mercoledì 26 dicembre 2018

Turismo lento in Italia: andare a sciare in treno sulle Alpi

Dopo i giorni di Natale a casa, nulla di meglio di una bella vacanza in montagna con la neve. Dove andare? 
Ci sono molte località anche facilmente raggiungibili a poche ore dalle nostre città. Certo lo spostamento in auto è sicuramente comodo ma a volte è una fonte di forte stress e nervosismo. 
Più destinazioni di montagna sono accessibili comodamente direttamente in treno, oppure in treno + bus.
Alcune località per incentivare l'uso dei mezzi pubblici, in un ottica di economia green e sostenibile, propongono dei forfait che comprendono il viaggio più lo skipass, così in poco tempo e con un costo interessante è facile passare dal treno, alla cabinovia e essere sulle pista da sci in poche ore.

Alto Adige :
La migliore destinazione in questo senso, in quanto utilizza la linea del Brennero, che collega Milano, Bologna, Roma e Venezia con le grandi città del Nord Europa come Monaco, Berlino e Vienna
Inoltre il sistema Alto Adige di Trasporto Provinciale Integrato con Mobil Card Alto Adige permette di raggiungere in modo capillare tutte le località a prezzo forfettario per giorni di permanenza. 
La provincia di Bolzano dispone di due linee ferroviarie locali gestite dalla Sta la ferroviaria della Val Pusteria che collega la stazione ferrovia per il Brennero di Fortezza con la Val Pusteria  e la ferrovia della Val Venosta che da Bolzano, Merano porta fino a Malles, verso i comprensori sciistici della Val Martello, Watles, Solda, Senales, Prato allo Stelvio con ferrovia + bus.
Le stazioni sciistiche più facilmente raggiungibili sono :

Val Gardena (Bolzano)
In treno fino a Bolzano e poi un comodo pullman in circa 1h si raggiunge le stazioni sciistiche di Ortisei, Santa Cristina, Selva, per coloro che si fermano in queste località c'è un servizio ski bus che da tutte le frazioni portano all'ingresso degli impianti di risalita.


Plose, Bressanone  (Bolzano)
Dalla stazione ferroviaria di Bressanone, lo skibus 321, S1, S3 portano alla Cabinovia Plose in 20 minuti

Dolomiti di Sesto (Bolzano)
Dalla stazione di Fortezza, dove si cambia treno in direzione Val Pusteria, ci si può fermare nelle stazioni di Dobbiaco, San Candido e Versciaco / Monte Elmo. 

Plan di Corones (Bolzano)
Dalla stazione di Fortezza, dove si cambia treno in direzione Val Pusteria, stazione Perca/ Plan de Corones, interscambio tra la stazione del treno e la stazione sciistica grazie alla nuova telecabina Ried, che vi porta fino al Plan de Corones. 

Trentino:  
Val di Sole  (Trento)
Con il Dolomiti Express, il treno che trasporta gli sciatori dalla stazione di Trento in poco più di un’ora si raggiunge la Val di Sole alla fermata di Daolasa, da qui in 12 minuti si arriva a quota 2.000, al cospetto delle Dolomiti di Brenta, nel cuore del carosello sciistico Folgarida, Marilleva, Madonna di Campiglio, con 150 chilometri di piste da sci a disposizione.
Per incentivare uso del treno il parcheggio alla Stazione di Trento Malè Mezzana è gratuito, per informazioni TTesercizio

Friuli Venezia Giulia: 
Tarvisio (Udine)
Sulla tratta ferroviaria: Udine - Tarvisio, si scende alla stazione ferroviaria di Tarvisio Boscoverde (a circa 4 km dal centro cittadino) è collegata con diverse corse giornaliere a Udine, Trieste e Venezia in Italia e Villach, Klagenfurt; Graz in Austria. I trasporti transfrontalieri sono assicurati dal progetto Micotra che collega Udine a Villach con connessioni per Vienna, Salisburgo e Monaco.
Dalla stazione di Tarvisio Boscoverde uno skibus urbano giornaliero porta alla cabina Camporosso che conduce sul Monte Lussari al centro delle piste del comprensorio.

Lombardia :
Iniziativa treni delle neve delle Ferrovie Nord, che dalla metropoli di Milano portano sulle piste da sci.
Aprica (SO) 
Treno più navetta più skipass 48 euro  un giorno a/r, da Milano fino alla stazione di Tresenda Aprica e Teglio da qui un bus navetta porta in prossimità delle piste di Aprica.
Montecampione (BS)
Treno più navetta più skipass 30 euro (4h)  un giorno a/r, da Milano a Brescia e poi fermata alla stazione di Piancamuno (2h), da qui un bus navetta porta in Montecampione.
Ponte di legno Tonale (BS) 
Treno più navetta più skipass 83 euro (offerta valido solo per due giorni a/r,), da Milano prima per Brescia e poi con regionale alla stazione di Edolo  da qui un bus navetta porta a Ponte di legno.
Valmalenco (SO)
Treno più navetta più skipass 48 euro, un giorno a/r, da Milano fino alla stazione di Sondrio (2h) da qui un bus navetta porta a Chiesa di Valmalenco.


Valle d'Aosta :
Pila, Aosta
Dalla linea ferroviaria Milano/ Torino Chivasso/Aosta, nella stazione ferroviaria d'Aosta si raggiunge a piedi la partenza della cabinovia Aosta Pila attraverso un sottopassaggio pedonale, il percorso in cabinovia da otto posti dura 20 minuti circa. Per il sabato e la domenica di Febbraio e Marzo è prevista un servizio la sera di navetta gratuita che collega Aosta con Pila.

Piemonte : 
In treno la località si trova sulla linea internazionale Milano Parigi di cui Bardonecchia è l’ultima stazione italiana. Dalla stazione di prosegue per via della Vittoria dove si trovano gli impianti di sci Colomion.
Da Torino a Bardonecchia 1,30 h al costo da 7 euro
Da Milano a Bardonecchia 2,40 h al costo da 40 euro con cambio a Torino Porta Nuova

Limone Piemonte (Cuneo)
Da Torino collegamento giornalieri con cambio a Fossano o Cuneo circa due ore per euro 8,70.
Da Cuneo c'è il treno regionale con 40 minuti con euro 3,55
Dalla stazione di Limone ci sono Ski Shuttle e Ski bus 1400 gratuiti che portano in prossimità di Maneggio e quota 1400 vicino alle piste da sci.

6 commenti:

  1. Caro Carmine, uno sport che fa felice molti, giovani e non più giovani, e fa bene alla salute.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Quante notizie utilissime, e che posti magnifici ....grazie di tutto e auguri per il nuovo anno: che ti porti il meglio!

    RispondiElimina
  3. Ciao e grazie per il post davvero utile. Noi abitiamo a Torino, non abbiamo l'auto e siamo in quattro, di cui due bambini piccoli. Secondo te quale località può essere adatta a chi non scia, ma vuole solo rilassarsi in montagna? Grazie

    RispondiElimina
  4. Ciao Carmine, sono bellissime località ... anche per me che non so sciare!
    Un caro saluto e ancora tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  5. Sempre degli ottimi ed esaurienti servizi! Complimenti

    RispondiElimina
  6. Il Trentino lo conosco e ho trascorso delle belle vacanze sia d'estate che d'inverno. Lo sai che la Valle d'Aosta è la regione dove non sono mai stata?
    Sereno Anno Nuovo, caro Carmine!

    RispondiElimina