venerdì 12 gennaio 2018

Weekend d'inverno a Torino

Per chi vuole passare un weekend in una delle città storiche d'Italia, dove poter unire qualche giorno di neve in Montagna, Torino si presta come meta ideale.
Da Torino le località di Sestriere e Bardonecchia sono facilmente raggiungibili sia con i mezzi pubblici con il treno.
Torino sa conquistarti con le sue proposte d'arte e cultura, una città a natura d'uomo da girare anche a piedi, la stazione di Torino Porta Nuova arriva nel centro della città.
Il Museo più importante  epiù noto di Torino è sicuramente il Museo Egizio che è stato rinnovato, valorizzando l'enorme patrimonio archeologico, per i cultori della Storia e in particolare dell'Egitto è una meta obbligata, come la Mole Antonelliana simbolo della città e il Museo del Cinema.
Grande curiosità la desta la Sacra Sindone, al di là dell'autenticità è la fede quello che porta a visitare il Duomo di Torino.


Pochi passi e si entra nei Musei di Palazzo Reale, al cui sala dell'Armeria Reale è nota in tutto il mondo, non di meno la Biblioteca e la Galleria Sabauda.
Sempre nel centro della città c'è il Mercato di Porta Palazzo, un mercato non solo alimentare che è il barometro dell'economia della città.
Un autentica sorpresa sono i caffè storici: Caffè Baratti, Caffè Florio, Caffè al bicerin, Caffè Torino, Caffè Mulassano, Caffe San Carlo, Caffè Platti, meritano tutti una sosta.
Non so se lo zabaione sia proprio stato inventato a Torino ma certo è che pare sia stato diffuso da questa città per merito di un frate francescano a cui le signore si lamentavano della freddezza dei mariti, questi consigliò come rimedio di preparare loro uno zabaione con uova e marsala, per "scaldare" il fisico dei mariti.
Oggi Torino è più nota per il cioccolato, tra i marchi storici troviamo Caffarel, azienda fondata nel 1826,   Baratti  & Milano fondata nel 1858 famosa per cremini e gianduiotti, rinomati anche i marchi Venchi, Peyrano e Streglio.
Una tradizione che si rinnova quella della lavorazione del cioccolato grazie ai nuovi maestri del cioccolato come Guido Gobino.
Come arrivare a Torino: in treno con Trenitalia e Italo da tutte le città d'Italia
Mangiare a Torino: Gaudenzio Vino e cucina

14 commenti:

  1. Una delle mie mete in serbo! Piena di amiche e ricordi del mio percorso di meternità, spero di tornare presto! Intanto grazie per l'articollo e buon 2018 Carmine!

    RispondiElimina
  2. che belle indicazioni! mi fai sempre venire voglia di fare la valigia e partire subito!

    RispondiElimina
  3. Caro Carmine, grazie di queste belle foto, Torino ci sono stato 2 volte, sempre in occasione delle adunate di noi alpini.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Manco da un bel po' da Torino, il tuo post è un bel motivo per una visita.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  5. due settimane prima delle feste abbiamo fatto un salto a Torino. La foto del albero in piazza l'ho fatta anche io ma di sera. Il cioccolato del Gobino l'aveva comprato mio figlio, il prezzo altissimo 70 gr era costato 15 euro. Del resto, è una città che ha tante cose belle, ma è anche affollata.

    RispondiElimina
  6. Ottimi Caffarel e Venchi, gli altri mai assaggiati. Sempre bella Torino, io resterei lì tanto la montagna non mi attira :) ciao, Arianna

    RispondiElimina
  7. Sono stata a Torino quando fu esposta la Sacra Sindone ed in quella occasione visitai anche il Museo Egizio, la Basilica di Superga. Mi piacerebbe ritornarci. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  8. Manco da Torino da una vita e questo tuo bel post mi ha fatto venire la voglia di ritornarci.
    Buon inizio di settimana, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  9. Bella Torino, la conosco piuttosto bene e merita una visita.

    RispondiElimina
  10. pur essendo tifoso della Juventus, non sono mai stato a Torino

    RispondiElimina
  11. a Torino ci sono stata in agosto, in inverno mi manca , grazie per le info !

    RispondiElimina
  12. Bella città, è da anni che non vado a fare un giretto....

    RispondiElimina