mercoledì 6 maggio 2015

La 40° Festa dell' Asparago Bianco di Cimadolmo IGP

Questa volta un invito verso il Veneto, nella provincia di Treviso, dove in questo weekend si festeggia l'Asparago bianco di Cimadolmo, che ha un ruolo molto importante nell'economia agricola locale.
Con questo evento si vuole anche fare diventare l'Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, testimonial del territorio dell'economia turistica tanto che hanno creato anche una strada turistica che collega tutti i paesi produttori dell'asparago bianco di Cimadolmo.
Un invito a tutti coloro che amano asparago bianco a conoscere il territorio di produzione e le sue risorse naturali e culturali, lungo il Piave come i sentieri naturalistici nelle Grave di Papadopoli, il Museo dell'apicoltura a Oderzo, il vecchio borgo di Malanotte a Vezzola, la casa museo di Goffredo Parise a Ponte di Piave.
All'evento è collegato anche la tradizionale cucina con l'asparago bianco come come asparagi con salsa al vino bianco, sformato d'asparagi, tortino d'asparagi, risotto d'asparagi e scampi, carpaccio di branzino con asparagi bianchi, polpettine con asparagi, asparagi con salsa vegetale.
La 40° Festa dell'Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, si tiene proprio a Cimadolmo questo weekend mentre i paesi che della strada sono : Breda di Piave, Cimadolmo, Fontanelle, Mareno di Piave, Maserada di Piave, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, San polo di Piave, Santa lucia di Piave, Vazzola.
Tra i ristoranti che partecipano all'iniziativa:
Ristorante Ai Sette Nani, Via Grave di Sopra 37/a, Negrisia - Ponte di Piave
Ristorante Casa D'Arsiè Via Armentaressa, 1 Ormelle
Osteria Da Tizio Via Vigna, 33 Susegana
Ristorante Alla Botte Via N.Sauro, 8 Cimadolmo
Trattoria con Locanda La Rosa Via Mazzini, 1, Cimadolmo
Ristorante L'Amorosa Toscana Via Strada vecchia, 6, Vazzola
Hostaria Trattoria Dai Fioi, Via Luciani Albino, 144 Fontanelle
Ristorante Gaia Da Camino, Via Comunale di Camino, 80 Oderzo
Ristorante Colombo Piazza C. Colombo 17, San Bartolomeo
Osteria Bonamaria Via San Giorgio, 32 San Polo di Piave.



3 commenti:

  1. Caro Carmine, manca dalla zona da 60 anni, ma non sapevo che a Cimadolmo fosse famoso per gli asparago bianco.
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. SAI CHE NON HO MAI PROVATO L'ASPARAGO BIANCO ,SOLO QUELLO VERDE!!!!MOLTO INTERESSANTE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. buoni gli asparagi. Io ho mangiato quelli bianchi in Alto Adige sulla pizza.

    RispondiElimina