giovedì 18 gennaio 2018

Dimenticare l'inverno: Camogli (Genova)

Se tutto il mondo conosce la bellezza di Portofino a breve distanza c'è una dei borghi più belli della Liguria, senza avere le pretese delle ricercatezza di Portofino, a Camogli ci aspettano edifici alti più di dieci piani dal colore pesca, albicocca e limone che dominano il lungomare.


Alcuni edifici risalenti il XVIII secolo, sono stati gradualmente rialzati e dotati di terrazze, palazzi caratterizzati dalle finestre con persiane verdi che consentono a seconda della stagione di modulare l'ingresso della luce e del sole, quale miglior modo per scaldare le giornate d'inverno che aprire le finestre sul mare.


Camogli è semplicemente un villaggio di pescatori, Camogli in dialetto ligure, vuole dire casa delle donne, il luogo dove le mogli dei marinai piangevano aspettando il ritorno dei loro mariti.
La piccola città ebbe il suo momento di gloria nel diciassettesimo secolo, quando la Repubblica di Genova dominò il Mediterraneo. Alla tradizionale dell'attività della pesca si unì la tradizione della lavorazione delle stoffe e dei tessuti che fece la ricchezza di molte famiglie, tipiche le lavorazioni makramè a Chiavari , tombolo a Portofino , tessuti e damaschi a Lorsica , velluti a Zoagli ..


Il lungomare, che degrada dolcemente verso il porto, è il luogo di tutte le attrazioni. la vendita di pesce, di frutta e verdura locale come i carciofi, gli agrumi, le radici ma anche piccole negozi grandi come un fazzoletto che offrono prodotti fatti da loro dalle  ricette tradizionali come le verdure ripiene, la focaccia al formaggio, focaccia con cipolla, i grissini, la pasta fresca come le trofie e la pasta ripiena come i pansotti.
L'offerta di Gelato e Dintorni per assaporare una granita con veri pezzi di frutta nel ghiaccio tritato.


Il giorno del mercato è il mercoledì, il giorno degli affari ma anche dei sapori in particolare i formaggi dal classico formaggio parmigiano allo stracchino locale un formaggio cremoso.
La cosa più bella è fermarsi in spiaggia a prendere il sole oppure sedersi su un caffè all'aperto e sorseggiare una bevanda calda, sembrerà che l'inverso sia solo un ricordo.
Come arrivare a Camogli. Ci arriva direttamente la ferrovia da Genova Piazza Principe circa 50 minuti al costo di 3,60 euro due treni ogni ora.
Dove dormire a Camogli: Hotel Cenobio dei Dogi, in alternativa ci sono diversi Bed and Breakfast.
Mangiare a Camogli: Osteria da O Sigu, Ristorante Cucu a Camogli, il mio preferito direttamente sul porto Ristorante Vento Ariel 
Prossimo Appuntamenti: 14 Febbraio San Valentino a Camogli

17 commenti:

  1. Sono località da visitare tutto l'anno.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine, guardando questo bellissimo post, credo proprio che si possa veramente dimenticare l'inverno.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Affascinante Camogli, sia nel suo borgo che nei dintorni in collina.
    Grazie di questo post, sempre ricco di belle immagini e informazioni!!!

    RispondiElimina
  4. Affascinante terra per artisti in cerca di ispirazione... penso che ci andrò

    RispondiElimina
  5. conosco Camogli ed è davvero meravigliosa!

    RispondiElimina
  6. voilà une ville qui me plait d'avantage que portofino..je suis aussi enchanté d'avoir visité chiavari..bientôt un retour au sud pour me ressourcer! bises du gris, vent et neige..:))

    RispondiElimina
  7. Conosco bene Camogli ci sono stato spesso essendo di Genova. Consigliatissima. PS: per la focaccia al formaggio suggerisco più giù rispetto alla Rotonda dove cmq si mangia bene, un negozietto di lunga vita che fa forse la migliore focaccia al formaggio, Revello.

    RispondiElimina
  8. L'arenile delle spiagge liguri non sarà il massimo ma i paesi, i borghi, e l'entroterra sono tutti da visitare. Interessante l'etimologia di "Camogli" che non conoscevo.
    Buon weekend
    enrico

    RispondiElimina
  9. Bellissimo posticino per fughe da fine settimana! Io dall'isola non posso che viaggiare tramite i tuoi post!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  10. Sono posti incantevoli! E' impossibile non innamorarsene. Io amo tutto quel litorale! Che belle foto, davvero primaverili :-)

    RispondiElimina
  11. Camogli merita di essere vista, è bella e piena di fascino, una proposta questa, molto invitante.
    Grazie Carmine e buona serata…
    Flora

    RispondiElimina
  12. adoro Camogli, è un posto intimo e rilassante, buona settimana !

    RispondiElimina
  13. Ciao Carmine sei di nuovo dalle mie parti! Eh sì qui proprio si dimentica l'inverno, Camogli è un borgo di bellezza straordinaria... un abbraccio e grazie per aver parlato della mia terra!

    RispondiElimina
  14. Come sempre, foto stupende e notizie interessanti. Mi hanno incuriosita le "radici di Chiavari", assomigliano alla pastinaca, ortaggio quasi introvabile dalle mie parti.

    RispondiElimina
  15. CArinissima questa cittadina, anni fa ci sono passata....

    RispondiElimina
  16. Bellissima anche questa località.

    RispondiElimina