venerdì 17 settembre 2021

Cicladi, Grecia : il mare di settembre tra sapori, colori e storia

© GNTO Y Skoulas
Chi può andare controcorrente può essere molto fortunato, la bassa stagione è il momento ideale per godersi i luoghi di villeggiatura, come la Grecia, specialmente nelle Cicladi, che sono una delle mete più ambite dei mesi estivi come Luglio e Agosto.

Le temperature difficilmente scendono sotto la media dei 27 gradi, sono garantiti 26 giorni di sole, i prezzi sono più bassi rispetto a Luglio e Agosto, non solo di Hotel ma anche d'aereo e traghetti.

Se i turisti d'agosto sono votati al mare e alla spiaggia, a settembre  i turisti oltre a scoprire le spiagge sabbiose e le acque cristalline, sono interessati a scoprire la vita locale, la natura, la cultura locale ed è più facile avviare una conversazione con gli abitanti.


Ci sono attività più facili da fare in questo periodo come i percorsi escursionistici nell'isola di Sifnos e Santorini, un conto è fare trekking con 45° un conto con 27°, una temperatura più mite ma anche più piacevole.

Il mese di Settembre può essere il periodo migliore per rispolverare le pagine di storia attraverso la visita dei siti archeologici e le testimonianze del passato come:

il Tempio di Apollo e Artemide a Delos, i resti dell'antica città di Fylakopi e il Forte Veneziano di Plaka a Milos, Portara, ovvero la famosa porta del tempio di Apollo e il tempio di Demetra a Nasso, Museo Archeologico nella città di Paroikia a Paros, il sito archeologico di Kastri e Chalandrani e il  Museo archeologico di Sifnos, il castello di Oria a Kithnos, nonchè tutti i Monasteri  e le chiese delle isole che contengono oltre che testimonianze di fede, oggetti d'arte e di cultura millenaria.


Settembre è anche un ottimo periodo per apprezzare le delizie gastronomiche delle Cicladi: dell'Isola di Santorini, sono molto apprezzati i pomodorini, le fave, ma in modo particolare il vino, la produzione vitivinicola caratterizzata da un vitigno autoctono l 'Assyrtiko, vitigno resistente alle malattie che permette di ottenere una buona qualità di vini bianchi secchi e un vinsanto particolarmente apprezzato a livello internazionale. 

photo © GNTO F Baltazis
Se dovessimo accostare  alle isole Cicladi  un sapore, questo sarebbe il sapore del miele con il profumo di  cannella, chiodi di garofano, acqua di rose, frutta sciropposa e mandorle tostate. Il dolce alle mandorle  più noto è Amigdalota, fatto con di mandorle sbollentate macinate impastate con acqua di rose e zucchero e cotte al forno e spolverizzate da zucchero a velo, immancabile in tutte le isole Cicladi.

Da provare anche la Koufeta, un dolce tradizionale a base di mandorle con la pelle aggiunte al miele di timo bollente, tipico dell'isola  di Santorini.

L'isola di Siro è invece famosa per loukoumia, l'isola di Nasso per la torta alle noci, l'isola di Ios è famosa per il formaggi con cui si realizzano dolci come kalasounia con aggiunta di pasta fillo, miele e cannella.

Fuori stagione le Cicladi sono delle isole da scoprire nei suoi aspetti forze meno noti ma che le rendono una delle destinazioni più interessanti ricche e complete.

Per saperne di più e le informazioni Covid:

Info e foto: Visit Greece

Post correlati

Sifnos le Cicladi per un turismo lento

Syros, la capitale delle Cicladi

Santorini in Virtual Tour

Isola della Lentezza: Kithnos

Isola della Lentezza: Amorgos

12 commenti:

  1. Che meraviglia!! Sempre un piacere leggere i tuoi post, grazie!
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  2. La Grecia è tutta una meraviglia, ovunque vai, stai bene !!! Nelle Cicladi non sono mai stata, l'anno scorso avevo prenotato per Paros ma non ci son potuta andate e sono andata in Sardegna. Però sono stata a : Rodi, Kos, Karpathos, Atene, Corfù, Kithera e altre - Saluti.

    RispondiElimina
  3. Bella la Grecia ci sono stato qualche volta, ci sono belle spiagge, non mancano i luoghi interessanti da visitare ma preferisco ancora Sicilia e Sardegna. :-)
    Grazie per i suggerimenti. Buon weekend
    enrico.

    RispondiElimina
  4. Hi, I loved this post, so I can travel through what you show us.
    I have loved your publication, I did not know your blog, do you want us to follow? it already cuts me into dice. Cheers

    RispondiElimina
  5. Belle, bellissime! Un mare di bellezza e una cucina ricca di gusti speciali! Buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Stupende, resta solo il timore del ritorno (eventuale quarantena green pass etc)

    RispondiElimina
  7. Posti davvero invitanti, Carmine, fra qualche giorno andrò in Puglia, altra meta che in bassa stagione credo sia meravigliosa!

    RispondiElimina
  8. Meraviglia unica. Per noi settembre é sempre Grecia. Quest'anno purtroppo ne abbiamo avuto solo un piccolo assaggio: partiti il primo siamo dovuti tornare indietro il 5 per gravi motivi famigliari. Mi consolo con le tue meravigliose foto e attebdo fiduciosa il prossimo anno!

    RispondiElimina