lunedì 17 dicembre 2018

Palermo: il mercato di Piazza Marina, babbaluci, cazzilli e panelle

Palermo con la sua storia di capitale del Regno di Sicilia, è una delle ideali mete di un viaggio di Natale, la temperatura difficilmente durante il giorno è inferiore a 16°. 
Di Palermo vi ho gia raccontato della sua Cattedrale dell'influenza della cultura della dominazione araba, proprio per questa ragione ho pensato che per un regalo originale, nulla di meglio che cercare nel mercato delle pulci della città, come quello di Piazza Marina, tra la città e il mare, nel vecchio quartiere della Kalsa, dove ancora si respira un atmosfera simile ad una citta araba sul mare mediterraneo.
Il mercato si svolge intorno a Villa Garibaldi, comunemente nota come Villa Petrosino dove venne ucciso il famoso detective italo americano Joe Petrosino, un giardino botanico che ospita la Ficus Macrophylla più antica in Italia alta 30 metri, la Gardenia Thunbergia del Sud Africa e una rarissima Quercia messicana.
Al mercato si può trovare di tutto, ci sono venditori professionali ma anche tante persone che vogliono liberarsi d'oggetti di casa dei nonni.


Si possono trovare mobili antichi ma soprattutto delle originali maioliche siciliane molto colorate, lampade e lampadari, gioielli, giocattoli, libri antichi e dischi di vinile.
IL mercato si tiene il sabato e la domenica ovviamente i migliori affari si fanno la mattina.
A fare da cornice al mercato i vecchi palazzo della Palermo come Palazzo Chiaramonte Steri, Palazzo Butera, Palazzo Palagonia, Palazzo Abetellis.



Non mancheranno i venditori ambulanti di cornetti con all'interno il cibo da strada di questo quartiere di Palermo come i babbaluci, sono delle conchiglie di terra che vengano cotte e marinate con olio d'oliva extra vergine, prezzemolo e limone, sono uno sfizio noto fin dall'epoca dei romani e dei greci, secondo usanza popolare cura l'esaurimento nervoso. 


A pochi metri c'è uno dei luoghi più tipici della gastronomia veloce di Palermo Franco U Vastidarru, in Via Vittorio Emanuele 102, dove potere mangiare le panelle (frittelle di farina di ceci), cazzilli o crocchè (crocchette di patate) più buone della città.
Come arrivare a Palermo: da diverse città voli Ryan Air da 45 euro, con le Ferrovie dello stato , da Milano Centrale  partenza alle 8,00 del mattino e arrivo a Palermo Centrale alle 23,00 in 15 h da 85 euro.
Dove alloggiare a Palermo: nelle vicinanze del mercato B&B Abetellis Luxury.

Post Correlati:

18 commenti:

  1. Amo la Sicilia e non mi stanco mai di tornarci. Grazie per le info sempre precise e dettagliate

    RispondiElimina
  2. Cara Carmine, amo immensamente questi mercatini! si trova tutto.
    Ciao e buono serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Non mi stanco mai di leggere ed ammirare i tuoi post caro Carmine :-) un abbraccione

    RispondiElimina
  4. adoro andar per mercatini ! Buone Feste Carmine !

    RispondiElimina
  5. Molto bello, per la gioia dei grandi e piccini !

    RispondiElimina
  6. Che bella idea ci hai dato quasi quasi ci faccio un pensierino. Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. Ma che bello! Adoro i mercatini ^_^
    Grazie!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  8. Quando sono stato a Palermo, ho visto un po' di cose ma se ci ricapito, terrò sicuramente presente questi tuoi suggerimenti. Grazie.
    Felice settimana.
    enrico

    RispondiElimina
  9. Sono stata a Palermo ma d'estate, ci tornerei molto volentieri anche grazie alle tue interessanti informazioni!!!

    RispondiElimina
  10. Grazie per queste immagini ed informazioni : io non sono ancora stato a Palermo.

    RispondiElimina
  11. Una città affascinante ricca di arte, cultura e tradizione. Buon Natale Buon Anno a te

    RispondiElimina
  12. Incomincio proprio ad avere voglia di Sicilia ... Grazie Carmine dei tuoi post ! Un abbraccio e buon Natale !

    RispondiElimina
  13. Andrò a Palermo a trovare mio figlio, domani!
    Questa è una città straordinaria!
    Il sole brilla nello sguardo dei palermitani!
    Adriana
    natipervivereblog.com

    RispondiElimina
  14. Una città affascinante, è da tempo che penso di andarci, grazie per queste tue dritte.
    Ti lascio i miei auguri di Buone feste
    Stefania

    RispondiElimina
  15. Sono qui per lasciarti il mio regalo.
    Per questo Natale ti voglio regalare non futili cose
    o luci sfavillanti ma un piccolo scrigno di pace,
    pieno di gioia, avvolto con amore, firmato con un sorriso!
    Buon Natale e felice anno nuovo

    Tiziano

    RispondiElimina
  16. Palermo è meravigliosa e adoro pane e panelle.
    Tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo, un grande abbraccio Carmine!

    RispondiElimina