le conosco benissimo!! ti metto subito nel blogroll, questo tuo blog mi piace moltissimo
    a presto
    Ilaria

    RispondiElimina
  13. Che bei posti che ci fai sempre scoprire attraverso le tue bellissime foto! Bravo Carmine!

    RispondiElimina
  14. Mi hai fatto venire una voglia di Trentino... Luoghi veramente unici.Per non parlare di quella meravigliosa fetta di strudel che naviga nella crema..... Ciao Carmine e beato te che abiti vicino a dei luoghi così straordinari.

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia queste fotografie.. e che posti meravigliosi. Adoro le montagne e l'aria che mi riempie l'anima. Grazie per averle condivise.. di cuore! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. ma che bel posto ti lascia senza fiato, ci fai sempre vedere delle belle cose

    RispondiElimina
  17. che posti da sogno. Ci sono stata la scorsa estate da quelle parti. Mi ricordo lo strudel: una vera specialita'.
    Sono paesaggi da presepe.

    RispondiElimina
  18. Son posti che regalano davvero degli scorci splendidi! Vedo poi che vi siete trattati bene e che vi siete mangiati pure una bella fetta di strudel :-) Baci!!!

    RispondiElimina
  19. Carmine, mi hai fatto venire una voglia matta di tornare in Val Gardena, dove ho fatto le mie più belle sciate. Andando sul mio blog avrai notato che anche a me piace camminare in montagna, ma, sinceramente, vado ad un ritmo più lento di quello delle due ragazze nel filmato. L'importante è arrivare ai ristoranti dove si possa mangiare lo strudel che hai fotografato.
    Sbaglio o Otzi è stato trovato da Messner? Un amichevole saluto.

    RispondiElimina
  20. adoro la montagna..... splendidi posti!

    RispondiElimina
  21. insomma... va dove ti porta il sole!

    RispondiElimina
  22. Carmine..accipicchia i tuoi post mi fanno venire voglia di viaggiare per scoprire posti bellissimi:)))
    Tanti cari saluti e buona giornata!

    RispondiElimina
  23. Caro Carmine non voglio scrivere tanto! mi basta una parola!!!
    FANTASTICO...
    Tomaso

    RispondiElimina
  24. Che panorami incantevoli... le meraviglie della Natura!

    Saluti!

    RispondiElimina
  25. Peccato per il tuo cambio di programma, ma in questi giorni il maltempo non perdona!
    Bellissimo comunque anche questo tour tra i monti, è sempre un piacere leggere i tuoi post!

    RispondiElimina
  26. Grazie per questa passeggiata. E' stato come esserci. Bella la foto con i fiori appesi fuori.
    Bonne soirée.
    →:)Pierrot

    RispondiElimina
  27. In queste giornate in cui il caldo afoso ci ha abbandonato dev'essere davvero uno spettacolo...
    Grazie della visita! :)

    RispondiElimina
  28. Località bellissime! Ho passato giorni meravigliosi da queste parti. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  29. che posti meravigliosi, grazie per le informazioni sempre precise ed invoglianti! Buon we....

    RispondiElimina
  30. Rinnovati i miei complimenti per l'ottima scelta dei siti, alcuni da me visititati, invero, devo subito aggiungere che la parola Stelvio - che peraltro non ho mai salito - mi riporta - é più forte di me! - all'impresa di Coppi nel Giro d'Italia del 1952.

    RispondiElimina
  31. Ecco un altro bel giretto! Trovare lo Stelvio aperto mi sa che è difficile...ciao, Arianna!

    RispondiElimina
  32. Ciao carmine, con queste foto, quasi quasi riparto! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  33. wooooooowwwww che bello ! Vado sempre ad Ortisei ma non mi è mai capitato di andarci. PROSSIMA VOLTA SARA' LA PRIMA COSA CHE FARO. Mille grazie del bellissimo reportage.
    Miki La Chapelle

    RispondiElimina
  34. waw bellissimi posti.
    Veramente comoda la Mobil card, sai quest'anno ho preso la Mobilcard anche per lamia cagnolona Hay Lin. E' bello perché in Alto Adige anche viaggiare sui mezzi coi cani non c'è problema.
    Questo itinerario devo ancora farlo.

    RispondiElimina
  35. Che spettacolo, Carmine :D sono dei posti stupendi!
    Complimenti per gli scatti, davvero molto belli!
    Antonella.

    RispondiElimina
  36. Grazie delle info perché è un rifugio che da qualche anno non faccio...domani lo provo...tempo permettendo!

    RispondiElimina