giovedì 18 ottobre 2018

Autunno indiano in Rajasthan: The Marajas Express e Pushkar Camel Fair


Ci sono alcuni paesi che più di altri si prestano alla lentezza, uno di questi è sicuramente l'India, che è il paese dove andare con lentezza è una virtù da sempre:  andare a cavallo, andare in cammello, andare a piedi (come la marcia del Sale di Gandhi nel 1930) sono delle pratiche tenute in debita considerazione.
La prima tappa di un viaggio in India, può essere Dehli, il migliore modo per sentire il profumo di questo paese grandissimo è prendere la bicicletta (Pasolini diceva bisogna imparare a sentire l'odore dell'India quel profumo che sa d'incantesimo), fare un giro nei quartieri giardino, vedere i scolari in divisa che entrano a scuola, fare un giro nel famoso bazar Chandni Chowk  e godersi un Masala Chai (tè con latte e spezie come lo zenzero, i semi di cardamomo, la cannella, il pepe) in un piccolo caffè di fortuna.
Il Rajasthan è una delle destinazioni più vicine a Nuova Dehli, il suo territorio è grande come l'Italia, si tratta di uno dei luoghi più suggestivi dell'Asia, è il territorio dei Marajas, dei palazzi ricchi di cultura e bellezza dove un area romantica aleggia nell'atmosfera che si respira.


Non è facile definire in poche parole il Rajasthan un tripudio di colori, di profumi, di sapori, d'arte e storia nei grandi palazzi dei principi ma anche nelle strade tra le gente comune dove aleggia un' aria romantica dolce e tenera forse un po' troppo turistica a volte ma mai invasiva . 
Un paese molto grande per la prima volta consiglio di vedere il Rajsthan  in treno, ci sono i Marajas Express, che toccano tutte le maggiori città, con la possibilità di visite ed escursioni ad ogni tappa, il circuito Indian Splendor passa per Agra, Jaipur, Jodpur, Udaipur, fino a Mumbai.
Potete anche fare un viaggio indipendente, si parla un inglese molto fluente, tutte le città sono collegate con un ottimo servizio di treno e bus, ogni città è un piccolo mondo da scoprire. 
Da non perdere in autunno sono gli eventi come il Pushkar Camel Fair, la fiera dei cammelli di Pushkar, che si svolge ogni anno da Ottobre a Novembre che vede il suo apice dal 16 al 23 Novembre 2018, non è solo la fiera dei cammelli più famosa del mondo, un momento ricco con tanti eventi come la corsa dei cammelli, numeri di danza e musica una fiera d'arte e di cultura del Rajastan.




7 commenti:

  1. Mi piacerebbe un viaggio in India, più che una nazione un continente, ma sinceramente non so se riuscirò mai a farlo.
    Grazie per il post.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  2. Grazie per questo post interessante :)
    Purtroppo l'India rimane solo un viaggio da sogno.
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. Sicuramente un viaggio interessante e particolare. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Sono luoghi e culture che potendo amerei tanto visitare.

    RispondiElimina
  5. Viaggio sicuramente da fare (avendone i mezzi) ma, piano piano si arriva anche a Milano. Scusa l'atroce battuta e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Sarebbe bello poter visitare l'India,luogo affascinante e ricco di cultura!
    Ma per quest'anno mi devo accontentare :-)

    RispondiElimina
  7. Qui non sono mai stata. Bel reportage.

    RispondiElimina