sabato 23 maggio 2015

Le erbe selvatiche, X° Giornata di MangiaSano, Cosenza

Oggi, sabato 23 maggio è la X °edizione della giornata nazionale Mangiasano promozionata dall'organizzazione VAS (Verdi Ambiente e Società), quest'anno saranno protagoniste le erbe spontanee.
L’obiettivo del'evento è quello di salvaguardare i saperi di una volta per tutelare la biodiversità, tramite la fitoalimurgia, cioè la conoscenze delle erbe spontanee a scopo alimentare, si vuole sensibilizzare e familiarizzare i cittadini con un utilizzo diretto delle erbe sponatenee come risorsa alimentare.
Durante le iniziative dell'evento Mangiasano si daranno indicazioni semplici ma indispensabili ai raccoglitori del XXI secolo.
Si insegna dove è meglio raccogliere le erbe spontanee, come riconoscerle e familiarizzare iniziando dalle più semplici e come raccoglierle per non distruggerle.
Si ricorda di fare attenzione a scegliere correttamente le piante da mangiare perché alcune erbe possono essere velenose oppure possono avere effetti indesiderati.
Tra le piante più diffuse: tarassaco, ortica, piantaggine, stellaria, strigoli, borragine, malva, finocchietto selvatico.
Mangiare sano deve coniugarsi con la salute ma anche con la tutela dell'ambiente, questo è molto interessante anche se magari non tutti possiamo a cercare erbe nei campi, specie per quelli che vivono in città, ma è una tradizione quella della cucina con le erbe spontanee che non si deve perdere.
Un occasione per parlare della Calabria, cosi nell’appuntamento che si tiene a Cosenza, ma la giornata del Mangiasano la si festeggia in tutta Italia, presso il GAS (Gruppi d’acquisto solidale) di Cosenza, nelle ex officine delle Ferrovie della Calabria in via Popilia 39, dove ogni sabato si svolge il cosiddetto ‘mercatino bio’. Nell’ambito dell’iniziativa alcuni espositori presenteranno al pubblico delle erbe che nessuno immagina che si possano cucinare, dalla borragine o borrana, una pianta che cresce spontaneamente nelle campagne di tutta Italia, le cicoriette di campo piuttosto che le cipollette selvatiche sono spesso involontariamente ‘calpestate’ mentre si passeggia su un campo verde.
Per saperne di più: Vas onlus

4 commenti:

  1. che bell'evento, le erbe selvatiche sono utili in cucina!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Peccato sia così lontano caro Carmine, un bellissime originale evento...
    Bacio!

    RispondiElimina
  3. un bell'evento ma molto lontano per me, peccato ! Buon we

    RispondiElimina
  4. Ma che bella questa manifestazione! La locandina ha qualcosa di giovane, di fresco!

    RispondiElimina