giovedì 13 febbraio 2014

Sulle orme di Romeo e Giulietta, San Valentino a Verona

Quando si pensa a una storia d'amore e ad una città, a tutti viene in mente la storia di Giulietta e Romeo a Verona, un opera di William Shakespeare, è tra le più rappresentate di sempre, si tratta ahimè di una tragedia e fu scritta tra il 1596 e il 1598 e vede protagoniste due famiglie avverse della città di Verona Capuleti e Montecchi.
Una tragedia talmente coinvolgente che è diventata agli occhi di tutto il mondo storia reale, in realta sembra che Shakespeare si sia ispirato ad alcune storie d'amori tragici e infelici che venivano raccontate come Ganozza e Mariotto di Masuccio Salernitano ambientato a Siena e Storia di due nobili amanti di Luigi Da Porto, ambientato a Verona ai tempi di Bartolomeo della Scala. 
Forte di questa popolare storia d'amore nel mondo la città di Verona ha deciso di trasformare questa fama in un occasione di promozione turismo nel weekend di San Valentino.
Per tutti i luoghi protagonisti dell'opera di Shakespeare ingressi gratuiti e in tutti gli altri musei e monumenti le coppie potranno entrare pagando un solo biglietto.
Molte le iniziative tra cui: 
A spasso con Giulietta,  tour ai luoghi shakespeariani  di Verona con una guida.
Un cuore da scoprire, un cuore allestito in centro della città con un piccolo mercato di prodotti  artigianali ed enogastronomici
Luminarie e vetrine in love nelle vie e nei negozi con i cuori grandi.
Due Cuori a Tavola, dove le coppie di innamorati troveranno menù ispirati al tema dell'amore.
Un invito invece da parte mia a scoprire la città di Verona tutto l'anno, nell'eredità del Mantegna del '400, attraverso le opere del pittore Paolo Caliari detto il Veronese, gli architetti Ettore Fagiuoli e Michele Sanmicheli, che hanno fatto di Verona un piccolo gioiello di città.
Ricordo che Verona è raggiungibile in treno sulla linea Torino Venezia e sulla linea Roma Bologna Bolzano Monaco.
Maggiori informazioni e dettagli sugli eventi e iniziative per San Valentino a Verona

20 commenti:

  1. è una città stupenda! ci sono stata più volte e la trovo davvero bellissima.
    solo un po' deludente la casa di giulietta...

    RispondiElimina
  2. Carmine, ho un bellissimo ricordo di Verona ed è proprio un luogo magnifico. <3 Che voglia mi hai messo di ritornarci! Un abbraccio grande e un bacione!

    RispondiElimina
  3. Non sono mai stata a Verona, nonostante non sia lontanissima da dove abito, forse sarebbe il caso di porvi rimedio...
    A presto
    Flora

    RispondiElimina
  4. Gran bella città Carmine caro, ma svolto l'angolo e vado da un altra parte....
    Un abbraccio forte amico caro!

    RispondiElimina
  5. Verona è una città bellissima tornerei a visitarla anche domani !!

    RispondiElimina
  6. Splendida Verona. La conosco per averla vista più volte e per essere stata più di una volta all'Arena. Il tuo post mi ha fatto venire voglia di tornarci. In treno, come suggerisci tu.

    RispondiElimina
  7. A Verona ci son stata per la mostra "Verso Monet", gran bella città! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  8. Verona è sempre bella!! Grazie per i tuoi post Carmine e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  9. in questo posto da favola ci sono stato diverse volte, ogni volta che vado su al nord e mi fermo a Verona almeno un giorno.

    RispondiElimina
  10. Città meravigliosa e splendida l'iniziativa!!!

    RispondiElimina
  11. Spero di andarci in primavera.

    Buona domenica.

    Bacio

    RispondiElimina
  12. manco da tanto e mi piacerebbe ritornare in primavera, grazie per le preziose info, buona domenica !

    RispondiElimina
  13. Grazie per questo bellissimi reportage!!!! Conosco Verona, abito vicino, è una fantastica città! Un abbraccio e buona domenica....

    RispondiElimina
  14. Verona è una città bella, dove osservare, camminare e muoversi.
    Verona è un posto dove andare
    p.s.mi spiace molto per quanto ho letto nel post precedente...hai la mia solidarietà

    RispondiElimina
  15. Ciao Carmine, Verona è proprio una bella città, mi piace ricordarla per Giulietta, ma soprattutto per l'arena e gli spettacoli lirici. Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Ci sono stata alcuni fa e mi è piaciuta anche se sono rimasta delusa dal famoso balcone dei due innamorati e dal muro tutto imbrattato di scritte. Grazie sempre per i tuoi consigli. Un caro saluto.
    Erika

    RispondiElimina
  17. Adoro Verona, le sue osterie e la sua vitalità....un po' meno il risvolto "da innamorati" che si è affibbiato alla città....

    RispondiElimina
  18. bella la città di Verona, ci sono stata in gita alle superiori e poi sono ritornata qualche anno fa.

    RispondiElimina
  19. non so perchè ma mi piace pensare a una Verona più del Veronese e del Mantegna che di shakspeare

    RispondiElimina
  20. Una città che ancora purtroppo mi manca, poi visitarla a San Valentino deve essere ancora più bello!! Buona giornata!

    RispondiElimina